Mercurio nei segni di fuoco

Set 25, 2015 by

MERCURIO IN ARIETE Ariete

Chi ha Mercurio in questo segno di fuoco ha una mente assai sveglia!
Apprende velocemente, il pensiero è intuitivo e rapido e di solito riesce a percepire al volo le situazioni e a valutarle. Il modo di pensare è simbolico e le idee, a volte estrose e originali, sono ispirate da una visione penetrante delle cose e delle persone.
Se poi anche il Sole è in Ariete, il pensiero sarà sempre rivolto per prima cosa a se stesso e ai propri bisogni e interessi. In questo caso c’è la tendenza a mettersi in mostra per dimostrare di essere il primo e il più veloce in tutto: nell’apprendere, nell’argomentare, nel convincere l’altro delle proprie opinioni e ragioni.
L’Ariete è molto competitivo e cerca sempre l’occasione giusta per attirare l’attenzione e per dimostrare la propria efficienza. Fretta e impazienza sono le costanti con cui affronta la vita e, sempre che Luna o l’Ascendente non suggeriscano diversamente, la mente lavora con prontezza, positività e semplicità, cercando di arrivare sempre dritta al punto.

Il modo di comunicare è diretto, aperto, a volte fin troppo schietto. Se poi Mercurio è anche congiunto a Marte, prima si parla e poi si pensa! Guai poi a contrastare le sue idee e opinioni, in questo caso scatterebbero subito l’aggressività e il gusto della polemica, con conseguenti e inevitabili litigi e discussioni.
Chi ha Mercurio in Ariete è sempre pronto a captare nuovi stimoli nell’ambiente, e poiché l’entusiasmo è senza pari, coglierà al volo ogni possibilità di promuovere progetti, obiettivi e iniziative, a volte così innovativi da anticipare i tempi rispetto agli altri. Sa come sfruttare le opportunità migliori e, se ben messo, anche a centrarle! Le promuoverà con decisione e audacia, senza lasciarsi scoraggiare da chi, più timoroso e titubante, cercherà di frenarlo prospettando rischi e incertezze.
Sarà necessario controllare se nella carta Saturno è in buon aspetto con Mercurio, perché in questo caso il pensiero sarà più riflessivo e più propenso ad approfondire e a valutare i rischi che si potrebbero correre agendo a volte in modo troppo impulsivo e frettoloso. In genere comunque, con Mercurio in Ariete c’è molta discontinuità, a tanto impeto iniziale può subentrare stanchezza, incostanza, incapacità a tenere conto di tutti i noiosi dettagli così, alla fine, l’obiettivo prefissato sfuma o è sostituito subito con un altro, altrettanto allettante.

Mercurio in Ariete servirà invece da stimolo a un pigro e pacifico Sole in Toro che, oltre a rendersi più disponibile alle relazioni sociali, mostrerà una capacità di apprendimento che esula dai soliti binari consolidati ai quali la sua intelligenza pratica spesso lo confina. Sarà meno prudente ma più pronto ad agire. Mostrerà irritazione e impazienza verso chi non prende in giusta considerazione le sue idee, ma le porterà avanti comunque, con realismo, spirito d’iniziativa e battagliando, se necessario, al fine di convertire gli altri alle sue ideologie.

Con il Sole in Pesci la posizione di Mercurio in Ariete aggiunge risolutezza, forza di volontà e maggiore fiducia in se stessi, vantaggi notevoli per un Sole a volte incapace di assumere punti di vista differenti in modo chiaro e obiettivo. La capacità intuitiva sarà fuori del comune e l’alto livello emotivo di questo segno sarà più evidente grazie ad una maggiore capacità di esternare i propri sentimenti.

MERCURIO IN LEONE leoneSe Mercurio è il “messaggero” dell’Io, quando si trova in Leone, segno espressivo e vitalistico dominato proprio dal Sole, la mente tenderà a percepire e a focalizzare tutti gli input che servono a rafforzare la propria identità, l’autostima e il prestigio personale.
In questo segno di fuoco le energie mentali sono molto potenti: alimentano quella fiamma sempre accesa che ogni leone ha dentro di sé e che cerca spazio e possibilità di esprimersi. A volte, con Mercurio in Leone, l’accumulo di energie mentali è talmente forte e concentrato da diventare potere mentale e ciò che si pensa e si desidera con molta intensità, in modo sorprendente accade realmente! Del resto in questa posizione Mercurio accentua e promuove piani grandiosi e idee splendide. Tutto deve essere fatto su grande scala: non si accetta facilmente ciò che si considera mediocre e si rifiutano a priori eventuali limitazioni, a volte persino di riconoscerle.
L’apparente sicurezza leonina e la tipica caratteristica del segno di essere un po’ a corto di pazienza, affrettano i già rapidissimi processi mercuriali. Questo significa che si riesce con molta rapidità ad avere un quadro d’insieme della situazione, ma appena si è intuito, si passa subito ad altro, a volte senza approfondire e trascurandone i dettagli. Un po’ come avviene con Mercurio in Gemelli, solo che in quel caso è la curiosità che spinge da un interesse all’altro, mentre in Leone la difficoltà di un’elaborazione più approfondita è da attribuire alla fretta e all’impazienza quasi compulsiva del segno, che crede davvero nelle sue capacità.

Mercurio assume sempre la colorazione del segno in cui si trova e poiché nel Leone c’è un mix di orgoglio, ambizione, fierezza e amor proprio, specialmente se è dominante nell’oroscopo, accresce il forte interesse per se stessi e quell’atteggiamento esteriore di forza e d’invincibilità che spinge a essere sempre il numero uno in ogni situazione. Non sempre però le circostanze della vita possono essere favorevoli, così, quando non si riescono ad ottenere consensi e popolarità, è facile restare delusi o addirittura offesi per una critica, un rifiuto o una palese indifferenza.

Anche la comunicazione risente del fatto che in questo segno la logica mercuriale e l’ego sono strettamente avvinghiati, pertanto può esserci la tendenza a esprimere le proprie opinioni o a comunicare in modo spettacolare, colorito, a volte anche esagerato, pur di fare una bella figura. La verità finisce per essere abbellita dalla fantasia, dalla creatività e anche dal desiderio di divertire. Inoltre poiché sono gli ideali, le convinzioni e le ambizioni personali a condizionare il pensiero, ciò che attirerà l’attenzione e l’interesse nell’ambiente in cui si muove, sarà sempre in funzione di un eventuale riconoscimento personale.

Il passionale entusiasmo e l’ottimismo, a volte anche carico d’ingenuità, sono enfatizzati se la persona ha anche il Sole in Leone (e se non ci sono altre aree nel tema che possano far emergere una visione pessimistica) e saranno evidenti dal modo di comunicare, che sarà costellato di aggettivi superlativi, proprio per dare maggiore enfasi al discorso e per attirare l’attenzione di chi ascolta. Il modo di pensare in questo caso è scisso tra la creatività da una parte e la tendenza all’inflessibilità e alla testardaggine dall’altra. Con aspetti particolarmente negativi, si può dipendere troppo dal giudizio degli altri e diventare arroganti e insofferenti alle critiche o alle contestazioni. Come leader in compenso avrà eccellenti capacità organizzative e una notevole attitudine a saper valutare e risolvere i problemi altrui, ma anche la tendenza a voler dominare gli altri e a imporre un certo dogmatismo.

Con un Sole in Cancro si riescono a tenere sotto controllo le apprensioni e le preoccupazioni irrazionali del segno, ma si potrebbe diventare più autoritari. La tenacia del Cancro trova in Mercurio una forza in più e, poiché la visione del mondo è positiva, è più facile fare piani e programmi, anche a lunga scadenza, e metterli in atto al momento giusto. E’ comunque presente anche in questo caso un’ipersensibilità alle critiche e una scarsa duttilità nei confronti degli imprevisti.

Per un ansioso e meticoloso Sole in Vergine, l’influenza di Mercurio in Leone, tra l’altro suo governatore, lo rende più sicuro e più disposto a una visione positiva e ottimistica dell’esistenza. Anche la prospettiva con la quale l’occhio è in grado di cogliere la visione delle cose si amplierà, e sarà più facile cogliere le situazioni nel loro complesso piuttosto che analizzare ogni singolo dettaglio. La capacità di pensare in modo creativo e un insolito desiderio di emergere può spingere a tirar fuori capacità e potenzialità in campo artigianale o letterario.

MERCURIO IN SAGITTARIO sagittario-jpgCon Mercurio nel segno del Sagittario si ha una percezione intellettuale intuitiva, dinamica e avventurosa.
L’Arciere dello Zodiaco ha una mente molto attiva e vivace, ricca di quell’impulso energetico a esprimersi sempre presente nei segni di fuoco e che nel suo caso è diretta a raggiungere obiettivi lontani e aspirazioni elevate.
In questo segno troviamo anche lo slancio e l’ottimismo di Giove, suo governatore, che infonde entusiasmo e cieca fiducia nel raggiungere qualunque bersaglio. Purtroppo però, se paragonato alla scaltrezza dei due segni che lo delimitano, il Capricorno e lo Scorpione, Mercurio in Sagittario perde punti e non sempre dà il meglio di sé, tanto è vero che è considerato in esilio. Del resto in questo segno Mercurio non possiede la prontezza, la velocità, lo scatto curioso e attento del suo opposto in Gemelli, rapido a incantare e a divertire con la sua abilità intellettuale e il suo umorismo.
E’ ovvio pertanto che il confronto con un Mercurio “furbetto” nei Gemelli lo penalizzi, facendolo apparire candido, ingenuo e sprovveduto. E’ un entusiasta oltre misura, talmente esuberante da apparire approssimativo se non addirittura superficiale proprio per quella tendenza a voler confidare nella sua buona stella e in un disegno del destino quanto mai luminoso.

La capacità di discernere è piena di fanciullesca innocenza e di ardente e focosa fiducia e questo può renderla eccessivamente incauta e facilmente esposta ad abbagli clamorosi. L’essere assorbito nel formulare ipotesi, nel cercare connessioni lontane e nel penetrare l’ignoto e l’inesplorato, talvolta può spingerlo a scagliare le sue frecce verso il cielo…… a casaccio!
A volte la percezione delle situazioni e delle persone può fermarsi solo all’evidenza percepita, in questo caso Mercurio perde la sua capacità di giudizio e insegue strade pericolose in cui diventa vittima delle proprie “cantonate”. Poiché però il fuoco arde sempre e infonde il coraggio e l’energia per andare comunque avanti, nonostante non sappia riconoscere subito i tranelli, inciampa e cade, ma non si ferma, si rialza e riparte sfavillante al galoppo, come se niente fosse accaduto.

Oltre a Giove, che lo governa e lo porta ad abbracciare la vastità di qualunque spazio lontano, c’è anche Nettuno a dare il suo contributo a quest’avventuroso Mercurio. Lo dà in termini d’idealismo e a volte anche di genialità, ma soprattutto insinuando un’instabilità, una sottile irrequietezza e un’incostante negligenza nel perseguire mete, interessi e possibilità future.
In Sagittario Mercurio cambia prospettiva e direzione molto velocemente, e lo fa senza indugi specialmente quando ciò che intende perseguire comporta limiti e rinunce alla sua personale libertà di movimento, sia fisica sia intellettuale.

Poiché Mercurio manifesta la sua funzione assimilando le caratteristiche di un segno, in Sagittario vuole espandere gli orizzonti della mente attraverso la conoscenza: studiando, leggendo, se può viaggiando, sempre alla ricerca di teorie e d’idee che, come un filo conduttore, diano un significato agli avvenimenti e alla vita. In alcuni casi però si appropria d’ideologie e filosofie e le propaganda a destra e a manca, con il fervore di chi è convinto di essersi impossessato dell’unica “verità” e pretende, per questo, di essere preso in considerazione, compreso e ascoltato.
Dal canto suo invece ascolta poco e si dice soffra della “malattia del piede in bocca” che fa parlare senza pensare e interrompere di continuo. E’ spesso fin troppo prodigo nel dare consigli e suggerimenti e nel travolgere l’interlocutore con una verbosità torrenziale, che non è diretta però a fare proseliti come nell’Ariete o a sbandierare la propria superiorità come nel Leone, bensì ha come unico scopo quello di diffondere la sua conoscenza, quella che in buona fede è convinto di possedere e che, come un coscienzioso insegnante di scuola, intende consegnare ai suoi alunni, affinché ne traggano profitto.

Ovviamente la casa in cui si trova e gli aspetti possono dare sfumature diverse che solo un tema personale può rivelare. Ad esempio con un contatto positivo con Saturno o con una Luna in Capricorno sarà più raziocinante e realistico. Con Nettuno dominante sarà più evidente sensibilità, intuito e aspirazioni idealistiche, mentre un contatto con un Marte in Aquario o Urano, darà una certa originalità, e amore e talento per idee insolite e innovative.
Se anche il Sole è in Sagittario quanto fin qui esposto, sarà ancora più evidente. La combinazione di fuoco è molto vivace, sarà presente una certa predisposizione al gioco e al divertimento che, in età giovanile, potrebbe essere orientata verso le competizioni sportive, oppure potrebbe indicare periodi caratterizzati da molti spostamenti che alimentano nel tempo una forte attrazione per i viaggi e per tutto quanto può ampliare i propri orizzonti, sia culturali sia fisici. L’aspirazione a fuggire dalle ristrettezze del quotidiano può essere sentita maggiormente, così come l’entusiasmo e la larghezza di vedute che possono però alla fine portare a una superficialità disorganizzata.
Un Sole in Scorpione grazie a questo Mercurio è meno ossessionato dai propri problemi personali, e finisce per prendersi meno sul serio. C’è meno segretezza, meno emotività e una visione del mondo più ottimistica e fantasiosa.
Un Sole in Capricorno sarà più rilassato, più loquace e meno serioso. Affronterà la vita con più filosofia e ottimismo ma con meno lungimiranza, e questo crea qualche problema a un segno che cerca sempre di valutare in maniera pratica e costruttiva e di fare programmi a lunga scadenza.

Commenti

Loading Facebook Comments ...

0 Comments

Trackbacks/Pingbacks

  1. Come funziona la mente: Mercurio | Urbe Demo - […] allora che una persona con Mercurio in un segno di Fuoco sarà intuitiva e auto-motivante, personalizzerà tutto ciò che…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Disqus Comments ...