Dove abita la tua Luna?

Apr 24, 2013 by

sogno Il segno zodiacale nel quale si trova la Luna alla nascita, indica in che modo esprimiamo le nostre emozioni, come reagiamo istintivamente agli eventi e come viviamo sentimenti e relazioni che ci danno sicurezza affettiva, ma anche come le paure e le incertezze, legate alla nostra sfera emotiva, ci impediscono di dare spazio a sogni, desideri e aspirazioni, spesso inconsci.
Chi nasce con la Luna nel segno dell’Ariete, avrà reazioni impulsive e spontanee, e istintivamente sarà portata verso ideali o sfide che risvegliano in lei un bisogno di esperienze nuove, appassionanti e impegnative, nelle quali cercherà di imporre se stessa, con slancio e ardore.
In quale sfera della vita però quella persona con la Luna in Ariete reagirà con impeto e dinamismo, dando l’impressione di essere infiammata? Proprio nella casa astrologica che nel suo oroscopo ospita il segno dell’Ariete, che diventerà pertanto il terreno di espressione di quella Luna Arietina, prorompente energia e vitalità, che sarà un vero e proprio “campo di battaglia”!

Tornando al nostro esempio, una Luna in Ariete, supponiamo in VII casa, orienterà i propri slanci impulsivi e la propria intensa emotività in generale nei contatti sociali e nelle collaborazioni con il prossimo,  cercando compagni con i quali stabilire relazioni affettive e sentimentali, per accrescere il proprio valore e la propria unicità, ricevendo in cambio sicurezza e rassicurazione.

Qui di seguito troverete il significato della Luna nelle dodici case astrologiche, ovviamente nell’interpretazione si dovrà sempre tenere conto, non solo del segno zodiacale in cui si trova la Luna ma anche degli aspetti che riceve. Ben messa, grazie a trigoni e sestili, l’energia lunare sarà ben incanalata mentre con quadrati o opposizioni, potrebbero sussistere problemi d’inibizione emotiva. Infine, sarà sempre importante prendere in considerazione nell’oroscopo la casa che contiene il segno del Cancro poiché, in qualche modo, sarà necessario associarla alla casa che ospita la Luna.

Vi rammentiamo che se avete dubbi o perplessità o ne volete sapere di più sulla vostra Luna, potete scriverci, noi saremo liete di darvi una mano.

casa I LA LUNA IN CASA I

“…….questo è il mio modo di fare! “

In linea generale quando un pianeta si trova in questa posizione, diventa in qualche modo parte della nostra auto espressione.
Se immaginiamo la I casa, che inizia con l’Ascendente, come una finestra attraverso la quale guardiamo il mondo e attraverso la quale gli altri ricevono le prime impressioni su di noi, aspetto esteriore compreso, il segno che occupa l’Ascendente colorerà il vetro di quella finestra e, solo attraverso quella particolare tonalità di colore, potrà essere compresa l’energia di qualunque pianeta vi si trovi.
Se la Luna è in un segno d’acqua o di fuoco e prossima all’Ascendente, si tende a reagire in modo molto impulsivo e a lasciare che i propri stati d’animo salgano in superficie e siano sotto gli occhi di tutti. Con segni più razionali, di aria o di terra, ci sarà maggior controllo e le reazioni emotive saranno meno immediate e palesi. In linea di massima comunque, con la Luna in questa posizione, troviamo persone particolarmente sensibili, intuitive e dotate di un candore e di un’ingenuità un po’ infantile, anche se spesso le loro emozioni possono prendere il sopravvento su un modo di pensare più logico, razionale e meno autoreferenziale.
L’infanzia assume grande importanza: le esperienze vissute nel periodo infantile restano impresse indelebilmente nella loro psiche.
Il temperamento tende a essere molto irrequieto, instabile negli stati d’animo e teso nella costante ricerca di stabilire affinità profonde con gli altri.
La I casa ha un abitante simbolico: l’Ariete che ha fretta e spinge ad agire senza troppo riflettere, mentre la Luna è passiva, cerca il confort, le sue sicurezze e vuole soddisfare i propri bisogni. E’ necessario raggiungere un compromesso, altrimenti non sarà possibile vedere la vita e gli altri in maniera obiettiva.

casa 2LA LUNA IN CASA II

“ Noi scopriamo solo ciò che ci sostiene veramente se tutto ciò in cui abbiamo fiducia ci inganna e non ci sostiene più (C.G.Jung)”

La Luna in questa posizione tende a conservare l’energia per sentirsi realizzata e protetta.  In questa casa, che corrisponde simbolicamente al segno del Toro, la Luna assorbe tutti quei valori che si riferiscono ai beni materiali e finanziari e al tipo di mentalità con il quale si affrontano le questioni economiche, in termini di ciò che si possiede o si desidera. Non solo però in termini materiali, perché in questa casa ci sono anche quei beni che rappresentano le nostre risorse interiori o i nostri talenti nascosti che, se ben sviluppati, aumentano la nostra autostima.
Tutto dipenderà dal segno in cui si trova la Luna e dagli aspetti che riceve:  potremmo essere generosi e frivoli in fatto di spese e seguire il capriccio del momento, oppure essere naturalmente cauti e previdenti nel caso in cui, la sola idea di restare senza soldi,  ci spaventa.
Qui la Luna rappresenta i contatti emotivi e gli attaccamenti sentimentali alle persone o agli oggetti che fanno parte del mondo che ci circonda, siano essi legati alla famiglia d’origine o al ricordo di situazioni o persone care che appartengono al passato.
Emotività e sensibilità sono molto accentuate e, come la Luna che muta nel cielo ogni mese, così ogni variazione nella stabilità e nella sicurezza materiale o psicologica, può far entrare la persona nel panico.
In una donna questa Luna accresce le sue qualità femminili ma talvolta potrebbe dipendere troppo dall’ammirazione degli altri prima di sviluppare un proprio senso di autostima, mentre in un uomo può accrescere fiuto e tempismo per cogliere un buon investimento o un’occasione finanziaria. Spesso c’è la tendenza a vivere giorno per giorno, senza fare programmi, in un continuo adattamento alle circostanze e con una spiccata sensibilità istintiva nel comprendere ciò di cui gli altri hanno bisogno.

casa 3LA LUNA IN  CASA III

“Chi è il saggio? Colui che impara da ogni uomo” (Talmud)

In questa casa, attribuita nello schema zodiacale “tipo” ai Gemelli, c’è un bisogno legato all’apprendimento, alla curiosità e alla comunicazione, in quanto possibilità di scambiare pensieri e idee, sia verbalmente sia per iscritto.
E’ anche il settore nel quale facciamo esperienza della nostra socievolezza e capacità d’inserimento nella società, allacciando rapporti con le persone con le quali abbiamo dei legami, come ad esempio i fratelli e le sorelle e per estensione con le persone con cui entriamo in contatto. Qualunque sia il segno in cui si trova la Luna, c’è una notevole capacità intuitiva che permette di percepire ciò che gli altri pensano. Poiché però alla Luna non interessano le idee astratte né vuole intellettualizzare le emozioni che desidera solo “sentire”, chi ha la Luna in questa posizione cambia spesso idee e opinioni, ed ha grosse difficoltà a distinguere i pensieri propri da quelli degli altri, subendo “l’ambiente” e lasciandosi coinvolgere un po’ troppo da esso. I propri sentimenti sono espressi verbalmente, in modo che esternandoli sia più facile acquisire una maggiore padronanza delle proprie emozioni.
Talvolta, emerge una certa tendenza alla suscettibilità e la convinzione di essere obiettivi e razionali, mentre le reazioni emotive sono influenzate dai pregiudizi, dalle emozioni e dalle oscillazioni dei propri stati d’animo.
Nel complesso è una Luna dinamica ma molto inquieta, la sua sicurezza emotiva dipende troppo dalla capacità di connessione con gli altri, con le loro idee e con una varietà di stimoli mentali. Nel tempo deve trovare un suo equilibrio, evitando di disperdere energia emotiva in troppe direzioni.

casa 4LUNA IN IV CASA

“La mela non cade mai lontano dall’albero!”

Chiunque abbia la Luna in questa posizione ha un forte attaccamento al proprio passato, al luogo nel quale è cresciuto, alle radici e alle tradizioni della propria famiglia. In quarta casa la Luna cerca un appoggio emotivo, un’ancora o solo un rifugio nel quale trovare riparo dalle aggressioni del mondo esterno.
Spesso segnala un forte attaccamento alla figura materna, certe abitudini infantili o veri e propri disordini emotivi, perché la quarta casa è quel settore oroscopico nel quale crediamo che i nostri bisogni e desideri affettivi saranno sempre esauditi.
Saranno gli aspetti duri alla Luna quelli che invece ci faranno supporre conflitti con il proprio ambiente infantile e complessi psicologici scaturiti da insicurezze o rimpianti per un nutrimento affettivo mancato.
C’è molta emotività e irrequietezza, e spesso chi ha questa Luna tiene ben protetti i propri sentimenti e non permette facilmente all’altro di penetrare nel proprio animo. L’irrequietezza potrebbe portare a frequenti cambiamenti di residenza o magari al bisogno di modificare l’assetto della propria casa, sempre alla ricerca di un’atmosfera più familiare.
Come il segno del Cancro, che abita questa casa e la Luna che lo governa, da adulti si ritorna spesso a rivivere momenti felici dell’infanzia o a cercare protezione e senso di sicurezza nella persona che, più di altre, incarna una figura genitoriale. E’ necessario sviluppare maggiore consapevolezza per uscire da una personalità spesso infantile e progredire sul piano evolutivo.

casa 5LUNA IN V CASA

“Sii il protagonista del tuo film!”

La quinta è una casa vivace e positiva e la sua corrispondenza simbolica con la sede del Sole e con il segno del Leone, la colloca tra le più vitali e dinamiche.
E’ la casa dell’espressione di sé, della creatività, della gioia di vivere, dell’amore e della sessualità. Ora però, mentre un Sole in quinta, pur di rafforzare la propria identità, non teme di salire su un palcoscenico e dimostrare tutto il suo valore, alla Luna le luci della ribalta non piacciono per niente, preferendo la tranquillità del suo benessere e della sua sicurezza.
In linea di massima, una Luna in un settore così caldo ed energetico non dà proprio il meglio di sé. Poiché però è nella sua natura riflettere la luce del Sole e assorbire le caratteristiche della casa in cui si trova, chi ha la Luna in quinta casa sentirà, suo malgrado, la necessità di esprimere le proprie energie emotive, con così tanta intensità ed esuberanza, da cadere nella drammaticità.
In generale, si sente una naturale urgenza creativa che, sebbene non necessariamente connessa all’arte, può esprimersi con un bisogno istintivo di avere figli e di curarli, oppure in altri settori creativi che il segno in cui si trova la Luna ci indicherà.
Di solito si possiede un notevole fascino personale in grado di attirare gli altri, e siccome siamo nella casa delle avventure sentimentali, magnetiche e intense, queste non mancheranno.
C’è molto sentimento nelle cose che danno piacere a se stessi e agli altri, anche se si cercherà sempre un lato puramente creativo dell’amore, piuttosto che l’appagamento del sesso, fine a se stesso. Con una Luna negativa, ci può essere la tendenza a essere volubili nelle storie d’amore o a venire in contatto con persone che non sono troppo costanti nei loro sentimenti. Il divertimento e il gioco, sono gli input della quinta casa ma troppo spesso l’intraprendenza negli affari e nelle speculazioni, così come nel gioco d’azzardo, rischia di subire le fluttuazioni della Luna, non garantendo alcuna sicurezza e stabilità.

casa6LA LUNA IN VI CASA

“Carpe diem!”

Quando la Luna si trova in sesta casa in analogia con il segno della Vergine, siamo nella sfera del lavoro, del servizio, dell’integrazione personale e della salute.
La persona ha un pressante bisogno emotivo di sentirsi utile, quasi indispensabile agli altri, di lavorare in modo serio e produttivo e di svolgere un tenore di vita salutare e ben organizzato.
In questa posizione, confort e sicurezza lunari dipendono dalla capacità di affrontare la routine di tutti i giorni in modo regolare e ordinato, senza farsi coinvolgere troppo emotivamente dalle preoccupazioni e imparando a conoscere il proprio corpo e a rispettarne le esigenze.
Spesso chi ha questa Luna ha bisogno di rituali giornalieri e serali: stessa colazione ogni mattina, una tisana tutte le sere o magari chattare su facebook prima di andare a letto. Riti che rappresentano un forte senso di benessere e di continuità, di cui non possono fare a meno.
Aspetti negativi  di Marte o Urano alla Luna per esempio, potrebbero creare agitazione e instabilità emotiva, i cui effetti ricadrebbero non solo sulla salute fisica ma anche sul modo di affrontare le circostanze di ogni giorno.
Nella professione c’è l’esigenza di svolgere sempre nuovi lavori per sentirsi molto stimolati e impegnati, cosa non facile e ragione per la quale l’insoddisfazione conduce alla continua ricerca di un posto migliore che calzi meglio.
Solitamente si preferisce un tipo di lavoro che favorisca lo scambio e il contatto con altre persone, piuttosto che un’attività svolta in autonomia. A volte, per soddisfare e favorire la salute fisica e psichica di questa Luna, è sufficiente prendersi cura con amore e in modo tangibile di chi ci sta più vicino, sia si tratti di persone sia di animali domestici.

casa7LA LUNA IN VII CASA

“Trasportate dalla forza dell’Amore, le parti del mondo si cercano l’un l’altra in modo che il mondo possa sorgere” (Pierre Teilhard de Chardein)

La settima casa è quella in cui l’Io incontra il Tu. Associata simbolicamente al segno della Bilancia, è il settore nel quale ci troviamo in un “faccia a faccia” con gli altri per creare relazioni inter-personali che allevino la nostra solitudine e soddisfino i nostri bisogni e desideri.
Qui troviamo le relazioni, i matrimoni, le associazioni e le collaborazioni, cioè tutta l’ampia gamma di sfumature che il sentimento può assumere quando ci mettiamo volontariamente in relazione con l’altro ed entriamo in un contatto sia fisico sia psichico.
Chi ha la Luna in settima casa soddisfa i propri bisogni d’intimità e di sicurezza incontrando gli altri, associandosi con gli altri ma, in particolar modo, entrando in una dimensione più intima e profonda con il proprio partner. Talvolta però, il bisogno di ricevere un sostegno emotivo e una propria rassicurazione può rendere la persona fin troppo dipendente e vulnerabile da un rapporto affettivo, al quale finisce per adattare le proprie necessità ed esigenze, talvolta in modo esagerato.
Proiettare sull’altro bisogni ed emozioni per sentirsi al sicuro, può significare anche voler rivivere, attraverso l’altro, schemi emotivi infantili, legati di solito a una figura materna che, a un livello profondo, ha creato problemi di eccessivo o scarso nutrimento affettivo.
La Luna in sé è un pianeta instabile e ha sempre bisogno di dipendere, per questo chi ha questa Luna non ama una vita solitaria ma sceglie di convivere con qualcuno molto presto o di perdersi in molti rapporti, cercando ogni volta la “relazione perfetta” che calzi meglio.
La realizzazione emotiva della Luna in settima casa può però passare a volte anche attraverso rapporti d’instabilità affettiva, soprattutto se la Luna è in cattivi aspetti con Saturno, con Urano o con Plutone, che finiscono per accentuare nel rapporto più i conflitti e le tensioni piuttosto che il bisogno di una relazione stabile.
Molto spesso anche il segno zodiacale della Luna in settima casa può creare problemi di “connessione” o far sperimentare stati d’animo conflittuali: ad esempio una Luna in settima casa nel segno dell’Aquario non sarà molto disposta a prendere in considerazione i bisogni dell’altro e dovrà scendere a compromessi se vuole mantenere la sua relazione in un clima di obiettività.
Come per ogni altro pianeta situato in settima casa, cioè nel territorio complementare e antagonista del proprio ego, è necessario indagare e comprendere le dinamiche che ci rendono quel compagno o quella compagna, così desiderabile e attraente ai nostri occhi.

casa 8LA LUNA IN VIII CASA

“Muori e risorgi!”

Quando parliamo dell’ottava casa, non possiamo prescindere dal segno d’acqua dello Scorpione e dai significati che questo settore racchiude: le crisi psicologiche e spirituali, descritte come processi di morte e rinascita che ci trasformano interiormente, le passioni, la sessualità e i soldi degli altri, che possiamo gestire o ricevere come eredità.
L’ottava è una casa molto importante ma anche molto difficile da comprendere perché definisce i tipi di esperienza, e forse le scelte più profonde e vitali, che una persona deve fare.
Con la Luna in ottava casa, l’intensa capacità intuitiva si sintonizza con quanto scorre in profondità, sia a livello individuale sia collettivo, e vi è una costante ricerca di quanto di proibito, misterioso e talvolta occulto, si nasconde sotto le apparenze.
In alcuni casi, se c’è un Nettuno forte e ben messo o pianeti in Scorpione, la persona può avere un particolare “sesto senso” innato. Infatti, fin da bambini, la sensibilità lunare è accentuata al massimo, così come la capacità di intuire le correnti emotive sotterranee presenti nell’ambiente familiare e, più in particolare, quelle concernenti gli stati d’animo della madre.
La presenza dell’astro della notte, nella casa simbolica della morte, indica comunque una ferita psicologica subita nell’infanzia, forse un allontanamento della madre o una separazione per altri motivi del bambino dal proprio ambiente familiare. Qualunque sia stata la situazione vissuta, la luna ha registrato un senso d’insicurezza e d’instabilità che può protrarsi anche in età adulta e trasformarsi, senza un’adeguata consapevolezza delle proprie personali risorse, in ansia da separazione o in precarietà emotiva.
La sicurezza di questa Luna poggia sulla possibilità di instaurare, con il proprio partner, una relazione profonda e interiorizzata, nella quale il coinvolgimento sia totale e produca un altissimo livello di partecipazione emotiva.
Chi ha questa Luna ha bisogno di trovare un partner che, non solo abbia i suoi stessi bisogni emotivi ma che li sappia anche esprimere con la medesima intensità, e che sia disposto a lasciarsi coinvolgere in un lavoro di scavo nel passato, per scoprire l’origine del suo dramma ed entrare a farne parte. Nella relazione l’appagamento fisico è della massima importanza, così come riuscire a sviluppare un senso di fiducia completa nei confronti del partner. In ottava casa la Luna ha un grande bisogno dell’altro, dell’intimità sessuale con l’altro, ma spesso non può fare a meno di controllarlo e dominarlo, intuendone i punti deboli più vulnerabili e usandoli a proprio vantaggio.
Gelosia e possessività spesso fanno perdere il controllo della situazione e aspetti difficili alla Luna possono portare divorzi, crisi, lunghe lotte in caso di separazioni, spesso così distruttive da generare crolli psicologici.
Più in generale questa posizione della Luna, specie se positiva, potrebbe segnalare una predisposizione a intraprendere una carriera politica, proprio grazie alla facilità di intuire gli umori della gente, oppure la possibilità di ricevere un’eredità familiare o un vero e proprio “prendersi cura” del denaro altrui o di persone in situazioni disagiate.

casa 9LA LUNA IN IX CASA

“La via è la meta”

La nona casa rappresenta la filosofia, la religione, gli ideali e la possibilità di estendere le facoltà della propria mente attraverso gli studi o i viaggi all’estero.
Una Luna in questa posizione è dotata di fantasiosa immaginazione e di spirito d’avventura ed è sempre disponibile e pronta a esplorare, sia sul piano mentale sia fisico, nuovi orizzonti più emotivamente appaganti.
Spesso la persona sente un intimo bisogno di studiare, ma salvo che la Luna non sia in un segno zodiacale pratico e realistico o in buoni aspetti con Mercurio o con Giove, le troppe emozioni confondono l’intelletto e l’individuo tende a lasciarsi andare a voli pindarici, che distolgono la capacità di concentrazione e di determinazione, necessaria per raggiungere obiettivi a lungo termine.
I viaggi costituiscono una grande attrattiva, soprattutto quando si è inquieti e scontenti della situazione che si sta vivendo, perché c’è sempre la speranza di poter trovare, lontano dal luogo d’origine, una dimensione più intima e personale. A volte però si può essere nati davvero all’estero o si è viaggiato molto nei primi anni di vita, oppure si può avere una madre che proviene da un paese straniero e che, in qualche modo, ha influenzato scelte ideologiche legate a culture diverse dalla propria.
In ogni caso, l’irrequietezza emotiva e una certa instabilità nelle opinioni morali e religiose spingono chiunque abbia la Luna in questa casa, a un lungo “vagabondare”, come se le sue necessità affettive e i suoi feelings, fossero una missione diretta alla scoperta di verità, speranze o visioni inedite, e dalle quali attingere significati più ampi.
Non è escluso che, nel simbolismo di moglie o compagna, un uomo possa spingere, oltre i propri confini nazionali, la propria ricerca.

casa 10LUNA IN X CASA

“Non misurare mai l’altezza di una montagna prima di averne raggiunta la cima. Solo allora vedrai com’era piccola”(Dag Hammarskjoed)

La decima casa è il punto più alto dell’oroscopo e rappresenta la professione, il ruolo sociale e l’immagine pubblica attraverso cui ottenere un riconoscimento dagli altri.
Un settore che può rivelarsi strategico per un Sole, che s’identifica nei vari ruoli sociali perché vuole affermarsi per meritare il successo, ma che per una Luna, fin troppo mutevole e dipendente dai propri stati d’animo e sicurezze emotive, può diventare a volte faticoso gestire.
Il motto della Luna in questa casa è “io amo il mondo”, in realtà sottintende il desiderio che sia il mondo ad amarla, quel “mondo materno”, così simbolicamente associato alla Luna, nel quale abbiamo cercato amore, benessere e protezione fin da bambini.
Poiché la decima casa è opposta alla quarta casa, quella nella quale troviamo la famiglia e i suoi valori di appartenenza, molto dipenderà dal rapporto che s’instaura tra questi due settori così importanti nel tema di nascita.
Conformarsi alle attese sociali per ottenere consenso, popolarità e riconoscimento in modo tale da soddisfare anche il bisogno di sicurezza e tranquillità lunare, dipenderanno soprattutto dalla capacità della persona a voltare le spalle, in modo consapevole e maturo, al nucleo protettivo originario e alla figura materna.
In una donna potrebbe esserci il bisogno di identificarsi con una figura materna forte, autoritaria e autonoma, con la quale entrare in competizione e rivaleggiare, preferendo investire emotivamente nella professione piuttosto che nella vita familiare.
In un uomo invece sarà presente il bisogno di entrare in relazione con figure femminili dominanti, siano esse mogli, amiche o colleghe, in un tentativo di colmare e rafforzare, attraverso un compiacimento femminile, una sua fragilità emotiva interiore.
Spesso, con la Luna in decima, si avvertono in modo istintivo i bisogni e i desideri del pubblico o del popolo, e la professione che si svolge diventa un modo per soddisfarli o metterli in primo piano.
Ovviamente quanto finora esposto, come negli altri casi del resto, dipende dal segno e dagli aspetti che la Luna riceve. Ad esempio, una Luna in Leone e in decima casa, non avrà troppe difficoltà a mettersi in mostra e accetterà anche di assumere posizioni importanti: è il caso del padre spirituale dell’India, Mahatma Gandhi, che reso forte dalla sua Luna Leonina, raggiunge la fama di leader e capo carismatico dell’India lanciando, a livello  di massa, il suo metodo di lotta basato sulla non violenza, la passività, il digiuno e un ritorno al passato.

casa11LUNA IN XI CASA

“ Si dice che nel cielo di Indra vi sia una rete di perle disposte in modo che ciascuna si possa specchiare nell’altra” (dal Sanscrito)

Genericamente l’undicesima è definita la casa delle speranze, degli obiettivi, della condivisione d’idee e progetti con gli amici o con le persone appartenenti a un gruppo o a un’organizzazione sociale.
Simbolicamente è la casa dell’Acquario, un anticonformista poco avvezzo a lasciarsi andare alle tensioni emotive e ai condizionamenti troppo stretti, preferendo a questi un formale idealismo umanitario. Poiché però la Luna è pur sempre alla ricerca di sicurezza e di protezione, e di uno scambio emotivo che le permetta di sentirsi connessa all’altro, chi la possiede tende a ricercare una rassicurazione attraverso “gli amici del cuore” o la partecipazione a comunità o situazioni di gruppo con le quali condividere cause comuni o promuovere azioni umanitarie.
Del resto i valori di questa casa sociale hanno a che fare con la diversità, l’indipendenza e l’autonomia, temi che mal si adattano alla natura e alle esigenze dei bisogni lunari. Infatti, in modo particolare se la luna riceve brutti aspetti, la persona sarà facilmente irrequieta e instabile, e lo dimostrerà con sentimenti d’amicizia parecchio altalenanti.
Spesso queste persone hanno avuto a che fare con una madre “diversa”, anticonformista e distaccata emotivamente, che ha impostato il rapporto affettivo più sull’amicizia che sulla maternità in senso stretto, e l’insieme del tema indicherà, per entrambi i sessi, se questo rapporto è stato vissuto bene in termini di amicizia con il femminile o se ha creato problemi.
Con aspetti negativi, i problemi irrisolti con la propria madre, possono generare incomprensioni e difficoltà ed essere proiettati dalle donne sulle loro amiche. In genere l’appartenenza a questi gruppi crea dinamiche e legami molto forti: per alcuni questi rapporti di amicizia e di parentela intellettuale diventano una “vera e propria famiglia” acquisita nella quale trovare protezione e serenità, per altri, prendersi cura dei partecipanti all’interno del gruppo sarà un modo per manifestare un loro senso materno.

casa 12LA LUNA IN XII CASA

“Se le finestre della percezione fossero pulite, ogni cosa apparirebbe all’uomo come essa è veramente: infinita” (William Blake)

Addentrarsi nella dodicesima e ultima casa zodiacale, simbolicamente attribuita ai Pesci, è come entrare in un terreno minato, sconosciuto e poco esplorato, ricco com’è di orizzonti vastissimi, complessi e misteriosi.
E’ in quest’area che risiedono le questioni di cui si fa portatore l’inconscio, i cui contenuti hanno una carica emotiva altissima, e  che di solito affiorano in superficie assumendo la forma d’intuizioni, di fantasie, di percezioni extra sensoriali o di sogni, e che la mente logica e razionale non sempre riesce a controllare.
Chi ha la Luna in dodicesima casa, oltre a mostrare una sensibilità molto accentuata e una spiccata vulnerabilità, è attratto in modo notevolissimo da quanto appare ai suoi occhi inconsueto, straordinario e diverso. Fuggire dalla piattezza esistenziale per rifugiarsi in mondi interiori, più creativi e confortanti, è spesso un escamotage cui ricorre soprattutto chi ha la Luna in un segno d’acqua. Proiettarsi nelle astrazioni di mondi fantastici diventa un’esigenza e un modo per proteggersi da un’eccessiva sensibilità e suscettibilità.
La partecipazione emotiva alle situazioni ambientali, familiari e ai sentimenti materni, è molto intensa fin dall’infanzia e, in alcuni casi, potrebbe rendere problematica una piena comprensione del proprio rapporto con il mondo e con gli altri. In età adulta può rimanere la sensazione di perdere il contatto con i propri sentimenti e di non riuscire più a definire se si stanno sperimentando propri stati d’animo, o quelli che si sono assorbiti emotivamente dagli altri.
Spesso chi possiede questa luna si sente sotto pressione perché non sempre riesce a impedire al proprio temperamento fluttuazioni continue o a evitare che i propri stati d’animo oscillino tra preoccupazioni ed entusiasmi, allora è necessario trascorrere un po’ di tempo in solitudine, fuori dal mondo per ristorarsi, psicologicamente e fisicamente, nella pace e nella quiete. A volte,  la persona si auto protegge manifestando un profondo riserbo e una riservatezza nel confidare, anche alle persone più care, le proprie ansie e problemi.
Non ci sono confini né barriere in questa casa priva di struttura, nella quale anche la Luna sente il bisogno di oltrepassare i limiti, di unirsi all’altro fino a fondersi con l’altro, per ritrovare la serenità e il benessere del grembo materno, dove interno ed esterno erano un tutt’uno.
Questi individui lunari non sono però dotati solo di un istinto e di un intuito particolare, ma possiedono anche una gentilezza e una sensibilità innate, che li spingono a dare conforto e aiuto agli altri, talora con vero spirito di sacrificio che, se protratto oltre i limiti, può infine renderli vittime dei bisogni altrui.
Se il segno della Luna e quello dell’Ascendente coincidono, è più facile che ci sia un’integrazione migliore tra le caratteristiche lunari e la personalità. In ogni caso, in dodicesima più che in altri settori, il segno e gli aspetti della Luna, faranno la differenza tra una luna armoniosa e ricca di potenzialità e una luna carica di rischi e problematicità.

 

 

 

 

Commenti

Loading Facebook Comments ...

1 Comment

  1. Paola

    sono un appassionata di astrologia, diciamo pure autodidatta, volevo chiedere come bisogna interpretare la luna se si trova in cuspide …ad esempio una luna congiunta saturno in cuspide(solo la luna) tra la 4 e la 5 casa nel segno dell’acquario? la luna è acquariano ma bisogna interpretarla in 4 o 5 casa? potrebbe essere che bisogna prendere in considerazione tutti e due le case?
    grazie e complimenti per il sito spiegato in modo molto semplice adatto a tutti.
    paola

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Disqus Comments ...