Cancro

Gen 4, 2016 by

“Per raggiungere una felicità autentica, a volte occorre trasformare il proprio atteggiamento, e il proprio modo di pensare. L’impresa non sempre è facile…..il cambiamento richiede tempo.”   (Gyalwa Tenzin Gyatso, 14° Dalai Lama)

Come è andato il 2015

Per fortuna è passato……perché, è inutile girarci attorno, per i nati nella seconda decade del segno, il 2015 non è stato per niente un anno rilassante! Siete stati sottoposti al fuoco incrociato di due pianeti ben intenzionati a farvi la guerra: la pesante opposizione di Plutone dal Capricorno, e la destabilizzante quadratura di Urano dall’Ariete. Transiti non proprio facili da vivere per chi come voi è governato dalle mutevoli vibrazioni lunari e, ciò che più desidera nella sua vita, è vivere in quiete e tranquillità. Urano e Plutone, se pure con manifestazioni diverse, vi hanno costretto a fare i conti non solo con situazioni d’instabilità e d’incertezza (Urano), ma anche con la netta sensazione che una forza aliena (Plutone) mettesse in subbuglio le fondamenta della vostra natura più profonda, simboleggiata dal Sole. Per fortuna durante l’anno, a sostenervi nei momenti più difficili, avete avuto dalla vostra un grintoso Marte, una dolce Venere e, dulcis in fundo, anche quel buontempone di Giove, pronto a tirarvi su il morale e a confortarvi nell’affrontare i cambiamenti.

Sicuramente più tranquillo per molti versi è stato invece l’andamento del 2015 per i nati in prima decade. Superati definitivamente i transiti di Urano e di Plutone, ora si sentono più forti e consapevoli, e, facendo tesoro delle esperienze passate, possono dare il via a una fase di ricostruzione creativa della loro vita, confidando sempre di più nella capacità di porsi nuovi obiettivi e traguardi raggiungibili. Importante e positivo, a patto però di padroneggiarlo con intelligenza, si è rivelato anche il transito sul Sole di Nettuno in Pesci, un pianeta che in fondo è parecchio affine a certe vostre caratteristiche e che, oltre a sintonizzarsi pienamente con la parte più emotiva e immaginativa del vostro carattere, vi ha permesso di andare oltre i vostri orizzonti quotidiani e di sperimentare percorsi di conoscenza più ampi.

Anche i nati nella terza decade, superfavoriti da una totale assenza di transiti contrari, hanno vissuto protetti in una botte di ferro. Hanno dovuto gestire soltanto pianeti veloci come Mercurio, Marte e Venere, la cui incisività però diventa evidente solo quando fanno lunghe soste in segni contrari. Inoltre, tanto per chiudere in bellezza l’anno, è arrivato anche Giove, a far rifiorire quel vostro umorismo così ricco e riposante che vi rende irresistibili nelle conquiste sentimentali. Soltanto i nati negli ultimi giorni del segno, si sono ritrovati alle prese con Saturno, rientrato nei mesi estivi in Scorpione. Badate bene, un transito comunque positivo, che vi ha permesso ancora una volta di rivedere ciò che non aveva più senso portare avanti. Ora siete in una fase di consolidamento della vostra struttura interiore perché la disciplina e l’impegno che Saturno vi ha richiesto hanno reso la vostra corazza più robusta e più temprata alle ostilità del futuro.

Prima decade (22 giugno- 1 luglio)

L’atmosfera che impernia gran parte del 2016 si può definire “intimistica”. E questo perché i nati in questa decade sentiranno molto forte il desiderio di concentrare l’attenzione sugli aspetti più intimi della loro vita e sulle persone che la influenzano maggiormente. “Costruire” nuovi equilibri affettivi e sentimentali, più profondi e maturi, affinché possano resistere agli attacchi esterni, è l’imperativo categorico di quest’anno, valido sia se siete in coppia oppure in cerca di un partner. Per gran parte di voi il 2015 aveva rappresentato un’importante tappa di assestamento dopo le inevitabili problematiche sorte con i transiti di Urano e Plutone, in parte mitigate in agosto da un buon aspetto di Giove che, quando è favorevole, appiana sempre la vita, se non altro perché un ottimista ottiene sempre di più di un pessimista….

Nel 2016, forti delle conquistate posizioni di serietà e maturità, ciò che porrete in atto sarà una fase di autentico rinnovamento della vostra identità personale che, soprattutto in campo affettivo, ritrova autenticità e libertà di espressione. Questo nuovo modo di affrontare le questioni sentimentali, vi permetterà di scoprire che, cambiando voi stessi e abbandonando certi vecchi modi di essere, anche le persone e la qualità dei rapporti dai quali dipendevate, automaticamente si modificano, facendovi vivere situazioni libere dai bisogni, dalle dipendenze e dai compromessi. Del resto il vostro mondo psicologico è molto intricato e la vostra carica affettiva parecchio particolare perché è sempre indirizzata a conquistare simpatia- serenità-sicurezza, tre parole magiche che pur di raggiungerle, sareste disposti a fare qualunque cosa in termini di devozione e di adattabilità,.

E’ probabile che ogni tanto, magari in una notte di luna piena, qualche rigurgito del passato faccia di nuovo incursione nel vostro animo e con esso la nostalgia di un tempo in cui cercavate un appoggio, una protezione e una spalla su cui piangere.

 Dal 2013  Nettuno è ancora in buon aspetto al vostro Sole, in trigono dal segno dei Pesci, e uno degli effetti di questo pianeta, magico e mistico, specialmente in un tema con molti pianeti in acqua o valori nettuniani accentuati, può essere proprio quello di lasciarsi cullare dai ricordi e dai ripianti del passato. Anche un Nettuno favorevole pretende però dai voi un cambiamento: vi chiede di fare delle scelte esistenziali più in sintonia con i vostri bisogni reali, senza per questo farvi sommergere da paure, malinconie o esitazioni.

E’ tempo invece di guardare avanti, a quella maggiore sicurezza e stabilità che ora sorregge la vostra vita e alla quale dovrete affidarvi senza lasciarvi ancora condizionare dalla vostra fragilità e sensibilità emotiva. In ogni caso tutto ciò che saprete conquistare e consolidare dovrà essere concentrato entro settembre perché chi non ha ancora le idee chiare o parte con il piede sbagliato, farà più fatica a vedere i primi risultati quando Giove entrerà in Bilancia, in aspetto di quadratura al Sole. Cautela pertanto a ottobre, quando il binomio Nettuno favorevole-Giove contrario potrebbe far rivivere una certa fragilità e inquietudine.

Bisogna approfittare di Marte, dall’amico segno dello Scorpione e in transito favorevole già a inizio anno, perché sarà lui il vostro supporter. Qualunque sia la sfida che dovrete affrontare nello studio, nel lavoro, nella vita privata o economicamente, la sua potente energia sotterranea ve la farà attuare con maggiore intuito, tenacia e concentrazione. Senza contare che con un Marte in Scorpione può essere più facile eliminare dalla propria esistenza chi ci infastidisce ma anche attirare in una storia appassionata chi ci attrae. Bellissimo il periodo del vostro compleanno quando Sole, Venere e Mercurio saranno nel vostro segno in trigono a Marte, e ogni astro lassù nel cielo vorrà vedervi felici.

Seconda decade (2-12 luglio)

Cominciamo con il dire che l’anno si presenta diversamente secondo il giorno in cui siete nati. Per rendere meglio l’idea, prendiamo come termine di paragone la meteorologia. In fondo sempre di cielo si tratta, e trovandoci a fare delle previsioni potremmo affermare che i nati dal 2 al 5 luglio sono ormai del tutto fuori dal maltempo e il loro cielo volgerà sempre di più al sereno, i nati dal 7 a 12 luglio sono invece sotto un’atmosfera cupa e pesante, carica di minacciose nuvole nere, che non andranno assolutamente prese sotto gamba, ma affrontate con maturità, cautela e attenzione.

Ovviamente la differenza tra il bello e il cattivo tempo in astrologia non dipende dal clima atmosferico, ma è da attribuire al transito di due pianeti importanti come Urano e Plutone, che quando transitano negativamente sul Sole, in prima battuta mettono sempre in crisi quella parte della personalità attiva e vitale che nasce per conquistare il mondo da protagonista. Pertanto per i nati nel primo gruppo, la buona notizia dell’anno è che l’ingerenza trasformatrice di Urano e Plutone è ormai finita, e questo significa che guardandovi allo specchio, l’immagine che vi restituisce è quella di un Io solare che, pur avendone passate tante, ora non ha più nulla da temere e può procedere senza tentennamenti, paure e contraddizioni, verso la propria indipendenza e autonomia.

Tra l’altro a primavera inoltrata arriveranno anche i transiti favorevoli di Giove e di Nettuno a confortarvi e a darvi la certezza che ormai tutto è possibile: sentirsi fiduciosi e pronti a impostare su basi del tutto nuove relazioni affettive e sentimentali e far uscire allo scoperto, in modo del tutto naturale, ciò che finora avevate espresso solo attraverso i vostri sogni, le intuizioni e le fantasie irrealizzabili.

Diversa la situazione dei nati nel secondo gruppo che hanno davanti a loro un 2016 piuttosto impegnativo e non sempre facile da gestire. Specialmente con Plutone in opposizione dal Capricorno che nei mesi centrali dell’anno diventerà anche retrogrado e, tornando indietro sui suoi passi, insisterà affinché facciate veri e propri bilanci della vostra esistenza, che ora sembra priva di sicurezze e di basi solide proprio nel settore in cui invece dovreste prendere in mano la situazione.

Al contempo Urano cambia le carte in tavola e, almeno fino ad aprile, quando uscirà definitivamente dalla vostra decade, cercherà di scuotervi dall’inerzia portando imprevisti e situazioni alle quali dovrete adattarvi. Con questi due pianeti è necessario trovare un equilibrio, cioè una via di mezzo tra opporre una resistenza passiva e fare la vittima o scatenare uno sconvolgimento repentino senza alcuna strategia preventiva.
In fondo entrambi i transiti possono portare a successi incredibili a livello di potere personale e decisionale, fermo restando però che, di fronte ad un’astrologia generale, basata solo sui transiti al Sole, è impossibile prevedere come influiranno veramente sul comportamento di ognuno di voi. Ciò che colpisce nella rivoluzione solare di quest’anno è comunque un forte desiderio che il mondo si accorga di voi.
Alcuni cercheranno il riconoscimento delle proprie capacità professionali con le quali sanno farsi carico di responsabilità e preparazione in campo professionale, altri metteranno in primo piano la propria natura sentimentale, nella speranza che sia possibile vivere una storia d’amore unica e speciale. Il binomio vincente quest’anno per tutti voi sarà comunque sentimento e creatività!

I periodi migliori per l’amore sono Marzo, con una languida Venere in Pesci, e il periodo del vostro compleanno quando Venere raggiungerà il Sole e uniti insieme il mondo apparirà straordinariamente più luminoso.

Terza decade (13 -22 luglio)

L’anno inizia bene per i nati in questa decade. Avrete l’energia propositiva di Marte in trigono dallo Scorpione che, essendo un concentrato di grinta, intuito e forza d’animo, sarà utilissimo per sistemare eventuali questioni sospese o, se il vostro obiettivo è migliorare la situazione personale, economica o professionale, per agire con determinazione. Avrete anche il sostegno di Giove in sestile dalla Vergine, un transito che offre sempre carte vincenti per migliorare la propria posizione, per ottenere soddisfazioni e riconoscimenti professionali, per afferrare occasioni favorevoli se siete senza lavoro e lo state cercando. Insomma Giove predispone a una maggiore serenità e sicurezza interiore e, poiché con questo stato d’animo è più facile instaurare rapporti calorosi, disinvolti e più allegri, anche nella vita sentimentale si tende a sdrammatizzare una situazione di solitudine o un rapporto di convivenza incerto.
Purtroppo però Giove resta solo un anno in un segno, e dopo i primi giorni di settembre, proseguirà il suo cammino entrando in Bilancia. Bene, nove mesi non sono pochi e chi di voi desidera un bambino, ci pensi su seriamente…

Il 2016 però riserva anche altre sorprese, questa volta destinate solo ai nati tra il 13 e il 16 luglio, che si troveranno coinvolti in un transito di Urano in quadratura al loro Sole. Aspetto non proprio facilissimo da gestire, soprattutto per una natura ipersensibile come quella del Cancro, che è tendenzialmente poco disposto ad accettare sfide e cambiamenti mai sperimentati e potrebbe viverlo con una certa ansia ed emotività.
Ci teniamo comunque a precisare che questo passaggio planetario, che indica sempre disorientamento e instabilità, non sarà avvertito da tutti nella stessa maniera e questo perché, come sempre, dipenderà dal proprio oroscopo e in larga misura anche dagli aspetti armoniosi o dissonanti che il Sole riceve dagli altri pianeti.

In generale la contrapposizione tra Sole e Urano è avvertita maggiormente da chi si sente prigioniero di situazioni personali, affettive o professionali nelle quali ormai è stretto come in una morsa, e non trovando il coraggio di agire per paura delle conseguenze o per quieto vivere, le trascina, attirando dall’esterno avvenimenti che alla fine lo costringeranno a prenderne atto. Diversa la situazione se non ci sono problemi e la vita soddisfa pienamente: in questo caso il verificarsi di qualcosa d’inatteso e d’imprevedibile, anche se può costringere a riesaminare un proprio vissuto, viene affrontato come una semplice prova, da superare con maggiore facilità.

L’energia Uraniana però, almeno all’inizio, può essere esplosiva e mandare all’aria convivenze, matrimoni, posti di lavoro e perfino legami familiari o d’amicizia, perché sotto quella carica individualistica, intendiamo sbarazzarci di tutto ciò che in quel periodo riteniamo troppo restrittivo e limitante. Pian piano però, se riusciamo a portare avanti i necessari cambiamenti, impareremo a gestirla con più saggezza e moderazione e, alla fine del transito, avremo arricchito il nostro potere personale e rafforzato la forza di volontà nel seguire la propria strada.

Completamente diversa la situazione per i nati dal 17 luglio a fine decade, che possono andare incontro a un 2016 con animo tranquillo e sereno perché nessun pianeta lento è ancora sui gradi del loro Sole. Questo non significa che sarà un anno privo di stimoli o soporifero, perché in fondo state mettendo in pratica le lezioni che Saturno vi ha lasciato in eredità tornando sui vostri gradi l’estate scorsa. Inoltre anche Giove darà il suo contributo in quanto a fiducia nel futuro, e questo vi permetterà di affrontare con meno pathos gli impegni presi e le eventuali spese da sostenere, magari scoprendo che, con qualche piccola rinuncia, qualcosa è rimasto da parte.

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Disqus Comments ...