Le dimissioni del Papa

Feb 11, 2013 by

Come fanno sempre gli appassionati di astrologia, siamo andate anche noi a curiosare tra le sue stelle:

Sicuro di sé, ottimista, assolutamente convinto di essere nel giusto e con una gran voglia di propagandare le cose in cui crede al mondo intero, questa è l’immagine che mostra chi ha la fortuna di nascere con Giove all’Ascendente. Questo pianeta offre tante buone opportunità e, in condizioni favorevoli, la possibilità di raggiungere la popolarità e il successo. Chiaramente c’è una grande ambizione e la persona tende a imporsi e vuole essere notata. Un comune mortale cercherà di attirare l’attenzione degli altri, dandosi arie, recitando, parlando troppo mentre una persona dotata di cultura e doti intellettuali, si potrà espandere in modi più raffinati e colti.
Giove però è nei Pesci, un segno che è molto interessato alla dimensione spirituale della vita, e il giovane Ratzinger sente il bisogno di crescere e migliorare vivendo i propri ideali, si mostra compassionevole verso chi soffre e cerca una sua strada  per rendersi utile alle persone bisognose.
E qui si può capire la scelta della vita sacerdotale.
Mercurio è congiunto a Urano in casa prima: intelligenza vivace, originale, inventiva, pronta a cogliere gli elementi di novità e le eventuali opportunità. E’ indipendente nei propri giudizi e anche convinto della sua unicità.
Sole in prima casa e in Ariete: già, chi ha il Sole in prima casa vuole essere sempre al centro dell’attenzione, e cerca di affermarsi con energia (vedi Berlusconi), se poi questo Sole è anche in Ariete diventa un guerriero audace e instancabile, ottimista e capace di trasmettere entusiasmo. “Voglio essere il primo!” Urla il bambino che nasce con questa posizione. Gli altri pianeti poi diranno se avrà le capacità di mantenere questa forza incontenibile o se dovrà accontentarsi di fare il “bulletto” tra i suoi amici. Il Sole è in trigono a Nettuno in sesta casa: e torna prepotente il suo interesse per il trascendente , questo Nettuno per fortuna lo rende più sensibile e aperto ai bisogni degli altri, attenuando  l’egocentrismo del Sole in prima e in Ariete.  Nettuno è in sesta casa, una casa che richiama l’idea del servizio a un’istituzione, e indica un lavoro dipendente. Ed è così che il giovane Raztinger trova il suo posto nella grande madre Chiesa.
Sole e Nettuno sono in trigono al Medio Cielo, vuoi vedere che fa anche carriera?
Altro splendido aspetto per una persona ambiziosa, il trigono di Giove e dell’Ascendente a Plutone: voglia di espandersi e conquistare il potere, ma anche capacità di crescere e di rinnovarsi,  una grande fede  perseguita con convinzione e forza di persuasione.  Plutone è in quarta casa, la casa della famiglia o della patria o del gruppo al quale si appartiene: chi può mettere in dubbio che la Chiesa sia un clan chiuso e compatto? Il settore in cui si trova Plutone è destinato a  trasformazioni radicali e la persona spesso assiste a questi cambiamenti  ineluttabili, o li subisce, così come può anche provocarli,  affrontando i contrasti con gli altri membri della “famiglia”. Certo Plutone è in trigono, e questo fa supporre che la persona preferirebbe delle riforme morbide ed evitare i conflitti, oppure che prova a perseguire dei cambiamenti usando altri sistemi.  Sarà invece costretto a lottare, sia pure in forma privata e personalissima, con la sua Luna in Bilancia, la sua parte femminile e inconscia, che è completamente diversa dal suo  Sole un po’ prepotente e decisamente maschio.  Questa parte della sua personalità sta bene soltanto quando può dialogare con gli altri e quando può instaurare un rapporto armonioso con i collaboratori. Ho l’impressione che debba sentirsi tremendamente a disagio quando deve prendere decisioni drastiche o deve affrontare i conflitti (che invece piacerebbero tanto al suo Sole in Ariete).
E il quadrato tra Venere e Nettuno, rappresenta proprio il conflitto tra il bisogno d’amore terreno e sensuale e le aspirazioni religiose, tra il romanticismo e il misticismo, temi che suppongo facciano parte della vita sacerdotale.
Infine un bell’esempio di un pianeta isolato! Saturno in Sagittario, segno idealista, che rappresenta la religione di stato, gli studi approfonditi, i paesi stranieri e sta in nona casa.  Indica certamente il suo impegno come studioso, serio e conservatore. C’è il bisogno di approfondire i temi della fede, di capire come conciliare il divino con le esigenze della società, di ricercare il senso della vita e dei valori morali. E di cosa si occupa un teologo?
Questo il suo tema di nascita.
E adesso vediamo un po’, cosa è successo. Anche se Ratzinger ha Urano in prima casa e in Ariete, la sua rivoluzionaria decisione non è certamente di ieri. Un papa non può andarsene all’improvviso sbattendo la porta, può averlo pensato, questo sì, e il quadrato con Marte lo ha certamente tentato in questo senso, ma forse il sestile con Venere gli ha fatto preferire una soluzione più dolce, e la congiunzione con Mercurio gli ha fatto calcolare tutti i pro e i contro. E poiché Marte è in quarta casa, avrà anche tentato di cambiare qualcosa nella sua “famiglia” lottando suo malgrado. Forse tutto è cominciato circa due anni fa, quando Urano di transito è tornato sul suo Urano di nascita. È una cosa che capita a tutti, chiaramente tutti quelli che arrivano a festeggiare l’ottantaquattresimo compleanno. Ora, mentre tutti gli astrologi ricevono clienti preoccupati dal ritorno di Saturno (28-29 anni), è difficile fare esperienza con persone di 84 o 85 anni, alle prese con il ritorno di Urano. Questi possibili clienti, quando entrano in crisi, pensano di essere malati e vanno dal medico. Oppure evitano di parlarne in famiglia per paura che arrivi una badante. Così, il più delle volte, si cercherà di capire da soli cosa vuole questo Urano, e perché non ci lascia invecchiare in pace. Poiché l’Urano di nascita sta in prima casa, credo che Ratzinger abbia cominciato ad avvertire segni di insofferenza nei riguardi del proprio ambiente e abbia sentito il bisogno di essere libero, di vivere senza impegni, per dedicarsi con calma alle cose che gli piacevano di più. Chi può dargli torto? Ma voi fareste correre da un posto all’altro il vostro povero nonno o vostro padre alla veneranda età di 84 anni?
La rivoluzione solare del 2011 (gli aspetti del cielo nel giorno del suo compleanno) mostra appunto Urano di transito in perfetta congiunzione con l’Urano di nascita: Urano fa sentire l’urgente necessità di essere liberi da ogni legame e questo sentimento, quando si è gravati da grosse responsabilità e circondati da un ambiente che possiamo tranquillamente definire ricco di intrighi e lotte intestine, può diventare molto forte.
Il Medio Cielo sta sul Sole di nascita e indica un anno importante, in cui eventi esterni coinvolgono in maniera pesante la persona e richiedono la capacità di rinnovarsi. Ma è facile a 84 anni rinnovarsi? Saturno di transito si congiunge alla Luna di nascita: alcuni avvenimenti costringono chi ha questo transito ad affrontare una realtà dolorosa, la persona si sentirà ferita ma non potrà manifestare i suoi sentimenti più intimi. Nel 2011 sono venuti al pettine molte questioni a dir poco spinose, fatti iniziati molto prima del suo pontificato, ma le cui conseguenze sono precipitate negli ultimi anni:

  • Monsignor Carlo Maria Viganò, da lui scelto per fare pulizia nei conti, è costretto alle dimissioni da una specie di congiura di palazzo, dopo aver riportato i bilanci in attivo e tagliato privilegi e sprechi.
  •  Le diocesi americane costrette a risarcire le vittime dei preti pedofili, sono alla bancarotta.
  •  Lo scandalo del San Raffaele e don Verzè.
  •  L’accusa di riciclaggio allo IOR.
  •  La fuga di documenti riservati che documentano le lotte di potere all’interno del palazzo.
  • E, per finire, anche un presunto complotto di morte del Papa da attuarsi entro l’anno.

Caro Papa, quel monastero all’interno dei giardini vaticani, non sembra più molto sicuro!!!

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Disqus Comments ...