I Bambini dei Pesci

Ott 22, 2014 by

bimba pesci 400

I bambini nati sotto il segno dei Pesci hanno una straordinaria sensibilità, una ricchissima immaginazione e una carica emotiva talmente intensa che spesso, nel rapportarsi in modo diretto con la realtà del mondo, possono apparire fragili e indifesi.

Sono affascinanti, affettuosi, teneri e quando osservano il mondo con i loro dolcissimi occhi, invitano alle coccole, alle carezze e ai baci, che sanno comunque sempre contraccambiare con tanto entusiasmo. Per questi bimbi la dimensione affettiva riveste una considerevole importanza perché ciò che più li spaventa e che in fondo condiziona il loro comportamento, è la paura della solitudine e il timore di non essere compresi, accettati e amati.

La loro infanzia è vissuta con una partecipazione emotiva molto intensa poiché riescono ad assorbire ogni più piccola sfumatura dell’ambiente in cui vivono. Proprio per questa loro ipersensibilità hanno bisogno di crescere in un’atmosfera familiare serena ed equilibrata, priva di tensioni ed emozioni violente. Questi bambini sono, per natura, paurosi e impressionabili e se percepiscono che nel loro clima familiare c’è disordine e inquietudine, possono entrare in ansia e perdere la fiducia in loro stessi e nelle loro possibilità.

Pertanto, proprio per questi loro attaccamenti affettivi così profondi, l’orientamento che darete ai loro impulsi affettivi riveste un’estrema importanza. Questi bimbi tendono a idealizzare chi amano poiché sono sempre alla ricerca di modelli ai quali conformarsi, e crescendo quest’atteggiamento può trasformarsi in un’inclinazione al sacrificio e alla rinuncia delle proprie gioie e necessità.

Sono dei grandi sognatori, a volte si assentano completamente, specie quando nelle loro piccole menti le sensazioni, le impressioni e le intuizioni si combinano insieme e formano un ricco mosaico di percezione e creatività.

Sappiate che questa capacità di evadere con la loro fantasia in mondi immaginari deve essere rispettata, almeno finché sono piccoli. Ascoltate con attenzione i loro racconti fantastici e le loro avventure immaginarie senza prenderli in giro, ma abituandoli nel tempo a comprendere l’esigenza della vita reale e del ragionamento logico e razionale, senza per questo inaridire quel pizzico di magia che ognuno di loro possiede.

Coinvolgeteli nelle attività quotidiane usando la vostra immaginazione, inventando storie che possano catturare la loro fantasia ma al contempo nutriteli anche di una buona dose di realismo, loro saranno felici di aiutarvi perché questi bambini hanno una delicatezza d’animo particolare e comprendono più con il cuore che con la mente razionale.

Facili alla commozione non stupitevi se li troverete in lacrime davanti alla televisione mentre guardano il loro film preferito, loro appartengono a un segno d’acqua e non sanno controllare i potenti stimoli emozionali che li travolgono come torrenti in piena. In genere il pianto è abbastanza frequente in questi bambini, può essere per un rimprovero, per una delusione, per un senso di scoraggiamento o più semplicemente perché hanno bisogno di attirare l’attenzione come conferma dell’affetto dei loro genitori.

Non sono bimbi aggressivi (anche se è sempre necessario vedere la posizione di Marte), a volte possono sembrare suscettibili e irritabili perché il loro temperamento è spesso soggetto a continue fluttuazioni e i loro stati d’animo oscillano tra preoccupazioni ed entusiasmi, ma in genere hanno una natura socievole e sono molto empatici e generosi con i loro compagni di gioco.

Poiché sono molto ricettivi all’ambiente in cui si trovano, è necessario seguirli quando inizieranno a lasciare la protezione familiare per frequentare l’asilo o la scuola: se percepiscono un ambiente ostile nei loro confronti o un educatore poco in sintonia con le loro esigenze, potrebbero esprimere il loro malcontento assumendo un atteggiamento nervoso e irritabile oppure chiudendosi in un ostinato mutismo.

Spesso la confusione e il disordine che regnano nelle loro menti creative e fantasiose si ripercuotono anche nella vita quotidiana: non sarà facile abituarli all’ordine, a fare i compiti al momento giusto, a rispettare gli obblighi e gli impegni di tutti i giorni. Una certa dose di disordine e di confusione, di cui si circondano volentieri, è nella loro natura, così come una certa tendenza a eludere tutto ciò che loro considerano troppo impegnativo, pesante e noioso. Per questo è necessario educare il loro senso pratico, abituandoli a gestirsi, a organizzare i propri spazi, i propri orari, le proprie cose senza ricorrere sempre all’aiuto dei grandi.

Specie nel periodo adolescenziale è importante guadagnare la loro confidenza e la loro fiducia, così che non le vadano a cercare altrove. E quando la loro immaginazione romantica idealizzerà e drammatizzerà i primi voli del sentimento, siate per loro amici sinceri e comprensivi più che genitori, aiutateli con i vostri consigli a superare le indecisioni, le timidezze e i complessi d’inferiorità così frequenti nell’età giovanile.

Sono bimbi straordinari che, come piccoli giovani germogli, hanno bisogno per crescere e irrobustirsi dell’appoggio di una pianta più forte, che sappia sostenerli fino a quando non saranno in grado di resistere da soli alle intemperie della vita.

 In sintesi i consigli per i genitori:

  • E’ importante sviluppare la loro volontà, cominciando molto presto negli anni e abituandoli all’attenzione, alla concentrazione e alla perseveranza, in questo modo li aiuterete a diventare adulti ottimisti, risoluti e intraprendenti.
  • Fate in modo che siano in grado di costruire il loro mondo affettivo nella sincerità e nella serenità.
  • E’ necessario rispettare la loro tendenza a rifugiarsi in un mondo interiore fantasioso e ricco d’immagini, nel quale a volte trovano rifugio alle loro tensioni emotive.
  • La comprensione e la fiducia li rafforzano e li aiutano a crescere mentre le durezze e le punizioni aumentano in loro l’insicurezza e la sfiducia.

 

 

Related Posts

Share This

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Disqus Comments ...