Il Transito di Saturno in Capricorno nelle 12 Case (Parte Prima)

Apr 4, 2018 by

IL TRANSITO DI SATURNO IN CAPRICORNO NELLE CASE (Parte Prima)

Saturno in CapricornoUn transito di Saturno in una casa, comporta sempre una sfida!

Questo pianeta, considerato il “Frankenstein” dello zodiaco, non ha certo una buona fama, e quando transita su un pianeta o entra in una casa ci mette alla prova facendoci incontrare limiti, ostacoli, paure e inibizioni, che fanno pensare di non farcela tanto sembrano insormontabili.

In realtà questo accade quando non lo padroneggiamo e testardamente rifiutiamo di crescere, permettendo a comportamenti infantili di prendere il sopravvento e a meccanismi psicologici ormai incrostati di fagocitare le nostre energie.

Saturno impone serietà, rigore, senso del dovere e perseveranza, le sue battute d’arresto portano ad un periodo di riflessione per affrontare, modificare o rimuovere situazioni critiche che non si possono più nascondere sotto il tappeto e la cui soluzione, procrastinata in passato per pigrizia o per paura, ora deve essere affrontata.

Solo quando Saturno volterà pagina quei limiti e quegli ostacoli che hanno sfiancato e avvilito appariranno come i simboli di doni preziosi che il pianeta ha generosamente offerto.

In questa panoramica cercheremo di analizzare in linea generale il significato di un transito di Saturno nelle dodici case perché sarà in quel particolare settore della propria vita che qualche problema dovrà essere individuato e rimosso affinché, alla fine del transito, resti soltanto ciò che è utile e funzionale ad un proprio percorso di crescita personale.

Poiché Saturno il 20 dicembre è entrato in Capricorno e in ogni oroscopo personale una particolare casa appartiene proprio a questo segno, cercheremo di capire come tenderà ad esprimere le sue caratteristiche di struttura, concretezza, rigore e disciplina in questo segno di terra, che governa e e domina e nel quale la sua influenza sarà piuttosto potente.

Ovviamente la panoramica di Saturno nelle 12 case è puramente indicativa perché ogni transito deve essere sempre letto facendo riferimento a tutto il contesto del tema di nascita, alla posizione del Saturno natale e agli eventuali aspetti armoniosi (trigoni e sestili) o dinamici (congiunzione, quadrature e opposizioni) che formerà con i pianeti personali.

Nel primo caso Saturno tenderà ad esprimersi in termini di ambizione, perseveranza, rigore e capacità di vedere con chiarezza la realtà e di affrontarla con autodisciplina e senso pratico.

Nel secondo caso come necessità di cambiare strada, modificando o ridimensionando le aspettative, i sogni e le false sicurezze e le resistenze che impediscono di cambiare situazioni apparentemente stabili e consolidate.

Saturno può bloccarci dove invece pensavamo di correre seguendo il vento dell’abitudine, in realtà è proprio quando ci sentiamo stretti in un angolo senza via d’uscita che ci sta fornendo le ali per imparare a volare liberi e senza paura.

SATURNO IN PRIMA CASA –  Chi nasce con l’Ascendente in Capricorno ha una personalità esteriore che si presenta al mondo in modo serio, realistico, esigente e controllato. Il desiderio prevalente è quello di dimostrare al mondo un proprio valore e di vedere riconosciute le proprie capacità. Si affronta la vita con un buon livello di adattamento che permette, anche di fronte alle difficoltà e alle situazioni oggettive difficili e impegnative, di arrivare con lucidità razionale e determinazione ad una propria affermazione

Con aspetti armoniosi ai pianeti personali, Saturno di transito in Prima favorisce un nuovo inizio, un un nuovo ciclo di esperienza in cui ciò che la persona mostrerà di sé stessa agli altri, sarà espresso in modo del tutto diverso rispetto al passato.

Una nuova identità sta sorgendo gradualmente insieme ad una maggiore fiducia in sé stessi e nella propria immagine, e questo influirà positivamente sia nei rapporti con gli altri sia nella capacità di lavorare con disciplina mettendocela tutta senza mai perdersi d’animo.

Prima di transitare sull’Ascendente Saturno ha lavorato in dodicesima casa nel Sagittario, segno nel quale ha imposto un lavoro di introspezione spesso attuato in solitudine, chiudendosi in sé stessi per rielaborare un proprio vissuto e spazzare via complessi, superficialità e atteggiamenti poco riflessivi.

Con aspetti disarmonici il transito di Saturno potrebbe influire sui propri meccanismi di difesa e portare la persona ad inibirsi e a nascondere la propria personalità, amplificando comportamenti di estrema riservatezza e di chiusura in sé stessi.

Se poi in Prima casa ci sono pianeti personali Saturno tenderà a ridimensionare l’immagine che abbiamo di noi stessi e che mostriamo gli altri, specie quando un’enfasi eccessiva sul nostro ego comporta una scarsa obiettività nel giudicare sé stessi. In questo caso il transito potrebbe coincidere con un periodo di minore fiducia in cui sentiremo l’esigenza di lavorare su noi stessi per eliminare superficialità e sovrastrutture.  Alla fine del transito saremo più consapevoli e maturi e in grado di esprimere una personalità meglio strutturata e più autenticamente nostra.

Poiché la Prima casa ha molta attinenza con il proprio corpo fisico e con la gestione delle proprie energie, con Saturno in transito sarà possibile iniziare cure particolari, terapie e diete che, portate avanti seriamente, potrebbero dare risultati concreti.

SATURNO IN SECONDA CASA – coinvolge con il suo passaggio la sfera dei valori e delle risorse personali. Questo settore comprende non solo ciò che possediamo economicamente ma soprattutto la capacità di mettere a frutto le proprie potenzialità e i propri valori personali. In seconda mettiamo alla prova noi stessi, spesso compensando i dubbi interiori e le insicurezze con il conseguimento o il possesso di beni materiali.

Chi ha Capricorno in seconda casa è determinato e responsabile, ha la capacità di rendere concreti i propri obiettivi con grande determinazione e tenacia e sa affrontare le difficoltà in modo realistico e responsabile.

Il primo impatto di Saturno in questa casa può farci incontrare difficoltà nella sfera materiale della vita. La sensazione è che “manchi la terra sotto i piedi” e che si corra il pericolo di essere privati del nostro patrimonio interiore ed esteriore. Saturno ci sta imponendo restrizioni e in alcuni casi anche reali privazioni e sacrifici che nascono proprio dal timore di trovarsi in difficoltà.

Specie nel caso di aspetti dissonanti in cui Saturno spingerà a selezionare ciò che è veramente utile, il pianeta infonderà un atteggiamento più realistico nei confronti del denaro e di tutto ciò che consideriamo acquisito e di cui non possiamo più fare a meno. Bisognerà adattarsi alle nuove circostanze e fare ordine nelle proprie finanze, dare cioè valore all’indispensabile e rinunciare al superfluo, adottando cambiamenti sia interiori che esteriori in linea con le nuove circostanze.

Con aspetti armoniosi dalla seconda casa ai pianeti personali, scendere a patti con la pressione di Saturno sarà più facile, soprattutto se forma un bel trigono ad un Sole in Toro o in Vergine, o un sestile a pianeti in Pesci o Scorpione. In questo caso si potrebbero ottenere maggiori soddisfazioni sul piano materiale ed economico, e persino mettersi alla prova con sé stessi, sviluppando e sfruttando propri talenti e capacità personali.

SATURNO IN TERZA CASA – impone disciplina, struttura e praticità nel settore in cui siamo a contatto con l’ambiente in cui ci muoviamo, in cui percepiamo le cose e al tempo stesso le trasmettiamo agli altri. La comunicazione, il movimento, lo scambio con i fratelli, le sorelle, gli zii, i cugini e perfino i colleghi, cioè con le persone che frequentiamo abitualmente e con le quali mettiamo alla prova la nostra capacità espressiva, trova riscontro in questa casa.

Nascere con il Capricorno in terza casa accentua una propensione a un certo isolamento nell’ambito dei rapporti con la parentela e a non lasciarsi coinvolgere più di tanto in legami obbligatori e convenzionali.

Il transito di Saturno in terza casa porterà una maggiore riflessione e indurrà ad essere ancora più diffidenti e selettivi nella scelta delle persone con cui poter avere un dialogo profondo e costruttivo, probabilmente per la sensazione di non essere compresi da tutti e per un’incapacità ad esprimerci come vorremmo.

Anche in questo caso molto dipende dagli aspetti che si instaurano con i pianeti personali.

Con aspetti armoniosi di trigono ad un pianeta come Sole o Mercurio in settima casa può esserci l’opportunità di stabilire una buona intesa con un fratello oppure con qualcuno con cui si instaura un rapporto in un clima collaborativo di mutuo e costruttivo scambio intellettuale.

Con aspetti disarmonici ai pianeti personali in dodicesima o in sesta casa, Saturno imporrà distacco, limitazioni e pesantezza nelle comunicazioni, con un notevole divario tra ciò che percepiamo con la mente e ciò che rimandiamo indietro a nostra volta con le parole. Alcuni rapporti subiranno trasformazioni e il transito porterà a esprimerci in modo differente, con maggiore obiettività e con la capacità di analizzare meglio certe convinzioni e opinioni rigide in modo da comprendere e percepire con chiarezza gli altri, senza lasciarsi fuorviare e senza distorsioni.

SATURNO IN QUARTA CASA – Transita in un settore molto particolare e privato della nostra carta poiché indica il nostro passato, le nostre radici, il senso di appartenenza, protezione e nutrimento affettivo sviluppato durante l’infanzia o le eventuali problematiche che possono aver influito psicologicamente sull’indipendenza e l’autonomia raggiunta in età adulta.

Con il segno del Capricorno in quarta casa probabilmente abbiamo percepito l’ambiente familiare un po’ freddo, privo di affetto e restrittivo, oppure abbiamo fatto esperienza di una disciplina rigida con regole troppo severe.

Un transito di Saturno in questo settore tocca correnti emozionali inconsce, intuitive e molto intime che, gioco forza, avranno un impatto diverso secondo l’età della persona coinvolta. Un giovane ad esempio, con transiti positivi a Saturno, potrebbe trovare la forza di rendersi indipendente ed autonomo per trovare da solo la propria strada. In una persona adulta il transito potrebbe significare non solo il distacco da un figlio che si rende autonomo ed esce di casa, ma anche un cambiamento nella propria routine famigliare, magari raggiunto con l’acquisto e il trasloco in una nuova casa considerata più solida e sicura, oppure con un distacco dalla propria città o residenza abituale nella speranza di ottenere una vita più soddisfacente e meno sacrificata.

Con transiti negativi Saturno potrebbe chiedere maggiori sacrifici e responsabilità nella vita domestica, forse nei confronti di un genitore di cui prendersi cura perché malato, oppure perché improcrastinabili spese vanno sostenute per ristrutturare la propria abitazione. In ogni caso Saturno in Quarta, specie se in aspetto alla Luna natale, spinge a modificare la propria immagine e a raggiungere nella vita una maggiore stabilità e fiducia in sé stessi, scrollandosi di dosso attaccamenti e condizionamenti del passato per costruire un nuovo modello di vita più in sintonia con i propri valori personali.

PROSEGUI LA LETTURA NELLA SECONDA PARTE O NELLA TERZA PARTE.

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Disqus Comments ...
Don`t copy text!