Scrittura e tema natale di Federico

Mag 14, 2013 by

Scriveteci aspettiamo i vostri dati e ….. intanto rispondiamo a Federico, anni 41

Interpretazione grafologica

federico scrittura

Federico non passa inosservato nell’ambiente. Vivace, esuberante è pieno di vitalità ed ha bisogno di manifestarla attirando l’interesse su di sé. Possiede inoltre un grande senso della dignità personale ed ha voglia di primeggiare (calibro grande, pressione).

Ne consegue che le sue energie vengono utilizzate per affermarsi nell’ambiente e non per svilupparsi armonicamente con esso, in quanto le sue azioni sono improntate sulle proprie esigenze. Si fida, però, troppo delle sue capacità e tende a sottovalutare i propri limiti e i propri difetti (segni sopraindicati e stretto tra lettere).

Ha buone capacità organizzative e quando affronta un problema preferisce agire secondo schemi già collaudati ed azioni sperimentate in precedenza, che offrono sicurezza e approvazione dell’ambiente (calibro, chiara, accurata, staccata, accartocciata). Ha necessità di essere gratificato e quindi vuole ricevere riconoscimenti e attenzioni. Federico non ha ancora risolto il suo rapporto con la figura paterna (margine destro del foglio). Le variazioni improvvise di calibro delle lettere denotano, inoltre, un’intensità emotiva poco controllabile: le critiche improvvise, infatti, scatenano in lui sensi di colpa.

Non è avventato nei giudizi perché è contrario a tutto ciò che sa di rischioso o compromettente. Anzi è abile nel rimandare il giudizio quando non si sente sufficientemente tranquillo. Suo difetto potrebbe essere quello di attribuire importanza agli aspetti più appariscenti delle situazioni che vive (calibro, accartocciata, staccata, tentennante).

Possiede disposizione al rapporto umano, ama sentirsi utile ed è disponibile al dialogo e alla comunicazione se trova spazio e gratificazione nell’ambiente (curva, convolvoli, calibro, aste concave a destra). Se ciò non avviene si chiude e si ritira. (stretto tra lettere, angoli sotto media, lettere staccate, presenza ricci soggettivismo); la sua estroversione esuberante non corrisponde pienamente alla sua realtà interiore che tende ad essere guardinga e controllata (accartocciata, tentennante, staccata, aste concave a sinistra).

Nell’affettività sa dare molto, ma dovrebbe dimostrare di più i suoi sentimenti e fare più attenzione al momento di agire tenendo in maggior conto le esigenze dell’altro (curva, largo di lettera, stretto tra lettere). Vuole ricevere molto dal partner e se non si sente davvero amato non riesce a rassegnarsi e vive la situazione con forte senso di frustrazione. Tutto questo lo fa soffrire molto, in quanto teme più di ogni altra cosa la solitudine affettiva (curva, largo di lettera, calibro grande, presenza di scrittura pendente).

Interpretazione astrologica

federico

Nove pianeti posti sotto la linea dell’orizzonte e un Sole in Scorpione caratterizzano Federico come una persona introversa, prudente e circospetta. E’ una persona che tende all’introspezione e all’elaborazione dei propri pensieri e delle proprie idee, specialmente quando deve confrontarsi con gli altri.
Un solo pianeta nel suo tema svetta dall’alto del Medio Cielo con la pretesa di essere notato, ed è Saturno, che esce allo scoperto, fuori dal guscio protettivo delle case personali, quasi con l’intenzione di dominarle. Infatti, il pianeta del contenimento e della struttura, tiene sotto controllo, dalla sommità della decima casa, tutto il tema e Federico, che lo vive in prima persona, sembra dire: attenzione perché io sono una persona molto responsabile e seria, non permetto a nessuno di mettere in dubbio questa mia qualità, anche se mostrerò discrezione e modestia.

Federico ha un buon Mercurio in Sagittario, quindi il suo pensiero è intuitivo e vivace. In questo segno il pianeta dell’intelletto è catturato da obiettivi e ideali a volte fin troppo grandi e lontani: una posizione perfetta se deve fare un’analisi politica e sociale, un po’ meno se si tratta di analizzare la realtà che lo circonda.

Il Sole in Scorpione, con un valore basso secondo Volguine, denota una sottile svalutazione della propria identità, è però supportato da un potente Plutone in prima casa che sopperisce, in qualche maniera, alla mancanza di energia solare, infondendo coraggio, determinazione e fiducia nelle proprie risorse interiori. Per questo possiamo ipotizzare che Federico, pur mantenendo una certa riservatezza e modestia, non si sotto stimi per nulla e che dentro di sé sia consapevole di valere.

L’ascendente nel segno della Vergine lo aiuta ad affrontare la vita con ragionevolezza, praticità e buon senso e con un bisogno latente di essere apprezzato e gratificato, specie quando si rende utile agli altri. Ha la capacità di adattarsi alle circostanze che la vita presenta e questo gli permette di avere buone relazioni con amici, soci o collaboratori (nodo trigono AC), che lo considerano una persona piacevole e responsabile, e sulla quale si può fare affidamento. Indubbiamente, ciò che non appare attraverso l’Ascendente, è la grande intensità dei suoi sogni, dei suoi desideri e delle sue emozioni, che Federico, da bravo Scorpione con la Luna in Capricorno, tiene per sé.

L’intelligenza visionaria, fantasiosa e idealista di Mercurio in Sagittario è sestile a Venere in Bilancia, pertanto se consideriamo Mercurio in quarta, possiamo ipotizzare che si esprima nel proprio ambiente familiare, oppure scrivendo (se lo consideriamo anche in terza) ma potrebbe anche emergere nel lavoro perché Federico ha tutti gli strumenti per tirarla fuori. Senza contare che, sempre in Bilancia e in seconda casa, oltre a Venere, congiunta a Urano, c’è anche Marte, quindi in lui è presente la capacità di concentrare tutte le energie creative per realizzare in modo concreto qualcosa di esteticamente bello, originale e innovativo, attraverso il quale poter anche guadagnare.

Con la Luna in Capricorno, sentimenti ed emozioni sono controllati o comunque non mostrati, Federico ha paura di essere ferito e si lascia andare solo quando sente di essere al sicuro e di potersi fidare. La Luna è però quadrata a Marte e Urano, e questo fa supporre che, in una situazione improvvisa o sotto l’influsso di una forte emozione, possa perdere il controllo, bloccarsi o magari agire impulsivamente.

Saturno, quinconce al Sole, indica un bisogno costante di sentirsi approvato dagli altri, sarà dunque necessario conquistare una maggiore autonomia e autosufficienza mettendo in campo la razionalità, l’approfondimento e il potere della concentrazione. E’ necessario anche prendersi cura delle zone emotive e fare un lavoro sulla parte più vulnerabile, quella che ha sempre bisogno di qualcuno che sia pronto ad accoglierlo, a confortarlo e a sostenerlo affettivamente. Unificando il modo di sentire con il pensare, è possibile mettere in linea i tempi e i modi necessari per qualsiasi costruzione e magari per un’immaginaria scalata verso il più grande dei traguardi: sentirsi completo e autorealizzato.

 

 

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Disqus Comments ...