Scorpione

Gen 4, 2016 by

Quando assumiamo il ruolo che ci compete, scopriamo di essere incrollabili.
(Jack Korfield)

 

Come è andato il 2015

Nell’estate del 2015 tutti i nati nel segno dello Scorpione hanno definitivamente chiuso uno dei cicli più importanti della loro vita: l’impegnativo “faccia a faccia” tra Sole e Saturno. Il Sole è il senso dell’identità personale che vuole brillare nel mondo, Saturno è il pianeta dei doveri, delle responsabilità e della dura realtà della vita. Nel confronto, queste due potenti energie si sono fuse insieme e sebbene possano essere state percepite come una sorta di sradicamento, solitudine e in alcuni casi anche come l’inevitabile fine di qualcosa, l’impatto tra di loro ha dato comunque inizio a un nuovo ciclo di crescita e di consapevolezza.

I nati in prima decade che si sono adattati al cambiamento hanno saputo affrontare il 2015 con passo giusto ed equilibrato, padroni di se stessi, delle proprie reazioni, istinti e pulsioni e consapevoli delle responsabilità di cui dovranno farsi carico in futuro. Alla riscoperta di un proprio “sé”, divenuto più forte e più saldo, sono seguite poi conferme e soddisfazioni proprio nel settore in cui Saturno avevo richiesto più fatiche, soprattutto in estate quando anche Giove in posizione favorevole dalla Vergine, ha aperto le porte a varie opportunità professionali ed economiche. Inoltre, pur restando ancorati alla realtà materiale del fare, in alcuni di loro ha iniziato a prendere forma l’impalpabile transito di Nettuno in buon aspetto dai Pesci, che partendo da una generica irrequietudine, ha comunque intensificato la sensibilità e l’empatia, favorendo la capacità di percepire in modo più intenso e profondo le emozioni e i sentimenti degli altri.

Per i nati nella seconda decade, almeno fino a Giugno, l’anno non prometteva granché, ma nonostante Giove fosse in aspetto conflittuale, molti di loro hanno potuto contare sull’appoggio psichico di Plutone, loro protettore e mentore. Qualunque siano state le preoccupazioni nel lavoro, le frustrazioni in campo sentimentale o altre difficoltà mentali o oggettive, così frequenti nei momenti di scarsa fiducia, Plutone è stato lì, accanto a loro, a sostenerli nel desiderio di imporsi, sia sul piano pratico sia psicologico, sussurrando che si poteva alzare il tiro e si poteva chiedere e ottenere di più.

Infine, per gran parte dei nati nella terza decade, il 2015 è stato un anno di assestamento, che non ha prodotto capovolgimenti critici né eventi eccezionali, a parte qualche tensione in estate quando Giove, Venere e Marte, tutti in Leone in quadratura al Sole, hanno reso insopportabile qualunque costrizione sentimentale, lavorativa o personale. Soltanto su un piccolissimo gruppo di fine decade si è posata di nuovo la pesante mano cosmica di Saturno, con l’intenzione di dar loro un definitivo saluto e un’esortazione a procedere ad un’ultima, rigorosa riflessione.

Prima decade (23 ottobre -2 novembre)

Quando il 23 Ottobre 2015, il Sole è ritornato sui vostri gradi ed ha iniziato un nuovo giro dello Zodiaco, per voi è veramente iniziata una nuova stagione di vita. Venere, Marte e Giove, tutti in Vergine in posizione favorevole di sestile proprio in coincidenza del vostro compleanno, hanno dato il via a una serie di prospettive appaganti che dovrete consolidare proprio in questo nuovo anno.

Infatti, il 2016 è un anno privo di transiti contrari, e questo, astrologicamente, significa che il nucleo del vostro essere, cioè il Sole che vi rappresenta, può esprimere in modo pieno ciò che desidera veramente realizzare in concreto. Indubbiamente la tenacia, la grinta e la determinazione appartengono al vostro segno zodiacale, ma il transito favorevole di Plutone in Capricorno ha esaltato ancora di più queste vostre specificità. Questo potente pianeta che vi somiglia tanto perché trova il suo habitat proprio nello Scorpione, ha iniziato da qualche anno un lavoro di scavo e, come un archeologo che porta alla luce tesori nascosti, vi ha permesso di portare in superficie quanto di vitale, creativo e passionale giaceva sepolto nella vostra psiche.

Ora, grazie a questa potente carica rigeneratrice, potete attingere alle vostre risorse interiori che saprete trasmettere agli altri con chiarezza e scioltezza, senza dover più assumere quella maschera impassibile sempre pronta a rispondere alle provocazioni con reazioni sproporzionate, e senza immaginare sempre oscure manovre intorno a voi. Questo transito particolarmente favorevole, sta modificando certi vostri atteggiamenti ombrosi, rigidi e diffidenti, che avete adottato in passato solo per difesa e per timore di mettere allo scoperto paure e fragilità.

La rivoluzione di quest’anno mostra proprio un modo diverso di rapportarsi agli altri, una facilità di comunicazione del tutto nuova, che vi permette di riconsiderare in modo più maturo e meno drammatico i vostri rapporti familiari e sentimentali, e di assumere un approccio corretto nell’affrontare determinate situazioni sociali.

Quest’anno la vostra mente è molto attiva con Mercurio già a inizio anno sempre all’erta e concentrato a cogliere le occasioni migliori. Saprete organizzare pensieri e opinioni in modo così costruttivo che la volontà potrà raggiungere gli obiettivi senza le solite tortuosità, ma sostenuta da motivazioni ben definite. Tra l’altro l’anno inizia con Marte proprio nel vostro segno, e questo significa che sarete chiari, sinceri e persuasivi nell’esporre i vostri punti di vista e questo sarà molto apprezzato dagli altri che si faranno promotori delle vostre idee. Anche per chi ancora è alle prese con lo studio, superare un esame sarà meno difficoltoso e faticoso, mentre chi è in cerca di un lavoro si presenterà ai colloqui con grinta e più coraggio del solito, influenzando positivamente chi si occupa della selezione del personale.

In un’atmosfera così rigenerante anche Nettuno fa la sua parte. Ancora in trigono dall’amico segno dei Pesci, anche questo pianeta sta lentamente insinuando nella vostra psiche che è tempo di modificare la prospettiva con la quale finora avete impostato le questioni sentimentali. Gelosia, possessività e passionalità sono sempre state per voi le trame portanti in ogni storia d’amore, che per essere vissuta come un’esperienza affascinante e intrigante, deve al contempo assumere toni angosciosi e drammatici. Bene, Nettuno sbiadisce sempre i colori troppo aggressivi e tormentati di un rapporto amoroso, portandoli ad assumere sfumature di dolcezza, di sensibilità e di sentimentalismo. Il risultato di questa “metamorfosi” nettuniana sarà più evidente proprio a Marzo quando Venere sarà nei Pesci insieme a Nettuno e voi scoprirete quanto possa essere più appagante perdersi in una relazione tranquilla, pacifica e armoniosa, in cui non sia più necessario mettere in atto pericolosi “testa a testa” né imporre scossoni troppo forti per averla sotto controllo.

Seconda decade (3- 12 novembre)

Il 2016 è un anno che i nati in questa decade si ricorderanno!
Nel vostro cielo possiamo scorgere tre passaggi potenti e favorevoli: Plutone in sestile dal Capricorno, Nettuno in trigono dai Pesci e, infine anche Giove che andrà avanti e indietro da Gennaio fino all’estate, in aspetto favorevole dal segno della Vergine. Una situazione astrologica fantastica che fa prevedere il raggiungimento di qualsiasi meta, sia sul piano pratico, sia su quello affettivo e psicologico. L’anno inizia già bene, con Marte in Scorpione che spinge il vostro Sole a combattere con decisione e fermezza qualunque sia il settore del vostro oroscopo in cui il Sole intende misurare le proprie capacità di conquista. Potrebbe essere la sfera professionale quella nella quale quest’anno sarete più abili e incisivi del solito nell’intrecciare contatti, relazioni e collaborazioni e per ottenere finalmente quei riconoscimenti che attendete da parecchio tempo. Le vostre aspirazioni professionali mirano sempre in alto e l’azione di Plutone dal Capricorno in un ottimo sestile al vostro Sole, vi ha reso più sicuri e più coraggiosi nell’affermare voi stessi, e nell’ottenere ciò che intimamente desiderate.
In realtà, più siete impegnati nel lavoro con passione, grinta e creatività, più venite in contatto con la vostra sicurezza interiore, al punto tale che nessuno potrà più costringervi a fare ciò che non vi piace.

A volte con questo transito si sente l’esigenza di creare qualcosa di autonomo e d’indipendente, ad esempio aprendo un’attività in proprio nella quale potersi mettere in gioco. Un transito così positivo può anche aiutare un giovane a rapportarsi con il padre con maggiore sicurezza e meno timore, e può coincidere con un percorso di crescita individuale, nel quale si tenderà a dimostrare di essere una persona in grado di iniziare un proprio cammino autonomo.

Energia dirompente sul piano professionale, ma anche di conquista sul piano sentimentale, perché è Plutone a generare quella straordinaria corrente creativa, potente ma ancora grezza, che contiene l’energia sessuale, anche se poi toccherà a Marte il compito di spingere il desiderio sessuale alla ricerca della meta desiderata e ambita. E’ ovvio che con un cielo così armonioso, anche il forte impulso a riaprirsi all’amore e il coraggio di vivere affetti intensi saranno in primo piano.

Le coppie che convivono ritrovano un’intesa che sembrava perduta da anni, ma anche chi per sua libera scelta preferisce una vita da single dovrà fare marcia indietro e correre il rischio di rinunciare alla libertà e all’autonomia per entrare in una relazione importante e coinvolgente. Complice di questa ritrovata sintonia sentimentale, il sestile di Giove che, predisponendo a una maggiore socievolezza favorisce le occasioni per nuovi incontri e avventure….. e chissà che non portino a sviluppi futuri dal momento che anche Nettuno in buon aspetto sta iniziando a toccare i gradi della vostra decade e……. a farvi sognare l’impossibile.

Terza decade (13- 22 novembre)

Può stare tranquillo chi è nato in questa decade: quest’anno non subisce alcun transito particolarmente incisivo poiché nulla è contro il suo Sole e, quando le nubi non si profilano all’orizzonte, è naturale sentirsi più disponibili verso gli altri e verso il mondo intero. Saturno, il grande maestro della realtà terrena, è uscito dal vostro segno l’estate scorsa, non prima però di aver reso la vostra auto immagine, rappresentata proprio dal Sole, più stabile e strutturata.
Vi ha sfidato e provocato, imponendo pazienza, sforzi e limiti proprio in quel settore della vita nel quale è possibile fare esperienza delle soddisfazioni più profonde e gratificanti di tutta la vostra vita. E’ stato pesante e faticoso, anche doloroso a volte, ma voi l’avete affrontato con la tenacia, la combattività e il coraggio di chi non si arrende mai, perché siete come la fenice, l’uccello che sa risorgere dalle ceneri e ogni volta rinasce alla vita.

E il 2016 è un anno di rinascita, in cui tornano le energie che si erano affievolite e si può iniziare a dare un nuovo orientamento alla propria vita, più in sintonia con quella nuova consapevolezza che la congiunzione di Saturno ha fatto maturare.

Giove è favorevole fin dai primi giorni dell’anno e, in un bel sestile al vostro Sole dalla Vergine, vi regala fiducia, ottimismo ed espansione proprio nel settore in cui transita nel vostro oroscopo di nascita, E’ probabile che Saturno vi abbia chiesto qualche sacrificio economico, o che alcune entrate sulle quali contavate abbiano subito un ritardo o magari vi sono capitate spese e imprevisti non programmati in precedenza. In questi casi, se il transito di Giove avvenisse ad esempio proprio nella vostra seconda casa, potreste riportare i conti in pareggio o trovarvi di fronte ad un’opportunità che vi garantisca una maggiore sicurezza economica nel futuro. Per voi il denaro ha importanza per ciò che vi permette di dare, non siete accumulatori come i Tori, se lo avete, lo spendete, a volte anche senza tanta parsimonia, ma sapete anche fare grossi sacrifici quando è necessario.

Già a Febbraio l’adrenalina inizia a salire con un bel Marte in Scorpione pronto a far tornare la voglia di recuperare terreno in ambito professionale, coadiuvato anche da Mercurio in Capricorno, che vi renderà ancora più strategici e ambiziosi del solito, dandovi la possibilità di migliorare la vostra posizione lavorativa magari con un avanzamento, un nuovo lavoro o un contratto che aspettavate da parecchio tempo.

A marzo poi, con l’arrivo della primavera anche il cuore si risveglia, e con una splendida Venere in Pesci sarete più seduttivi e disponibili a tirare fuori il lato più romantico, più avventuroso e adolescenziale del vostro carattere, lo sperimenterete forse in una storia sentimentale che potrebbe nascere grazie a nuove conoscenze o in un ménage in cui nuovi stimoli stentavano a tornare.

Forse l’avrete intuito già….questo è un anno “soft”, sia per la vostra psiche sia per la mente. Non siete sottoposti a passaggi di pianeti lenti e importanti come Plutone e Nettuno che, se pur positivi, tendono sempre a farvi sprofondare in attività di autoanalisi, di consapevolezza e di trasformazione per far emergere la parte migliore di voi stessi. I pianeti del cambiamento sono ancora lontani, e proprio per questo il 2016 dovrebbe essere vissuto con leggerezza e linearità, tenendo sempre sotto controllo e in modo intelligente quel magma esplosivo che risiede in voi e che vi fa reagire a volte in modo incontrollato.

Il consiglio che vi diamo pertanto è di tenere sotto controllo, specie tra Giugno e Luglio, proprio quel Marte bellicoso, che passeggerà nel vostro segno avanti e indietro e, come accade sempre quando un pianeta è retrogrado, vi darà un surplus di energia e di combattività. A volte riuscirete a contenerla o a comprimerla, ma in altre occasioni potreste esprimerla in modo esagerato. Sapete bene che quando quella vostra fatidica insofferenza o rabbia verso il mondo esterno esplode, provoca litigi, tradimenti e separazioni dolorose.

C’è un proverbio cinese che recita: “Un momento di pazienza può evitare un grande disastro, un momento d’impazienza può rovinare una vita intera.” Del resto non siete proprio voi quelli che sanno guardare oltre le apparenze che gli altri mostrano? E non è vostro il lavoro di autoanalisi che siete soliti fare, per scoprire la verità su voi stessi e su ciò che di oscuro risiede nell’animo umano?

Se poi proprio non riuscite a contenere tutta l’energia che vi agita, almeno cercate di sublimarla, spostandola sul desiderio, sul sesso e sul vostro inesauribile scatenamento di passioni erotiche….

 

Related Posts

Share This

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Disqus Comments ...