Cancro

Dic 30, 2013 by

Previsioni per il 2014

CANCRO (22 giugno -22 luglio)

Un anno di scelte importanti, per essere sempre più protagonisti della propria vita

Prima decade (dal 22  Giugno al 1 Luglio)
Se voi foste un vino, si potrebbe affermare che il 2013 è stato proprio una “buona annata”! In effetti, l’anno scorso avete beneficiato dei bellissimi trigoni di Saturno in Scorpione, Nettuno nei Pesci e, a metà anno, anche di Giove in Cancro. Tre pianeti importanti e molto positivi che con i loro transiti, vi hanno conferito un eccellente mix d’intuizione, di razionalità e di rinnovata fiducia e ottimismo, un bel bagaglio per affrontare il nuovo anno che arriva.
Saturno vi ha lasciato per proseguire il suo cammino in altre decadi, non prima però di avervi dato la capacità di agire, sempre mantenendo il contatto con la realtà, in modo costruttivo e disciplinato, cogliendo anche tutte le opportunità che un elettrico Urano vi metteva in grado di vedere e di cogliere. Anche il generoso Giove si sta allontanando, non prima però di avervi fatto sentire quel senso di appagamento che si prova, non solo pensando positivamente, ma ponendosi anche con maggiore disponibilità verso gli altri, nell’impostare nuove relazioni, sia nel vissuto sociale sia in quello affettivo e sentimentale. Nettuno, invece, con il suo trigono magico è ancora sui gradi del vostro Sole, e rappresenta un vero e proprio potenziale per riuscire a esprimere, in modo naturale, quella parte profonda e nascosta che è in voi e che finora avete vissuto solo attraverso i sogni, i desideri irrealizzati, e le intuizioni. Come influirà su di voi è difficile prevederlo, non solo perché è necessario ripetere che siamo alla presenza di un’astrologia basata solo sui transiti al Sole, ma anche e soprattutto perché l’energia di questo pianeta è veramente invisibile e sottile, e se un’immersione nelle sue acque può essere affascinante per chi ha già un Nettuno di nascita ben messo e potente, per altri, più realistici e pragmatici, può rappresentare un periodo in cui tutto sembra soltanto confuso e caotico.

Probabilmente, per voi, che siete governati dalla Luna, gli effetti più evidenti saranno una maggiore empatia e sensibilità, una migliore comprensione di ciò che succede nel cuore delle altre persone, un’insolita fragilità e una propensione alla facile commozione, che vi spingerà ad aiutare, in modo pratico e generoso, bambini o vecchi che soffrono o sono in difficoltà. Nettuno, come tutti i pianeti molto lontani dal Sole, vi chiede un cambiamento attivo, di mettere a frutto fantasia e creatività, e di adottare vere e proprie scelte esistenziali, radicali e nette, più in sintonia in questo periodo esistenziale con i vostri bisogni reali, senza farvi lacerare da paure, ansie e tormenti.

Se riuscirete a contenere emotività ed esitazioni, e saprete sfruttare le potenzialità logiche di Mercurio, prima nei Pesci tra marzo e aprile, e poi nel vostro segno a luglio, è proprio in questi periodi che sentirete una maggiore concentrazione nell’attuare i vostri progetti e impegni, che diventeranno riconoscimenti importanti e realizzazioni di successo, anche grazie all’appoggio di Marte, nel segno dell’amico Scorpione e in transito sul vostro Sole, nel medesimo periodo. Anche sentimentalmente a volte lo specchio lunare, che vi riflette, distorce la verità facendo fluttuare le vostre emozioni imprevedibilmente, ma Nettuno può aiutarvi a ritrovare la strada, anche nella nebbia, meditando sull’antica saggezza: “Cercate la verità e la verità vi renderà liberi”. E qual è la verità vera secondo Nettuno? L’amore. L’amore altruista che è capace di perdonare. L’amore autentico e profondo che, indipendentemente dal fatto di essere accoppiati o alla ricerca dell’anima gemella, vi darà la possibilità di sperimentare un’intesa davvero misteriosa e unica e di rara completezza emotiva.

Seconda decade (dal 2 all’12 Luglio)
Il 2014, soprattutto per i nati tra il 4 e il 9 luglio, non sarà un anno leggero e spensierato, ma richiederà massima maturazione, saggezza e attenzione, poiché si troveranno a gestire transiti profondi, rivoluzionari e, come sempre, trasformativi per il Sole, che non è altro che il fulcro del vostro Io.
Il primo pianeta ostile è Plutone che, in opposizione dal Capricorno, insidia le vostre sicurezze, contesta le vostre idee e vi ha messo davanti allo specchio affinché possiate, da soli, prendere coscienza di certi lati inquietanti della vostra personalità. Non è proprio il massimo dover fare bilanci della propria esistenza con la sensazione che alcune zone nella propria geografia personale, prima ben tracciate e visibili, ora non siano più evidenziate così bene o siano perfino scomparse.
Un compito che richiede uno sforzo in più, specie se un eccentrico Urano in Ariete, in quadratura al vostro Sole, ci mette le sue antenne, pronto a creare un corto circuito proprio in quelle zone d’ombra di difficile esplorazione, per spingervi a un cambiamento rapido e all’eliminazione di tutti gli ostacoli che si frappongono alla realizzazione dei vostri desideri. In parole povere problemi, incertezze, contraddizioni e paure rendono più pesanti e faticosi i vostri sforzi, non solo in ambito professionale, ma anche nell’affettività e nell’amore. Con questi due pianeti è necessario cercare un equilibrio, cioè una via di mezzo tra la resistenza passiva, che ingabbia e paralizza, e lo sconvolgimento repentino, che cambia la vita senza una strategia preventiva.
In fondo i due transiti vi chiedono di interrogarvi sul perché non vi sentite sereni, quali sono i settori della vostra vita “in crisi” e quali sono pensieri che la vostra mente, come un topolino in gabbia, continua a far girare a vuoto. Forse avete abdicato al vostro potere personale e decisionale e vi siete infilati in situazioni che ormai non giovano più né alla vostra indipendenza né alla vostra autonomia. Giove però, almeno fino a Luglio, continua a proteggervi, nel senso che arginerà un po’ i vostri periodi di malinconia nera, quelli nei quali siete soliti chiudervi a rimuginare (in questo somigliate ai Tori) in solitudine.

Pertanto, umore alto, autostima, e voglia crescente di migliorare, e non è escluso che, per la legge di compensazione, proprio quest’anno non miglioriate la vostra posizione professionale, riceviate appoggi da altre persone o gratifiche economiche insperate. Anche Saturno, molto positivo in Scorpione, vi appoggerà con i suoi consigli da Vecchio Saggio, utilissimi per contrastare le difficoltà di Plutone e Urano, e lo farà come l’Eremita dei Tarocchi, illuminando con la lanterna la strada più realistica e concreta da seguire, ora con determinazione e impegno, ora con cautela e prudenza. Anche nei sentimenti potrebbero esserci dei sussulti, o amplificazioni d’incomprensioni o tensioni nella coppia.

Se da un lato Plutone insinuerà insoddisfazione e voi vorrete maggiore potere e autenticità nel rapporto, dall’altro Giove, vi farà credere che tutto sia perfetto e sotto controllo. Nei primi due mesi dell’anno, con Venere in opposizione dal Capricorno e Marte in quadratura dalla Bilancia, sarebbe meglio evitare verifiche del rapporto in corso, che saranno invece più proficue in estate, quando anche Marte vi aiuterà a fare le mosse giuste. Per chi è ancora alla ricerca, approfitti della prima metà dell’anno per schizzare fuori dal guscio e trovare la persona giusta da stringere tra le braccia.

Terza decade (dal 13 al 22 Luglio)
Potete andare incontro al 2014 con maggiore sicurezza, stabilità e determinazione. Il nuovo anno non ha in serbo per voi sorprese strabilianti o transiti particolarmente ostili e difficili: non avete contro né Plutone né Urano, e Nettuno, con i suoi miraggi scintillanti, raggiungerà il vostro Sole tra un bel po’ di tempo. Giove sarà ancora nel vostro segno per metà anno, per offrirvi la possibilità di un’ultima, vantaggiosa accelerazione per migliorare la vostra situazione personale, economica o lavorativa. Potrebbe anche offrirvi un’occasione, del tutto nuova, per farvi notare mettendo in luce alcuni aspetti della vostra professionalità, o realizzare un progetto che vi sta molto a cuore.

Il transito più incisivo, costruttivo e prezioso, che il cielo del nuovo anno ha in serbo per voi, è però l’ottimo trigono di Saturno in Scorpione, durante il quale avrete la possibilità di incanalare le energie del pianeta in modo razionale verso le vostre aspirazioni personali e di lavorarci, con disciplina e maturità, per realizzarle.
Un transito di Saturno non ha le bonarie vibrazioni di Giove perché questo pianeta non ci regala mai niente, neanche quando è positivo, ci aiuta soltanto a rendere il nostro Sole (sempre il nostro Io) più forte, più paziente, più temprato contro le avversità. Probabilmente in questo periodo studierete con maggiore impegno, lavorerete con più perseveranza e diligenza del solito, e probabilmente anche nelle vicende sentimentali, sarete più seri e non metterete il vostro cuore all’asta offrendolo al miglior offerente.

Tra l’altro proprio a gennaio una Venere in Capricorno si oppone al Sole e questo può essere utile sia per analizzare in modo profondo una relazione e renderla più stabile, sia per chiuderla definitivamente senza rimpianti. Quasi contemporaneamente anche Marte è mal messo in Bilancia e potrebbe esasperare certe reazioni d’impazienza. E’ meglio aspettare la primavera, quando finalmente vi accorgerete che le cose stanno andando per il verso giusto e voi potrete di nuovo essere avvolti da quella nube di tenerezza che cancella tutte le ferite, le incertezze e i timori.

Related Posts

Share This

Commenti

Loading Facebook Comments ...

1 Comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Disqus Comments ...