Congiunzione Sole Plutone

Ago 1, 2014 by

Sole Plutone
A Roma lo chiamano “Er sercio” quel pezzo di pietra dura, compatta, indistruttibile che rimane inalterata nel tempo e che, dai tempi dell’impero romano, è usata per lastricare le strade vecchie e nuove della città eterna.

congiunzione Sole-PlutoneE le persone che hanno una congiunzione tra Sole e Plutone, dietro un’apparenza che può trarre in inganno, mostrano gli stessi requisiti: hanno idee chiare, precise, senza dubbi o tentennamenti, e quando decidono qualcosa, perseguono i loro obiettivi con grinta, intraprendenza e con un coraggio che a volte sfida il buon senso.
Pur essendo Plutone un pianeta che distrugge e ricostruisce, la persona è troppo salda nelle proprie idee per adattarsi ai cambiamenti e, se proprio deve farlo, cercherà di trasformarsi e di trasformare l’ambiente quel tanto che basta per raggiungere i propri scopi.

Avere Plutone come alleato e compagno di viaggio sarà formidabile per il Sole, il quale potrà realizzare i propri obiettivi avvalendosi della sua forza straordinaria che intensifica e centuplica la sua volontà.
Non sempre gli altri avvertono la sua forza. Qui non si tratta dell’energia marziana che è evidente, prepotente e quasi aggressiva, Plutone agisce in maniera sotterranea e la persona può mostrarsi ed essere gentile, comprensiva e amabile, ma riuscirà comunque a imporre il suo punto di vista, e colleghi o familiari o partner che siano, si accorgeranno solo a cose fatte di aver seguito la sua volontà.

Sono tendenzialmente estremisti, tutto è sempre solo bianco o solo nero, sei con me o contro di me, mio amico o mio nemico, provano simpatie e antipatie fortissime e suscitano a loro volta simpatie e antipatie altrettanto forti. Sono spesso anche intransigenti, perché essendo forti, non sanno comprendere le debolezze altrui.
Naturalmente una lesione collaterale che colpisce la congiunzione, modifica notevolmente questa forza creando uno stato d’incertezza che mette in crisi la sicurezza di cui di solito fanno sfoggio, ma questo è un particolare che riguarda pochi, mentre tutti gli altri avranno, a un certo momento della vita un transito di Plutone alla posizione di nascita, che renderà tutti più saggi e meno dogmatici.

L’apparente sicurezza in se stessi e la forza espressiva che le persone usano nel manifestare le proprie opinioni, danno loro la capacità di influenzare gli altri e conquistarsi dei seguaci.
Molti di loro sono affascinati dalla politica e si lanciano con forza a propagandare un’idea nuova di società, o a battagliare per trasformare lo stato e l’ambiente nel quale lavorano.
Ciascuno userà questa grande energia nel settore in cui si trova il Sole, e potrà dunque dedicarsi a raggiungere posti di potere nella professione o impegnare tutte le forze per conquistare il partner al quale sono interessati. Qualunque sia il campo scelto, cercheranno con determinazione di soddisfare il bisogno di emergere ed essere un protagonista. Insomma o sono paladini dei deboli pronti a combattere le ingiustizie nella società o sono attratti da un irresistibile desiderio di dominare e si lanciano verso la conquista di un primo posto nella società.

Plutone però rappresenta forze che agiscono dentro di noi e sono parzialmente inconsce, e dev’esserci sempre qualcosa di coercitivo in questa alleanza. Cos’è dunque che spinge l’io a manifestarsi con tanto impegno e ostinazione?
Questa unione tra il Sole, chiaro limpido e manifesto con il dio sotterraneo dell’inconscio, non può essere innocente e schietto come l’alleanza per esempio del Sole con Marte. Plutone è un alleato che porta con sé il contenuto di forze non consapevoli ed è segreto e oscuro, e non è da escludere che questa determinazione e intensità che le persone con la congiunzione mostrano nell’esprimere la propria volontà, rappresenti qualcosa: forse una paura degli altri o di ciò che c’è dentro se stessi, forse la paura che eventuali critiche facciano crollare il castello di sabbia nel quale abitano e rivelino che quella forza apparente è una facciata che vuole nascondere i dubbi, le incertezze, le insicurezze.

Plutone è anche il pianeta della sessualità e può dare appetiti potenti.  I nati con la congiunzione Sole Plutone amano conquistare i partner, e spesso sono dotati di una personalità affascinante e magnetica che attrae le eventuali prede.
Come succede a chi ha il Sole in Scorpione o in ottava casa, la relazione con il partner può esprimersi con una sana lotta di potere o viceversa si crea una situazione in cui uno dei due assorbe l’altro, oppure si lascia assorbire dall’altro, perdendo, di fatto, la sua identità.
Al contempo un amore respinto può generare un clima di malessere interiore che favorisce l’ossessione, l’angoscia e a volte anche manifestazioni di aggressività.

Sole come padre:

In alcuni casi la congiunzione Sole Plutone può indicare persone che hanno perso il padre o, non lo hanno mai conosciuto, oppure il padre, al quale erano molto legati, a un certo punto è scomparso dalla loro vita, lasciando delle ferite profonde. In questo caso è probabile che questo problema porti la difficoltà a stabilire una chiara identità individuale.

Personaggi:

Gina Lollobrigida: Sole congiunto Plutone in Cancro, dodicesima casa – AS Cancro
Tenace, intraprendente, non demorde, ha ancora gli stessi riccioli dei bei tempi andati. Non si è limitata a fare l’attrice, è anche fotografa, scultrice, disegnatrice.

Michael Jackson: Sole congiunto Plutone in Vergine e in quarta casa.

Giorgio Napolitano: Congiunzione Sole Plutone in Cancro e in dodicesima casa – AS Cancro

Niki Vendola: Congiunzione Sole Plutone in Vergine – nona casa

Related Posts

Share This

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Disqus Comments ...