L’Opposizione

Set 15, 2011 by

 

L’OPPOSIZIONE (180°)
Aspetto di contrapposizione…….TIRA O MOLLA

 

L’opposizione si ha quando due pianeti (ma anche più di due se ci sono congiunzioni) sono situati nell’oroscopo l’uno di fronte all’altro di solito in segni e case in opposizione (l’orbita è di 8°).
Se immaginiamo i pianeti come “persone”, una sorta di popolo che vive dentro di noi, nell’opposizione siamo proprio di fronte a un tiro alla fune. I due antagonisti fanno di tutto per tirare la corda ognuno dalla propria parte e, poiché i loro punti di vista sono inconciliabili, la persona dovrà gestire, in un clima di grande tensione, situazioni conflittuali che potrebbero coinvolgere persone o circostanze della sua vita.
E’ il secondo tipo di aspetto potente e spesso unisce attrazione e conflitto allo stesso tempo. Pone a confronto-scontro due modi differenti di concepire e impostare la propria vita ed è soprattutto percepita come sfida continua nel settore delle relazioni personali.
Nell’OPPOSIZIONE i pianeti coinvolti (ma in realtà stiamo parlando di energie psichiche che fanno parte del nostro carattere) sono in segni complementari: Ariete-Bilancia, Toro-Scorpione, Gemelli-Sagittario, Cancro-Capricorno, Leone-Acquario e Vergine-Pesci pertanto, se da un lato hanno molto in comune e si completano, dall’altro s’irritano e si respingono a vicenda. Del resto è noto che gli opposti si attraggono pur avendo differenti modi di approccio alle cose.

Dipenderà molto dal lavoro psicologico che la persona sarà in grado di portare avanti nella vita per la comprensione di tali dinamiche, alcune saranno troppo rigide e troppo antitetiche per essere risolte definitivamente mentre altre potrebbero essere integrate più facilmente e con maggiore consapevolezza portando a una risoluzione naturale del problema. Facciamo un esempio: supponiamo di avere un’opposizione Sole-Saturno. Sappiamo che il sole vuole imporsi e cerca di farlo con calore vitalità ed energia ma anche Saturno, con la sua freddezza, cerca una propria affermazione tanto è vero che in certi casi assume la simbologia di padre, di potere e di autorità.
Abbiamo quindi due energie che in fondo non sono proprio così dissimili perché, anche se in modi differenti, vogliono entrambi raggiungere una sorta di “sovranità assoluta”.
Per prima cosa dovremo tenere presente le simbologie legate ai pianeti coinvolti, nel caso del Sole sappiamo che rappresenta l’IO cosciente, il capo, il marito o partner nella donna, il padre, la vita e la vitalità che ne consegue, la simbologia di Saturno rappresenta una realistica visione della vita, la razionalità, la logica, la rinuncia e la privazione, il potere, l’autorità e la vecchiaia.
Certamente sarà una bella lotta!!!!!
Forse, con buoni appoggi vincerà il Sole e allora avremo una persona che agirà con impeto (magari con l’aiuto di Marte, Urano o Plutone)  sempre in contrasto con il potere o con quello che per lui rappresenta la figura di Saturno, se invece sarà Saturno ad essere beneficato, avremo persone oculate, ben organizzate, ma che sicuramente hanno rinunciato alla parte vitalistica e solare di se stessi. Ma potrebbero anche non esserci  vinti o vincitori e la persona potrebbe vivere in una continua alternanza di contrasti tra la propria volontà e quello che il sociale o l’autorità vorrà imporgli.

Related Posts

Share This

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Disqus Comments ...