Previsioni Cancro 2017

Gen 11, 2017 by

Amici del Cancro,
l’astrologia vi descrive come un segno dotato di una straordinaria sensibilità, sempre in bilico tra intuizione e sentimento, tra emotività e immaginazione, sospesi in una realtà che somiglia più a un sogno ad occhi aperti. Come primo segno d’acqua, siete costretti ad assoggettarvi all’influenza delle suggestioni della Luna, che stimola all’ascolto e al contatto di quanto inconsciamente si agita dentro di voi. Voi ragionate con il cuore e i suoi bisogni e quando vi sentite minacciati, vi ritraete e vi nascondete, come il granchio che vi rappresenta, rintanandovi nel vostro guscio per cercare protezione. La vostra apparente dolcezza e indecisione però possono trarre in inganno, e
anche se a volte potete apparire timidi e indecisi, siete un segno cardinale, carico d’iniziativa e di azione, e quando vi prefiggete un obiettivo da raggiungere lo portate avanti con forza, tenacia e determinazione. . Come segno auto-protettivo, considerate la vostra casa una vera e propria fortezza, un ideale di nucleo familiare intimo e caldo, che difendete gelosamente da qualunque minaccia. Con la medesima cura e tenacia, sapete proteggere i forti legami emotivi con il passato, le vostre radici familiari, l’infanzia e il ricordo di un amore materno, così pieno e rassicurante, che nella vita cercate di rivivere tanto era perfetto. Nel vostro caso i transiti incidono su tre fronti: sulla vostra idea dell’amore che, per essere vincente, ha sempre bisogno di conferme e rassicurazioni, sulla vostra autostima che può scendere e salire come l’instabilità del vostro umore, e infine sulla capacità di esprimere liberamente quella vivissima creatività che ognuno di voi racchiude, la parte interiore più autentica della vostra natura.

IL RECENTE PASSATO

E’ molto probabile che per i nati in prima decade, gli ultimi due anni siano stati positivi, questo almeno dal nostro osservatorio, purtroppo molto limitato poiché tiene conto solo della posizione del Sole. A regnare incontrastato nel vostro cielo, appariva soltanto Nettuno, in posizione di trigono al Sole dal segno dei Pesci, dunque in aspetto armonioso e favorevole.
Avvolti dalle nebbie nettuniane, forse molti di voi si saranno sentiti un po’ a casa loro, almeno per quanto riguarda la tendenza al sogno e a una certa irrequietezza che, per motivi a volte imponderabili, disturbano ogni tanto i nati nel Cancro.

In ogni caso, ammesso che si possa considerare irrequietudine, quella di Nettuno è molto diversa da quella che i nati sperimentano ogni tanto.

I sogni dei cancerini, infatti, hanno spesso come oggetto i sentimenti, le storie d’amore, il partner, la famiglia, la sicurezza e i bisogni emotivi, che sono sempre molto forti ed esigenti, mentre Nettuno, un pianeta magico e mistico, appartiene a un’altra sfera, molto più elevata e sublime e se deve parlare d’amore pensa a quello universale.
Nei suoi transiti, specie se positivi, questo pianeta tende ad abbattere i confini e a dissolvere la barriera che ci separa dagli altri, in modo tale che sotto la sua influenza ci sentiremo più portati a comprendere empaticamente gli altri, ad ascoltarne le confidenze e a condividerne i problemi. Un Nettuno positivo porta sempre in dono una vivida immaginazione, idee nuove sul senso della vita e un’accresciuta capacità di intuire empaticamente i bisogni degli altri. Ed è con questo bagaglio pieno colmo di forza interiore che vi siete ritrovati a vivere l’anno passato la vita pratica e lavorativa, facendo scelte più in sintonia con i vostri bisogni reali e riscoprendo una meravigliosa partecipazione e connessione con il mondo e con i vostri simili.

Un po’ più complicata, ma non per questo meno interessante, è stata l’atmosfera del 2016 per i nati in seconda decade. Anche per loro è iniziata la lunga avventura di Nettuno che ha interessato prevalentemente i nati dal 7 al 12 luglio ai quali altri se ne aggiungeranno nel 2017. Bisogna sempre considerare i transiti dei pianeti lenti con una certa ampiezza, i loro effetti sono profondi e sottili, sono simili a una buona medicina che innesta processi di guarigione i cui effetti si mostreranno nel tempo. Comunque mentre alcuni nati nei primi gradi del segno vivevano in uno stato di semi beatitudine con l’amico Nettuno, i nati nella seconda parte della decade erano ancora alle prese con gli ultimi colpi di coda della quadratura di Urano in Ariete al vostro Sole. Un transito conflittuale, che può aver creato situazioni d’instabilità e d’incertezza, almeno fino ad aprile, quando ha proseguito il suo cammino in avanti, lasciando però in eredità a chi ne ha saputo trarre vantaggio, la volontà e il coraggio di liberarsi da situazioni vissute in modo soffocante, e da tutta una serie di pesantezze psicologiche che impedivano di vivere secondo i propri desideri e inclinazioni.
Anche Plutone in Capricorno, opposto al vostro Sole, qualche tributo l’ha preteso, e purtroppo continuerà ad esigerlo fino ad agosto prossimo. Molto diverso da Urano, Plutone è un pianeta che mette sempre in luce problemi connessi al potere, e può avervi spinto a lottare con più determinazione con quanti pretendevano di imporre il loro punto di vista. Alcuni di voi possono aver sentito la necessità di fare veri e propri bilanci per riprendere in mano la situazione della loro vita, mentre altri possono averla sentita priva di basi solide e pronta a cedere alla minima scossa. Qualunque sia stato il settore interessato al transito di Plutone, l’aiuto di Giove in Vergine è stato un provvidenziale sostegno per non farvi trovare deboli e impreparati.

Infine i nati in terza decade, che hanno ricevuto passaggi planetari pieni di sorprese. Il trigono di Marte in Scorpione li ha caricati di energia propositiva utilissima a sistemare eventuali questioni sospese, mentre Giove in Vergine ha sostenuto la loro sicurezza e serenità interiore almeno fino all’autunno quando è entrato in Bilancia. Per altri invece, i nati nei primi giorni della decade è arrivato Urano a scombinare le carte in tavola, ovviamente dopo aver giocato al tavolo della decade precedente. Ebbene qualcosa può averla davvero “scossa” in quel settore della vostra carta interessato al transito, perché questo pianeta ha un’energia esplosiva, e quando non siamo noi a decidere il cambiamento e ci ostiniamo a fare una resistenza passiva, arriva Urano e decide per noi, senza farsi troppi scrupoli…

UN PROGRESSIVO MIGLIORAMENTO

 In pratica, a parte qualche eco che giunge dal passato, il 2017 per i nati in prima decade l’anno si presenta come una pagina bianca, sulla quale potete scrivere a vostro piacere. Sarebbe bello poter scegliere il proprio oroscopo annuale riempiendolo di tutti i sogni e i desideri inespressi! Però, per quanto si possa essere romantici e sognatori, sappiamo benissimo che questo è impossibile.

Resta comunque una certezza che ormai siete liberi dalla quadratura di Giove che vi rendeva insoddisfatti e dalle magie di Nettuno che, se pur positivo, allontanava un po’ dalla capacità di concentrarsi nella realtà concreta del quotidiano. Pertanto ognuno di voi vivrà l’anno che verrà a modo suo, e se qualcosa non dovesse andare secondo i vostri desideri… la colpa andrà a qualche pianetino del vostro oroscopo personale che, con la sua posizione, contrasta un anno buono sotto ogni punto di vista. A ottobre poi, tanto per finire in bellezza, ci sarà un bel trigono di Giove dallo Scorpione, pronto a ricaricarvi di energia propositiva, quella che serve per una ripresa e per rimettersi in gioco.

Intanto al vostro attivo c’è la consapevolezza di due anni trascorsi senza il peso di transiti negativi al vostro Sole, e questo, a livello sociale o professionale, significa che niente può aver ostacolato il cammino verso una realizzazione personale. Non avete dovuto affrontare grosse battaglie e forse per chi si è inventata un’attività, le intuizioni di Nettuno, possono aver dato molti suggerimenti, sfociati poi in soddisfazioni per il lavoro svolto.

Quest’anno siete pertanto in uno stato d’animo completamente diverso, sapete quali sono i vostri obiettivi, avete recuperato la voglia di agire e siete pronti a combattere per ottenere ciò che desiderate. Lavorerete parecchio quest’anno, alcuni di voi con l’obiettivo di guadagnare e procurarsi un’indipendenza dalla famiglia, altri perché con le buone occasioni che si presenteranno ci sarà la possibilità di cambiare il proprio settore professionale, o svolgere compiti con modalità più appaganti e con maggiori spazi di autonomia e libertà.

Qualunque sia la vostra vita professionale è in atto un cambiamento. Ora siete risoluti e vi aspettate risultati concreti. Il periodo migliore per farsi avanti è quello del vostro compleanno, quando avrete modo di testare quanta tenacia, grinta e determinazione può contenere Marte in Cancro.

Cambiamenti di altra natura sono in atto anche per i nati in seconda decade.
Nettuno è arrivato sui loro gradi e, quest’anno, interesserà chi è nato dall’ 1 al 4 luglio. Non è un Nettuno ostile, tutt’altro, le sue potenti energie inconsce sono come le onde del mare, sono l’oceano e, come sapete, l’acqua è il vostro elemento naturale. Il sogno, l’immaginazione, il romanticismo sono le vostre doti e l’influsso di Nettuno le arricchisce di curiosità intellettuali e di interessi che non restano confinati nel recinto dei propri bisogni personali ma travalicano la realtà materialistica, sempre attaccata alle cose pratiche e concrete. In un certo senso può rappresentare un periodo di maggiore ottimismo in cui si riescono a mostrare doti personali che non avevano diritto di cittadinanza e che ora possono essere sfruttate con successo. Avrete una maggiore sensibilità e saprete cogliere anche le sfumature di ciò che è intorno a voi. Forse potrebbe aumentare la tendenza a idealizzare i sogni, ma in fondo ogni sogno aiuta a indicare la via che vogliamo percorrere, purché non si perda il contatto con la realtà e non si vada a cercare di realizzarlo nel posto o nella persona sbagliati.

Intanto, Plutone prosegue la sua opposizione rivolta quest’anno ai nati dal 10 al 12 luglio, portando in superficie aspetti della vita e stati d’animo che finora non avevate preso in considerazione, e che probabilmente non vi piacciono. Molti di voi possono iniziare a mettere in discussione se stessi o ciò che è stato finora realizzato, e poiché Plutone è un’energia prorompente e vulcanica, prenderne coscienza significa reagire, lottare e trasformare in positivo anche le negatività, intese come insicurezze o scarsa considerazione del vostro valore. Poiché il Sole in astrologia rappresenta anche il padre o il partner per una donna, comunque una figura maschile importante, sentirete che è giunto il momento di difendere con forza un vostro diritto a una maggiore autonomia, ridimensionando l’influenza che finora vi ha fatto dipendere dal giudizio e dal potere che altri esercitavano su di voi.

Giove, in aspetto conflittuale potrebbe indurvi ad esagerare un po’ in tutto: nel mangiare, nei sentimenti, nello spendere troppo. Comunque questo pianeta, anche quando sembra contrario, ci regala sempre molta energia, tutta quella che serve per una bella rincorsa… fino ad ottobre, quando entrando in Scorpione potrete godere i frutti dei vostri sforzi.

 

IL MESSAGGIO DI URANO

Riguarda soltanto un piccolo gruppo di nati in terza decade ai quali raccomandiamo di non lasciare il certo per l’incerto. Urano è in quadratura dall’Ariete e può scombinare parecchi scenari. Per qualcuno sarà avvertito come una chiamata alle armi per abbattere muri, restrizioni e legami vincolanti mentre altri, quelli più in sintonia con le sue energie, coglieranno al volo le sollecitazioni verso una maggiore libertà e cercheranno di organizzare la propria vita secondo le nuove esigenze del momento.
Insomma, Urano vuole che rivendichiate il sacrosanto diritto di scegliere la propria vita, un tema che non necessariamente è solo dei giovani alle prese con figure genitoriali ma può comprendere tutte le età. Lo conferma quel Sole battagliero nella rivoluzione solare, con Marte accanto che lotta per una vostra riuscita personale affinché le vostre esigenze abbiano tutto il diritto di essere ascoltate e realizzate. Magari lo farete a modo vostro, con tutta la dolcezza cancerina in vostro possesso. Del resto Urano è in trigono a un Saturno pratico e costruttivo, e anche se porterà allo scoperto i problemi esistenti, agire di conseguenza senza lasciarsi condizionare spetta soltanto a voi, evitando però nella foga di buttare anche il bambino insieme all’acqua sporca. Sarà comunque un anno importante, un banco di prova nella professione dove la folgore uraniana e la solidità saturnina vi permetterà di entrare a far parte di progetti magari all’inizio faticosi, ma poi pian piano, passata un po’ l’ansia che sempre vi attanaglia verso il nuovo, saprete gestirli con successo e autocontrollo senza che le emozioni prendano il sopravvento.

LE STAGIONI DELL’AMORE

E’ chiaro che i diversi pianeti coinvolti nelle decadi, coloriranno la sfera affettiva in modi differenti. La prima decade, sicuramente la più tranquilla delle tre decadi, deve approfittare nel periodo del compleanno di una sensuale Venere in Toro, in trigono a Plutone, che accentua sempre un potere d’attrazione e una capacità di seduzione. Potrebbe darvi la possibilità di vivere emozioni profonde ma anche accentuare il desiderio di sicurezza che accompagna sempre un segno di terra, e mettere radici in qualcosa di stabile, che abbia una proiezione nel futuro.

La seconda decade deve tenere a bada Plutone contro, e le grandi tensioni sotterranee che fa sempre accumulare nelle relazioni sentimentali. Quando il proprio potere personale cresce, e il bisogno di realizzazione diventa prioritario, qualunque ménage può entrare in crisi, anche il più solido. Sarà dunque meglio pensare a relazioni che non vi distraggano troppo, se siete ancora single, anche se infatuazioni improvvise sono da mettere in conto.

Infine la terza decade che sotto la quadratura di Giove può aver accentuato una tendenza al lamento, a chiusure autolesionistiche e a incomprensioni nella vita privata. State vivendo in questo settore un periodo di confusione e introversione, a molte domande non sapete ancora rispondere, né riuscite a comunicare idee ed emozioni che forse non sono ancora chiare. Molti di questi interrogativi riguardano la vita sentimentale, il rapporto con il partner, perché la persona che amiamo forse non corrisponde più alle nostre esigenze affettive.

Qualcuno di voi, forse stanco di storie finite male o che non hanno niente di nuovo da proporre, quando a Novembre Venere e Giove s’incontreranno nel segno dello Scorpione, usciranno da una solitudine forzata che si sono imposti per difesa, per scoprire che la magia dell’amore esiste ancora…in carne e ossa.

 

Related Posts

Share This

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Disqus Comments ...