Toro

Gen 4, 2016 by

 

Siate dunque prudenti come serpenti e semplici come colombe (Matteo, 10,16)

 

Come è andato il 2015

Amici del Toro, qualunque sia stata la vostra esperienza vissuta con “Saturno contro”, ormai è acqua passata perché Saturno è entrato in Sagittario. Dopo ben due anni e mezzo le lezioni di Saturno, in opposizione dallo Scorpione, hanno sfidato, incalzato, debilitato il vostro Sole, privandolo di quella pacifica e tranquilla visione della vita che tanto amate, fatta di chiarezze e di certezze. Proprio come si fa con un metallo schiacciato tra l’incudine e il martello, Saturno ha voluto forgiare il vostro Sole, affinché diventasse più duttile, più autentico, più disposto a prendere in considerazione spessori più profondi.

E’ ovvio che quando parliamo di un transito di opposizione al Sole, intendiamo fatiche, problemi, complicazioni e ritardi che, pur presentandosi in un settore specifico del vostro oroscopo, hanno comunque stimolato dinamiche psicologiche. Questo perché qualunque sia il pianeta che ci ostacola, a essere colpito è pur sempre un essere umano, un’individualità, una psiche, che reagirà in modo del tutto personale e in base alla struttura del proprio oroscopo. Per un segno come il vostro, concreto e saldo nelle sue convinzioni, così come nell’organizzare, nel costruire e nell’accumulare, qualunque cambiamento può essere destabilizzante. Pertanto, non è difficile immaginare cosa avete passato……noi però confidiamo nella grande capacità, che risiede in un segno di terra come il vostro, di andare sempre avanti, scrollandovi di dosso le frustrazioni e imparando sempre dalle esperienze passate.

In ogni caso, un notevole supporto lo avete ricevuto da Plutone e da Nettuno, entrambi alleati in aspetto favorevole e funzionanti come vere e proprie leve di sostegno alla trasformazione e al mutamento. Inoltre già da questa estate, Giove è entrato nel segno della Vergine disegnando nel cielo uno splendido trigono al vostro Sole, e regalandovi una sorta di ricompensa ai sacrifici imposti da Saturno. Quest’anno, anche grazie a Giove dalla vostra, potete mettere definitivamente la parola “fine” a vecchie situazioni ancora instabili, alla sfiducia che ha messo in pericolo il vostro valore personale e alle incertezze che a volte hanno reso il vostro cammino vacillante.

Prima decade (21-30 aprile)

Al riparo dalle pesantezze di Saturno già da parecchio, molti di voi sono stati capaci di sfruttare al meglio il 2015. Avete ritrovato fiducia, determinazione e capacità di reinvestire in modo costruttivo le vostre energie solari, affinché potessero rendere il massimo profitto in quel settore messo in crisi e sfiduciato dall’opposizione.
L’anno scorso vi abbiamo paragonato a pentole in ebollizione che minacciavano di traboccare, tanto forte era il desiderio di rimettervi in gioco per escogitare il modo migliore per realizzare un proprio benessere emotivo o materiale. E’ probabile che, almeno all’inizio, un po’ di confusione ci sia stata. Il desiderio di risanare in fretta tutte quelle questioni rimaste in arretrato o in sospeso, si scontrava con la prudenza e con quella radicata paura, che sempre vi nasce dentro, quando si tratta di correre grossi rischi e mettere in gioco la sicurezza nel domani.

La bella notizia è che il 2016 si presenta senza pianeti ostili sul vostro Sole, e voi potete continuare a guardare avanti con sempre maggiore ottimismo, coraggio e fiducia! Giove in trigono dalla Vergine già da agosto scorso, ha esercitato su di voi un’azione benefica e rilassante….e finalmente sui vostri volti è ritornato il sorriso, specchio di una ritrovata armonia interiore.

In tutti voi è presente il desiderio di recuperare il terreno perduto: alcuni si accontenteranno di un po’ di serenità e di pace ritrovata, altri avranno raccolto già i frutti di un miglioramento economico, e altri ancora vedranno sempre più vicina la concreta possibilità di realizzare un progetto al quale tengono parecchio. Ma c’è di più….. e siccome noi vogliamo che leggendo queste previsioni voi siate contenti – almeno così non avrete sprecato energie – vi annunciamo che il 2016 risveglierà i vostri sensi con fantasie, impulsi e inaspettate esperienze in campo sentimentale!

Sentirete, man mano che passano i mesi, crescere dentro di voi l’urgente bisogno di un amore profondo, caldo, passionale e coinvolgente, sia da un punto di vista fisico sia progettuale. Ormai i vecchi schemi di comportamento sono un lontano ricordo e i dubbi, le contraddizioni e le solitudini, sia scelte sia imposte, hanno lasciato il posto a un nuovo desiderio di vivere le relazioni.

Merito dell’azione lenta e sottile di Plutone, pianeta legato all’inconscio, che in questi anni vi ha stimolato e sostenuto, incidendo profondamente anche sulla vostra evoluzione sentimentale. Man mano che parecchi nodi ingarbugliati e sepolti nell’ombra, si scioglievano, veniva allo scoperto una parte di voi più forte, più motivata, più creativa e fantasiosa, in grado cioè di aprirsi con maggior piglio personale a prospettive inedite, anche sul piano dei desideri e delle passioni. Anche perché già dal 24 gennaio Venere, la vostra guida, è in buona posizione dal Capricorno, in un trigono che richiede impegno e serietà nel fare le scelte giuste. Ecco allora l’occasione per approfondire una conoscenza recente se siete single, o per rimettere in carreggiata un rapporto ancora valido con una capacità del tutto inedita di sondare sia i propri sentimenti sia quelli del partner, con delicatezza, sensibilità ed empatia.

Unico disturbo in questo panorama idilliaco, un transito dissonante di Marte in Scorpione dai primi di gennaio, transito comunque velocissimo, che potrebbe però rendervi insofferenti e irascibili. Utilizzatelo esclusivamente per fare chiarezza in situazioni, personali o professionali, ancora cariche di tensione, che comunque devono essere affrontate in modo definitivo, con fermezza e determinazione, senza ingigantirne la portata.
Insomma, un anno veramente speciale, nel quale anche Nettuno, ancora in sestile al vostro Sole, vi esorta al cambiamento e a portare in superficie quel nucleo morbido, dolce e malleabile, che finora avete sempre tentato di nascondere agli altri.

Seconda decade (1-10 maggio)

Lo scorso anno vi sarete chiesti come mai non riuscivate a superare le crisi e le malinconie di Saturno nonostante fosse ormai lontano dal vostro Sole. Ve lo diciamo noi: perché vi mancava l’ottimismo, la fiducia, lo sprint rigenerativo e benefico di Giove che, quando è in quadratura, cioè contrario, invece di darvi il suo supporto, finisce per ampliare e intensificare vecchie fatiche e insoddisfazioni. Così, almeno fino a giugno, parecchi di voi sono andati in giro con il freno tirato, cupi e di malumore, nella convinzione che la meritata ripresa non sarebbe mai più arrivata.

Negli ultimi tre mesi del 2015 però, il cielo è cambiato e Giove è passato nell’amico segno della Vergine, creando le opportunità per cominciare a ricostruire, con passo lento e costante, ciò che rende il vostro Sole più solido e vitale: le sicurezze materiali, sociali e affettive.

Ebbene, il cielo di quest’anno fa presupporre che sia proprio il 2016 l’anno giusto per raggiungere la “meta” che vi siete prefissati, soprattutto se darete valore e metterete a frutto le cose che contano veramente.

Ad esempio per chi ha un Sole in decima casa, può essere prioritario il lavoro, sia autonomo sia indipendente, che finalmente decolla tra nuove proposte, avanzamenti e gratificazioni. Se invece quel Sole occupa la seconda casa, potrebbero essere le questioni economiche a rimettersi in pari, magari per quel desiderio di mettere su famiglia o di diventare genitori per la prima volta, che ogni Toro coltiva segretamente.

Per molti di voi poi il tema dell’anno prende in considerazione i sentimenti d’amore, le palpitazioni del cuore e le emozioni della pancia. Queste vi coglieranno così di sorpresa che farete fatica a mantenere i pensieri concentrati altrove.
Questo “incantamento” riguarda soprattutto i nati nei primi giorni di maggio ai quali Plutone, in un bel trigono dal Capricorno, rafforza la sicurezza di sé, la grinta e l’energia necessaria per rischiare di più, per prendere l’iniziativa e diventare protagonisti assoluti nella costruzione di una bella storia. Del resto quando Plutone di transito tocca il Sole, cioè il nostro centro vitale, l’ottica giusta è quella di trasformarsi da attore in regista della propria vita.

Inoltre anche Nettuno si sta avvicinando al Sole dei nati nei primissimi giorni della decade in un approccio positivo, che ovviamente sarà diverso da persona a persona. E’ probabile che lo avvertirà di più chi nel proprio oroscopo ha un Nettuno forte o un Ascendente nei Pesci, e sentendo accentuato nel proprio stile di vita la sensibilità, l’emotività e la creatività, lascerà che sia l’ispirazione e i suoi stati d’animo a guidarlo.

Terza decade (11-20 maggio)

Rispetto alle altre decadi voi siete stati forse i più penalizzati da Saturno. Ci riferiamo in particolare a quel piccolissimo gruppo, nato negli ultimi giorni del segno, che l’anno scorso se lo sono ritrovati contro proprio nei mesi estivi quando, per effetto della retrogradazione, Saturno è tornato sui suoi passi.

Come un maestro severo, Saturno ha voluto testare il vostro impegno e la vostra maturità, costringendovi a fare continui bilanci per rivedere e rivalutare questioni lavorative, economiche e perfino sentimentali. E’ probabile che rapporti affettivi “in crisi” già da parecchio tempo, si siano chiusi definitivamente, probabilmente lasciandovi un po’ di amaro in bocca, ma dandovi anche la possibilità di comprenderne, in solitudine e con maggiore distacco, le ragioni.
E’ vero, Saturno ci mette in crisi, ma è utile e necessario, quasi quanto una medicina amara quando siamo malati. Questo lo diciamo perché è difficile apprezzarlo durante il transito, mentre ci toglie un affetto, un lavoro, la sicurezza economica e la serenità. In definitiva però si cresce attraverso le difficoltà, e probabilmente molti di voi, quelli che hanno saputo utilizzarlo in modo proficuo, ora possono raccogliere risultati preziosi, anche se in concreto ci vorrà tempo e pazienza per sentirne gli effetti.

Ora però pensiamo al futuro, al 2016, anno sostanzialmente positivo, se consideriamo che nessun pianeta lento è in contrasto con il vostro Sole, a parte alcuni mesi in cui sarà necessario mantenere un comportamento poco impulsivo e avventato. Questa volta però non c’entra Saturno, che ormai non tornerà più in opposizione al vostro Sole per parecchio tempo. E’ Marte il colpevole, l’impetuoso Dio della guerra, che già dal mese di Febbraio si trova in Scorpione in opposizione al vostro Sole e, in un avanti e indietro che durerà fino ai primi di agosto, potrebbe rendervi irrequieti, scontenti e imprevedibili. L’uso del condizionale però è d’obbligo, poiché l’intensità del transito sarà avvertita e vissuta in modo diverso da ognuno di voi: dipenderà dal segno in cui avete Marte, dalla sua posizione nell’oroscopo e dagli eventuali aspetti con gli altri pianeti.

In generale un transito di Marte in opposizione al Sole può creare nervosismo, irritabilità, disaccordi e momenti di rabbia, che spesso trovano sfogo sugli altri, nella convinzione che siano loro l’ostacolo alla nostra realizzazione o al raggiungimento dei nostri scopi. Date pertanto un’occhiata alla casa opposta a quella in cui si trova il vostro Sole, perché è lì che sarà necessario mettere a fuoco il problema. I mesi più critici sono Febbraio, Giugno e Luglio. In questi periodi, se ad esempio fosse coinvolto il settore professionale, potreste trovarvi al centro di attriti, scontri o divergenze d’opinioni; il lavoro potrebbe essere vissuto male perché poco gratificante o troppo stressante, o per qualche problema pratico da risolvere. Non dovete puntare i piedi o peggio ancora ruminare rancore. Il nostro consiglio è di giocare sulla difensiva più che sull’attacco, assumendo l’atteggiamento del saggio….. che sa aspettare in silenzio l’eventuale rivincita.

Per tutti sarà Agosto il mese più godibile quando, finite ormai le ostilità di Marte, Giove infonderà buon umore, Venere armonia e voglia di star bene, e Mercurio vi spingerà a partire per una meritata vacanza, con la mente finalmente sgombra da pensieri e preoccupazioni. E in questo clima di rilassamento totale perché non dare spazio anche al cuore?

L’amore quest’anno si risveglia, insieme ai sensi e all’eros. Le crisi prolungate, le incomprensioni e le tensioni che il transito di Saturno può aver scatenato in passato, ormai sono superate. Nel mese del vostro compleanno, con Marte a riposo e Venere in Toro, per chi è ancora single, può essere quello propizio per incontrare la persona giusta, quella con la quale instaurare un dialogo d’amore, esprimendo i propri pensieri e sentimenti. Può anche favorire una riappacificazione e un conseguente ritorno….a casa dopo un periodo di separazione, un matrimonio o l’inizio di una convivenza che darà continuità a un rapporto ormai ben collaudato.

 

Related Posts

Share This

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Disqus Comments ...