Quadrato Sole – Marte

Dic 7, 2012 by

 

quadrato Sole Marte

Ha il Sole in Capricorno e Marte in Ariete. Ha un lavoro sicuro ma non esaltante, ha già una moglie e dei figli ma certo non può dirsi contento. Quel Marte eroico sogna grandi battaglie e azioni spericolate e il Sole resiste come può, perché ha comunque delle responsabilità e non può, né vuole ignorarle. Ma ha anche grosse ambizioni che difficilmente potrà soddisfare restando dov’è.
Un giorno gli si presenta quella che sembrava una buona occasione. Probabilmente il suo Sole aveva bisogno di tempo per valutare bene i rischi, mentre Marte aveva fretta, finalmente poteva agire, finalmente aveva la possibilità di mettere alla prova le sue qualità e di dimostrare al mondo il suo valore. Non c’è tempo di ragionare troppo, il treno passa adesso e se non sali subito lo perdi e Carlo segue l’impulso e salta sul treno.
 

L’avventura di Carlo non finisce bene: il Sole in Capricorno per ottenere il successo ha bisogno di accumulare esperienze e si fa strada lentamente, diventando più bravo e competente degli altri. Marte in Ariete invece non ama perdere tempo, né ragionare troppo, la vita è una sfida, basta muoversi con entusiasmo. “Se sbaglio mi inventerò qualcosa!” pensa, e, probabilmente, qualcosa la troverebbe se anche il Sole fosse in Ariete, perché oltre che audace, sarebbe anche capace di crearsi nuove relazioni e incontrare altre occasioni. Ma la forza di un Capricorno poggia su altre basi!

Come sappiamo Marte dovrebbe essere il pianeta che aiuta il Sole a raggiungere i suoi obiettivi, è l’energia che infonde coraggio e che vigila sulla sopravvivenza della persona, ma quando la sua energia non è compatibile con il carattere del Sole “più che aiutare sdirrubba” si direbbe in Sicilia, che tradotto significa “ invece di aiutarti ti fa inciampare e ruzzolare. 
E come nella storia di Carlo, se si forma un quadrato, le due energie, anche quando lavorano intorno allo stesso scopo, si ostacolano perché troppo diverse tra loro.
Questo è un aspetto più difficile da vivere per un uomo, perché Sole e Marte sono tutti e due pianeti maschili e legati all’identità sessuale.
E non stiamo parlando di come si manifesta la sessualità, perché quadrati e opposizioni non sembrano incidere molto sull’efficienza fisica dell’uomo, ma piuttosto sull’immagine che l’uomo ha di se stesso.

In genere un soggetto maschile pensa che darà segno di virilità, quando avrà dimostrato di essere forte, audace e possibilmente ricco e di successo. Lo sarà a maggior ragione il maschio con un aspetto Sole-Marte dove, come abbiamo visto, la competizione e l’esposizione dei muscoli hanno un grande peso. Il fallimento dei vari tentativi o un Marte che non supporta il Sole-Io provoca delle sconfitte molto pesanti da sopportare.
A questo punto la persona può reagire in vari modi: c
ontinua a lottare , come Carlo, perché un Marte in Ariete e un Sole in Capricorno non si fanno abbattere, ma usa più prudenza.
Se ha intelligenza e sensibilità, capisce presto che non è sufficientemente armato per affrontare battaglie impossibili, e cerca lo spazio in cui può coltivare i suoi interessi ed emergere, senza lasciarsi fuorviare dalle aspettative altrui. 
Se elementi dinamici nel tema (come per esempio un Giove con manie di grandezza o un Urano che non accetta regole e consigli ) gli impediscono di accettare la realtà, può essere spinto a impegnarsi fino allo stremo, nel tentativo di recuperare agli occhi del mondo la propria immagine virile e vincente.         
C’è poi un’altra possibilità: il soggetto attribuisce a nemici esterni la sua incapacità e sfoga su altri il suo malumore e in questo caso anche la sua aggressività.

Per una donna può essere più facile riconoscere i propri limiti e prendere consapevolezza del problema, così potrà dire per esempio: mi piacerebbe tanto fare questo o quello ma non ho il coraggio per farlo, oppure vorrei tanto realizzare questa cosa ma la mia impulsività rovina tutte le buone intenzioni. Alcune poi proietteranno l’aspetto sugli uomini della loro vita e, se non riescono a realizzare un sogno, attribuiranno la colpa prima al padre, troppo autoritario, poi al fidanzato geloso, poi al marito che le contrasta. 

Ciò non toglie che, poiché un quadrato spinge comunque a combattere per superare il problema, e un Marte in quadratura regala molta energia, tutti, uomini e donne, continueranno a impegnarsi in qualcosa o anche solo a manifestare, in modo rumoroso, il loro rancore contro la sorte. Con l’età però, i più consapevoli capiranno qual’è il problema, diventeranno più prudenti e, poiché non mancano di creatività, sapranno aggirare gli ostacoli e vivere meglio.

 

Personaggi:

Federico Fellini: Marte in Bilancia e in seconda casa, Sole in Capricorno in quinta.

Difficoltà ad ottenere finanziamenti per realizzare le sue opere creative? – potrebbe essere una delle letture, pare infatti che nei primi anni della sua carriera, quello fosse un problema.

Daniela Santanchè = Sole in Ariete in prima casa, Marte in Cancro e in quarta/quinta.

Questo Sole vuole prepotentemente emergere, vuole essere il centro del mondo, l’emotivo Marte sembra un po’ riluttante a sostenerlo e preferisce lottare per la famiglia o il suo gruppo. Nonostante ciò non mi pare che la persona sia molto riservata!

 

 

 

Related Posts

Share This

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Disqus Comments ...