La Luna nei segni di Acqua

Set 27, 2012 by

 

Le persone nate con la Luna in Cancro, Scorpione e Pesci spesso devono tenere a bada delle vere e proprie tempeste emotive che, considerate imbarazzanti e difficili per segni più razionali,  nella loro vita rappresentano   fattori reali e motivanti. I tre segni appartengono all’elemento Acqua, il più enigmatico e primitivo fra tutti gli elementi, ma anche il più affine al simbolismo Lunare.  Come i corsi d’acqua fluendo s’incontrano, si uniscono, scorrono insieme e crescono prima di disperdersi in mare, così le lune d’acqua sentono il bisogno di entrare in contatto con gli altri,  di ricevere un continuo flusso di sentimento che le nutra a livello emotivo, ma soprattutto di ricevere risposte emotive adeguate all’entità dei loro sentimenti. Un forte desiderio d’intimità, un bisogno di scambiare emozioni e di fondersi con l’altro, fino alla dipendenza emotiva, sono le pulsioni istintive che di solito si manifestano con una Luna nei segni d’acqua. Nel migliore dei casi però, una Luna ben messa in Cancro, Scorpione o Pesci, si fa notare per la sensibilità, l’empatia e la capacità di essere al servizio degli altri in modo amorevole e compassionevole.
Analizziamo come la Luna si specchia nelle tre diverse acque.

LA DONNA CON LA LUNA IN CANCRO: l’angelo del focolare
La Luna governa il segno del Cancro e quando vi è situata alla nascita, con la sua influenza amplifica in modo considerevole l’intensa emotività e il forte intuito, meravigliose qualità che talvolta però, emergono in modo poco controllato.
La donna con la Luna in Cancro, segno difficile e complesso, è piena di contrasti ma fondamentalmente è ricca di una sorprendente profondità di sentimento e d’immaginazione.
Dolce, arrendevole, passionale e sognatrice, è una “donna così donna” che accetta spesso, anche felicemente, un ruolo di apparente passività, tanto caro alla cultura maschile e così affine al simbolo lunare del femminile.
In un’immaginaria hit parade sarebbe al primo posto fra quelle che esercitano maggiore fascino sugli uomini.
Per lei ogni incontro è pieno di significato e ogni esperienza di vita è vissuta con grande intensità e ricordata per sempre come impressione emotiva del sentimento. Del resto il passato per lei conta davvero tanto e spesso è un rifugio nel quale dare spazio alla nostalgia:  l’infanzia, il rapporto con i genitori,  la figura materna o certi luoghi, a lei cari sin da bambina, sono ancora vivi dentro di lei. Un mondo fantastico pieno di ricordi, reali o immaginari, che lei assimila alle sue radici, quelle cioè che l’hanno nutrita affettivamente, facendola sentire amata e protetta.  
In realtà tutto nasce dal bisogno di sicurezza e di protezione che questa Luna donna cerca istintivamente e che riesce a soddisfare prendendosi cura degli altri o lasciando che altri si prendano cura di lei. Attaccata all’ambiente familiare, alla casa e alle sue cose, è lì che si lascia veramente andare e si sente felice. Lei ha bisogno di un compagno di cui fidarsi, che sia capace di fornire un riparo alla sua vulnerabilità e un incoraggiamento alla realizzazione dei suoi sogni. 
Spesso è soggetta a sbalzi di umore e talvolta è troppo dipendente, ma è una donna che nasconde, dietro un’apparente fragilità, un’incredibile tenacia e determinazione nel raggiungere, lentamente e in modo quasi invisibile, ciò che vuole. E’ anche suscettibile e capace di offendersi per uno sguardo, un gesto, una parola fraintesa o una critica; le sue antenne funzionano meglio dei segnali luminosi di un radar e la mettono in guardia se percepisce un ambiente ostile, senza contare il suo speciale “sesto senso” al quale si affida ciecamente.
In questa posizione la Luna, sempre che il tema non sia influenzato da altri fattori, riflette uno spiccato senso materno e diventare madre aiuta spesso questa donna a realizzarsi nella vita. Con buoni aspetti della Luna sarà una vera chioccia e riverserà sui propri figli, in un rapporto fin troppo esclusivo, amore, tenerezza, fantasia e immaginazione. Se questo non dovesse accadere, sceglierà professioni legate al mondo dell’infanzia o magari esprimerà tutta la sua creatività e fantasia scrivendo racconti  o poesie.
Nel complesso la vita con questo tipo di donna è sicuramente molto impegnativa ma squisitamente gratificante.

L’UOMO CON LA LUNA IN CANCRO: il Lunatico
L’astro notturno della sensibilità, dell’immaginazione e della mutevolezza, tende ad amalgamarsi in modo strano in una psiche maschile, specialmente se un uomo ha nel suo tema natale parecchi pianeti in segni virili e competitivi, troppo conflittuali e contrastanti con quel bisogno lunare di amabilità, dolcezza e comprensione.
La meta che si prefigge nella vita è soddisfare un proprio bisogno di sicurezza affettiva e materiale, che persegue senza mai esporsi in modo aperto e aggressivo, come ad esempio farebbe un temerario Ariete o un prepotente Leone, ma in modo lento e sinuoso, con tutta la sottigliezza, la pressione insistente e la tenacia di cui è naturalmente dotato.
Come il granchio che lo rappresenta, sin da bambino, sente il bisogno di mettersi al riparo sotto lo scoglio, cioè nella sicurezza del suo ambiente familiare, per sentirsi, in quel caldo rifugio, amato e protetto e, perfino da adulto, cercherà di ricreare, in casa e in famiglia, quell’atmosfera rasserenante, di cui ancora conserva, con nostalgia e rimpianto, il ricordo.
Poiché è una Luna che esprime un intuito quasi sovrumano, pochi comprendono le donne così bene come un uomo con la Luna in Cancro, capace di intuire, più con l’istinto che con la testa, gli umori, le incertezze e i desideri di un mondo femminile, per altri segni assai enigmatico e complesso.
Ben più difficile è invece comprenderlo, bisogna imparare l’alfabeto Morse per riuscire a decifrare e interpretare i diversi segnali che quest’uomo invia sull’onda del proprio sentire: nervoso e intrattabile quando non si sente apprezzato, pigro e introverso quando è trascurato, cupo e lagnoso quando è triste e depresso, ma anche amabile, appassionato e travolgente se tutto va per il meglio e lui si sente appagato.
In amore, la posizione e gli aspetti della Luna nel tema ci indicheranno la qualità del rapporto che un uomo con questa Luna ha avuto con la propria madre, figura ben radicata nel segno del Cancro e che spesso influenza le sue scelte sentimentali. La sua visione interiore del femminile potrebbe corrispondere a una doppia immagine: quella di una donna calda, rasserenante, materna, disposta sempre a comprenderlo e confortarlo, oppure quella di una donna molto giovane, un po’ infantile, immatura e bisognosa di protezione.

 LA DONNA CON LA LUNA IN SCORPIONE:                           L’incantatrice di serpenti
Chi nasce con questa Luna, uomo o donna che sia, sente le proprie intense correnti emotive costantemente in lotta dentro di sé. Tutta la sensibilità lunare femminile e tutto il sentimento di cui è capace un segno d’acqua come lo Scorpione si scontra, in una vera e propria battaglia interiore, con i valori maschili e sessuali di Marte e Plutone, i pianeti che governano il segno e che rappresentano i valori dell’istinto aggressivo, dell’erotismo e del potere.
E’ proprio questo mix di elementi femminili e maschili che caratterizza una donna con la Luna in Scorpione: una creatura enigmatica, intrigante e carica di magnetismo, consapevole del proprio fascino e della propria perturbante sensualità  ma al contempo audace, grintosa e determinata a raggiungere uno scopo e a lottare per ottenerlo con molto coraggio e orgoglio. Insomma qui la Luna è carica di emozioni istintive, potenti e viscerali, talvolta anche estreme e drammatiche, diverse però da quelle di una Luna in Leone che, nella drammaticità emotiva, cerca soltanto conferme al proprio ego.
Una Luna in Scorpione combatte l’eterno conflitto tra il desiderio di controllare le proprie emozioni e il bisogno di esprimerle, proprio come un vulcano che, apparentemente quiescente, nasconde nel suo nucleo interno il ribollire del magma.
Spesso preferisce passare per fredda e cinica, tanto la spaventa questo suo nucleo interiore così “incandescente” che lei, con ferma determinazione, cerca di non svelare, dando ad intendere di non avere bisogno di nulla e di nessuno. Quando però trova la persona giusta alla quale offrirsi liberamente, può dedicare al rapporto la sua vita intera e trasformarlo in un legame quasi indissolubile. A patto però che trovi qualcuno disposto a essere emotivamente sincero con se stesso (odia gli ipocriti), pronto a scandagliare con lei la propria psiche, e disponibile a dare dimostrazioni di affetto, di sicurezza, di lealtà e di gratificazione sessuale e intellettuale.
Tutto questo appagherà il suo forte bisogno di controllo e accrescerà il suo disperato bisogno inconscio di sicurezza. Magari, ogni tanto, tirerà pure fuori quel Marte così combattivo e allora……addio tranquillità, ma l’intento è sempre quello di muovere acque troppo calme e placide che, a parer suo, rendono il rapporto stagnante, poco coinvolgente e affatto dinamico in termini di crescita e cambiamento.
Talvolta, non ce la farà neppure a tenere a bada quel suo latente autolesionismo, quel bisogno di distruggere tutto quello che ha costruito per ricominciare tutto da capo, facile preda di un pessimismo che la rende dura e intransigente verso se stessa e gli altri. E’ in queste occasioni che ha bisogno dell’aiuto di un compagno tenero e comprensivo, che l’aiuti a ritrovare la fiducia in se stessa e nelle sue motivazioni.
Diffidente per natura e rancorosa, non dimentica facilmente un torto subito e nei suoi peggiori momenti, quando la gelosia, la rabbia, il risentimento e l’amarezza la portano a vendicarsi, colpirà con il suo aculeo, ripagandovi di qualche ferita che, senza nemmeno rendervene conto, le avete inferto.
Una cosa è certa: non sarà mai una donna superficiale e noiosa, tanto meno facile da capire e da amare, a voi la scelta! Del resto se vi ha conquistato, una ragione ci sarà, altrimenti avreste scelto lune più leggere, più frivole e spensierate!

L’UOMO CON LA LUNA IN SCORPIONE: L’estremista
Anche nell’anima segreta di un uomo con la Luna in Scorpione, gli elementi femminili e maschili sono sempre in lotta: sensibilità, sentimento e intuizione, propri di un segno d’acqua, si amalgamano con riluttanza con la mascolina durezza di Marte e l’ossessivo bisogno di potere di Plutone. Pertanto è facile immaginare come, da quest’ambiguo connubio, nasca l’immagine di un uomo sempre in conflitto, tormentato e irrequieto, per il quale “essere in crisi” equivale al suo hobby preferito.
Dotato di grande fascino personale, all’inizio colpisce per la sua segretezza e riservatezza. In realtà sta solo tentando di nascondere, dietro una fittizia e apparente tranquillità, sentimenti potenti e profondi che, se non fossero da lui così sapientemente controllati, potrebbero travolgerlo con la loro intensità. Così, mentre voi cercate di capire di che pasta sia fatto, quest’uomo, con una rara e profonda capacità di penetrare nella psiche umana, ha già sondato il vostro animo, e compreso ciò di cui avete bisogno leggendovi dentro come se foste un libro aperto. Non a caso lo Scorpione in amore batte tutti, ed è considerato il più passionale, erotico, sessuale segno di tutto lo zodiaco, anche se il più delle volte, più che il corpo è l’anima ad avere bisogno di nutrimento affettivo.
Di solito una Luna in Scorpione fa intuire, salvo eccezioni, una figura materna forte, determinata e dominante.  Spesso è una donna un po’ invadente e tortuosa, con la quale il figlio instaura un rapporto molto intenso, turbolento, a volte persino estremo, quasi una sorta di sfida, per provocare in lei una reazione e per tastarne amore e affetto. Del resto, un uomo con questa luna è molto diffidente,  soprattutto nei sentimenti. La donna che colpirà la sua attenzione dovrà superare delle prove: all’inizio la condurrà su una falsa pista per testare la sua intelligenza, poi le mostrerà i suoi lati peggiori e, se nonostante tutto questo, lei non scapperà, lui finalmente aprirà la porta del suo cuore. Ovviamente lui soffrirà moltissimo nel frattempo perché sa che potrebbe rischiare di perderla, ma preferisce l’esame preliminare alla possibilità di ritrovarsi accanto ad una donna che non sappia tenergli testa. Ecco allora il ritratto della donna che meglio incarna le sue suggestioni oniriche: una femmina intensa, travolgente, sessualmente intrigante al punto da ottenebrare la sua mente, molto astuta nel trascinarlo in un gioco amoroso dove, senza esclusione di colpi, lui possa finalmente perdere il controllo.

LA DONNA CON LA LUNA NEI PESCI: La sensitiva
Chi nasce con la Luna nel sognante, creativo e idealista segno dei Pesci, racchiude nel suo Dna una infinita gamma di sensibilità e intensità emotiva, e spesso è incapace di distinguere i propri contenuti emotivi da quelli degli altri.
Tra tutte le lune finora analizzate, questa è la più carica di profonda empatia perché, mentre nel Cancro le emozioni fluiscono in modo indifferenziato per un personale bisogno di fusione con l’altro, e nello Scorpione la percezione emotiva serve per esercitare un controllo e un potere personale, nei Pesci la ricettività e la capacità di assorbimento delle correnti emotive altrui, abbracciano l’umanità intera.
Questo grande desiderio di trovare ciò che più appaga in qualcosa di più grande di se stesso, trova origine sia nella posizione della Luna nei Pesci, uno dei segni più sensibili, influenzabili e compassionevoli dello Zodiaco, sia nell’influenza del loro governatore Nettuno che, attraverso divagazioni, sogni e visioni, trascina questa Luna verso un regno illusorio, fantastico e mistico, completamente al di fuori della “realtà”, ritenuta fin troppo brutale e restrittiva.
Ecco allora l’immagine di una donna i cui desideri e bisogni emotivi sono sospesi tra terra e cielo, tra il desiderio di appagare i propri sensi attraverso il sentimento di un amore romantico e un po’ fiabesco, e la necessità di sacrificarsi per una causa o un ideale superiore, prendendosi cura di chi considera più debole e sofferente. Ed è proprio nell’ambivalenza tra queste due pulsioni che risiede il mistero e l’insondabilità di questa Luna donna Pesci.
Con il suo fascino elusivo e la sua femminilità, a volte un po’ infantile, lei attira spesso uomini desiderosi di proteggerla e di plasmarla, che non sempre sanno come interpretare la sua imperscrutabilità fatta di lunghi silenzi, di umori mutevoli e di poca chiarezza, in particolare quando racconta se stessa. Del resto neanche a lei sono del tutto chiare le motivazioni di ciò che la agitano dentro, autovalutarsi non è nelle sue corde, il più delle volte i suoi bisogni sono vaghi, fuggevoli, complessi e talmente illimitati da confonderla fino al punto di non sapere più ciò che effettivamente desidera.
Attenzione, non tutte però sono così fragili e vulnerabili!
Con un Sole di nascita in un segno di terra o di fuoco, un buon Mercurio analitico e una Luna ben sostenuta, una donna Luna Pesci non è soltanto una creatura confusa, angelica ed eterea, ma all’occorrenza saprà anche ben difendersi, e se ciò che più la appassiona soddisferà le sue aspirazioni, spesso di natura artistica o creativa, saprà essere anche attiva, tenace e determinata nel dare consistenza e concretezza ai suoi sogni.
In alcuni casi è una donna che in età matura, quando compassione e saggezza si sono rafforzate e la pelle è diventata più dura, riesce a riconciliarsi con le proprie emozioni negative e con quelle ferite alla sua sensibilità che, in gioventù, hanno dato vita a grandi scenate in cui sfogare risentimento e  rabbia.
Spesso questa donna, sensibilissima, ha una potente relazione simbiotica con la propria madre, dalla quale assorbe ogni più piccola sfumatura emotiva, vivendola come fosse propria. Poiché però la Luna è sostegno e nutrimento emotivo, questa forte connessione psichica a volte può essere così opprimente da renderla insicura e incapace di vivere autonomamente un proprio modo di essere donna.
Sentimentale, romantica e sognatrice è una donna comunque sempre innamorata, il più delle volte di un uomo che sia capace di farsi carico, con dolcezza e tenerezza, delle sue immersioni fantastiche, delle sue paure e dei suoi sogni,  talvolta però l’amore, la compassione e la devozione racchiuse in lei, oltrepassano le porte dei confini umani e raggiungono dimensioni più alte, più mistiche, forse più sublimi e divine.

L’UOMO CON LA LUNA NEI PESCI:  L’empatico
Un uomo che alla nascita ha la Luna nel segno dei Pesci possiede una gentilezza e una sensibilità naturali, una fervida e ricca immaginazione e, in alcuni casi, un vero e proprio talento creativo.
Uomo percettivo e intuitivo come pochi, vive nel regno delle emozioni, anche se una certa porosità psichica non sempre gli permette di stabilire confini tra il suo “sentire” e le fluttuazioni emotive dell’ambiente circostante, così che a volte improvvisi sentimenti di tristezza o di felicità possono travolgerlo e sopraffarlo del tutto, facendogli perdere il proprio punto di riferimento interno.
Fin da bambino, sempre che la Luna non riceva brutti aspetti, vive un rapporto di vera fusione con la madre, una figura idealizzata dalla quale, anche da adulto, non riesce a svincolarsi del tutto. Un po’ come se per tutta la vita rimpiangesse i suoi caldi e amorevoli abbracci e quel protettivo e rassicurante oceano amniotico nel quale fluttuava beato e sereno. Un’oasi di pace e di silenzio, che avrà bisogno di rivivere più volte nella vita rifugiandosi in un mondo parallelo sconosciuto ai più, dove sognare ad occhi aperti, specialmente quando la realtà quotidiana e la condizione di adulto, impegnato e responsabile, peseranno su di lui come una minaccia.
La Luna Pesci, in un uomo, può indebolirne il carattere, soprattutto se Sole o Marte sono in segni d’acqua, perchè stimolano in lui la tendenza a prendere la via della minima resistenza, che è la scorciatoia meno faticosa, spesso costellata di sotterfugi, inganni e bugie.
L’Io Sole vuole imporsi, come del resto gli suggerisce una cultura patriarcale, ma deve sempre scendere a patti con una Luna che ha una sensibilità di tipo femminile, dunque una sorta di debolezza rispetto ai canoni maschili. Se la persona non è sostenuta da altri pianeti più forti e non ha la forza di imporsi, tenterà tutta la vita di combattere e sopprimere questa tendenza, e se non sarà in grado di controllarla, la vivrà in modo angosciante sotto forma di frustrazione, di confusione, di misoginia e a volte perfino di autolesionismo (alcolismo, droghe).
Languido, sognante, eccentrico e impressionabile, è soprattutto un amante dolce, tenero e premuroso: aspetti caratteriali che, ammettiamolo, alla maggior parte delle donne piacciono molto!
La sua estrema sensibilità, per mezzo della quale riesce a percepire con un largo anticipo le emozioni e le esigenze della propria compagna, gli conferisce un fascino che è una marcia in più rispetto ai soliti maschi autoritari e prevaricatori.
Sarà attratto da donne capaci di grandi ideali, molto sensibili, creative e fantasiose anche se un po’ estraniate dalla vita reale quotidiana e a volte distanti e inafferrabili. Solo la posizione e  gli aspetti di Venere ci aiuteranno a capire meglio se è un uomo che preferisce proteggere la sua compagna o essere a sua volta protetto, e dipenderà ovviamente dalla disponibilità della donna a cucirsi addosso i panni della mamma o quelli di una bambina appena uscita dal mondo delle fiabe. 

 

 

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Disqus Comments ...