Previsioni Gemelli 2017

Gen 11, 2017 by

Amici dei Gemelli,
l’astrologia vi descrive come un segno doppio, irrequieto, imprevedibile, a volte superficiale e poco propenso ad ascoltare il cuore quando diventa un ostacolo alla libertà. Del resto la vostra natura appartiene all’elemento aria che, se permette di vivere e di respirare, è instabile, trasparente, mutevole e, proprio come voi, non può restare segregata per troppo tempo in luoghi chiusi altrimenti diventerebbe stantia. Inoltre l’elemento aria, nella sua astrattezza, caratterizza una costante tendenza a usare l’intelletto e la ragionevolezza, in un perpetuo desiderio di conoscenza intellettuale di ciò che offre il mondo e di desiderio di comunicazione con chi ci vive. Per questo la vostra carica vitale è sempre rivolta a socializzare, cercando fuori e nei risultati delle vostre azioni, una dimensione da dare alla vostra identità, spesso più simile a un’immagine speculare rovesciata: il polo positivo e quello negativo della vostra personalità. Purtroppo, in questo continuo lavorio che occupa la mente, finite per trascurare un po’ la
parte “cuore”, quella che voi vivete sempre come un eterno gioco, nel quale durata e stabilità sono sinonimi di noia. Recuperarla sarebbe fondamentale nella conquista di una reale felicità.

IL RECENTE PASSATO

Il 2016 è stato un anno che ha presentato scenari diversi secondo la vostra decade di nascita. La prima decade ad esempio, dopo le contraddizioni e le pesantezze planetarie di un 2015 assai impegnativo, può averlo vissuto con la stessa leggerezza, sollievo e fiducia di chi, appena superato un esame con un buon voto, può riprendere i suoi studi con maggiore lena e determinazione.

Meno scorrevole invece il 2016 per i nati in seconda decade che, frenati e frustrati nelle loro energie vitali dall’opposizione di un severo Saturno in Sagittario, hanno dovuto sopportare sul loro cammino anche le quadrature di Giove e di Nettuno, pesantemente condizionanti sul nervosismo e sull’umore.

L’unica possibilità di salvezza per uscire dal tunnel, l’ha offerta lo stravagante Urano che, almeno nei primi mesi dell’anno, può avervi offerto, con le sue scappatoie geniali, possibili strategie di sopravvivenza,

Infine i nati in terza decade, che si sono trovati a vivere periodi dell’anno in un’alternanza di alti e bassi, a volte con la sensazione di stare sulle montagne russe del proprio destino. Giove, in quadratura fino a settembre, li sfidava a rivedere un po’ le loro scelte, ad affrontare tutto con maggiore razionalità e meno arroganza, mentre Urano in Ariete, positivo, metteva l’accento sul sacrosanto diritto che ognuno ha di poter fare, anche in modo poco diplomatico, quello che più gli pare e piace della sua vita.

A settembre poi Giove è entrato in Bilancia, formando un bellissimo trigono al vostro Sole, e voi, piano piano, avete ricominciato a respirare a pieni polmoni…un’aria che diventava sempre più pulita, leggera e frizzante.

 PER ALCUNI LA MUSICA CAMBIA

Specie per i nati nella seconda decade del segno che quest’anno, al riparo da transiti negativi importanti, potranno guardare avanti con ritrovata fiducia, con maggiore impegno e con la sensazione che è ormai finito il tempo delle cupezze, delle valutazioni e delle riflessioni psicologiche, e pure quello delle battaglie combattute sul fronte lavorativo, sentimentale o familiare.

Innanzitutto perché il vecchio Saturno, dall’opposto segno del Sagittario, ha finito di fare il padre saggio, quello che pontifica sempre dall’alto del suo piedistallo incitando a guardare in faccia la realtà. Vi ha spinto a chiedervi più volte: “sono soddisfatto di questo settore della mia vita?” e ad interrogarvi sul serio, con sincerità e onestà, prima che gli eventi potessero costringervi a farlo. Forse qualcuno di voi ora potrebbe sentirsi più maturo e responsabile, oppure può aver cambiato il proprio stile di vita, un po’ troppo giovanilistico, nella consapevolezza che non si può vivere in eterno come Peter Pan.

Poi è stata la volta del transito favorevole di Giove che, uscito definitivamente dalla prima decade, tornerà a trovare alcuni nati della seconda decade nei mesi estivi, per effetto di quel fenomeno di retrocessione che in astrologia si chiama retrogradazione.

In ogni caso, da un punto di vista psicologico, l’energia che il pianeta irradia può rappresentare un efficace effetto terapeutico: ci sentiamo ottimisti e fiduciosi, e poiché aumenta la sicurezza nella sfera sociale, entriamo maggiormente in sintonia con quello che possiamo realizzare, come se all’improvviso tutto quanto finora raggiunto, fosse diventato improvvisamente troppo stretto e limitante. La visuale si fa più ampia, prende forma a volte attraverso vere e proprie intuizioni e crea un atteggiamento di apertura e di maggiore disponibilità nell’accogliere opportunità che in altri momenti non avremmo neanche preso in considerazione.

ENTRARE IN SINTONIA CON SE STESSI

Infatti, i nati in prima decade, che hanno goduto nell’autunno del 2016 il brillante transito di Giove in Bilancia, forse ne sentono già un po’ la mancanza. Si stanno riprendendo dalla quadratura di Nettuno in Pesci che, sebbene a inizio 2017 sia ormai solo sugli ultimi gradi, lascia ancora un po’ di foschia nei paraggi, rendendo ancora fumoso e poco realistico un eventuale cambiamento di prospettiva rispetto al passato.

Ora il Dio del tridente sta quadrando il Sole dei nati tra il 3 e il 6 giugno, intenzionato a mettere un po’ sotto sopra il loro equilibrio interiore, con riflessioni, dubbi e incertezze là dove è necessario modificare qualcosa della propria vita che non soddisfa più. Nettuno è il pianeta che trasforma i sogni e i desideri se questi non corrispondono più a certi schemi ripetuti all’infinito, perché spinge a mettere a fuoco ciò che impedisce di appagarli. In alcune situazioni può essere percepito come un rallentamento dei ritmi vitali perché le prospettive esistenziali ora appaiono meno chiare, in altre invece lavora più in sottofondo, insinuando un’ansia confusa, un senso d’insofferenza e qualche caduta di tono e di umore, tutte sensazioni che provocano malcontento e scontrosità, specie quando si appartiene a un segno come il vostro: smanioso, impaziente e insofferente.

In ogni caso la quadratura di Nettuno è l’unico passaggio negativo di questo 2017 che, nonostante inizi un po’ in sordina, resta comunque un anno ricco di opportunità interessanti. Soprattutto se saprete cogliere, attraverso sensazioni, impressioni e intuizioni, un maggior numero di sfaccettature in ogni situazione che vivrete, e se saprete riesaminare, alla luce delle ultime esperienze, quali ambizioni, aspirazioni e progetti sono utili e importanti e pertanto vanno seguiti fino in fondo, e quali invece devono essere lasciati andare senza ripensamenti o rimpianti.

PRUDENZA E LUNGIMIRANZA

 E’ il nostro suggerimento per nati in terza decade che, già a inizio 2017, iniziano a percepire che la loro mercuriale vivacità, sempre brillante, allegra e ironica, non è più quella di una volta , o perlomeno sembra funzionare a fasi alterne come la corrente elettrica.

In realtà per loro l’anno si presenta in modo piuttosto discontinuo e bizzarro.

Ci saranno periodi in cui con Saturno “contro” dal Sagittario qualcuno di voi si sentirà bloccato da paure sotterranee o da un senso d’insicurezza che apparentemente non ha motivi concreti di esistere, perché Saturno è anche questo: limiti che ci imponiamo da soli. Altri in cui a prevalere potrebbe essere una sensazione di maggiore serenità, trasmessa da Giove in Bilancia che, in un bel trigono al vostro Sole, lo carica di fiducia e di ottimismo nel futuro, accentuando un vostro desiderio di mondanità e di una vita sociale ricca e variegata.

Infine c’è il vulcanico Urano che, con un positivo sestile dall’Ariete, s’imporrà su queste sensazioni piuttosto discordanti, e con la sua energia rivoluzionaria vi spingerà in direzione di un’azione decisa, concreta, in cui niente potrà fermare il vostro desiderio di affermazione nel lavoro, nell’amore o in famiglia.

Bene, una cosa è certa, che con un 2017 così variopinto, non vi annoierete! E anche se Saturno segnalerà comunque un problema da risolvere, avrete Giove e Urano favorevoli che incoraggiano ad andare avanti, sia pure con la massima cautela, ponderatezza e senso della realtà.

E’ probabile che Saturno metta l’accento su situazioni statiche che vi state trascinando dietro da troppo tempo, problematiche che in termini di sicurezze acquisite e consolidate, avete creduto di non dover mai abbandonare.

Saturno, meglio chiarirlo, non determina gli eventi, ma nei suoi passaggi dinamici costringe a un bagno di realtà e di concretezza, e se quel settore della vostra vita (in questo caso quello che ospita il Sagittario nella vostra carta) è in crisi quest’anno, è probabile che i segnali fossero già nell’aria, nonostante voi abbiate finto di ignorali.

Il suo compito è favorire “il distacco” da situazioni paludose e accoglierlo in modo costruttivo significa mettere un po’ da parte quella leggerezza a voi tanto cara, in favore di una capacità di riflessione e introspezione concreta, razionale e logica, assumendovi la responsabilità di diventare grandi, indipendentemente dall’età anagrafica.

Con l’opposizione di Saturno è necessario assumere nei confronti della vita un atteggiamento equilibrato, moderato e responsabile, senza colpi di testa azzardati o prese di posizione poco lungimiranti anche considerando che, sia Giove sia Urano, faranno di tutto per trascinarvi in tutt’altra direzione.

In ogni caso a dicembre Saturno uscirà definitivamente dall’opposizione per entrare in Capricorno … un bel regalo di Natale per tutti!

UN’ESTATE INTENSA SUL FRONTE SENTIMENTALE

 In particolare, un po’ per tutti, sarà Luglio un mese molto importante, quando cioè un sestile di Mercurio, il pianeta che vi guida, e l’ingresso di Venere nel vostro segno creerà un’accoppiata vincente soprattutto nel settore degli incontri. Il vostro fascino aumenterà e questo, lo sapete bene, è un’arma potente per ottenere l’attenzione degli altri.

Sotto la calura estiva, spalleggiati da un Marte in Leone pieno di voglia di vivere, può capitare di innamorarsi sul serio, oppure di ravvivare un rapporto stanco e tornare a sentirsi bene, rimettendo in marcia emozioni e sentimenti.

Inoltre, l’alleanza tra Venere e Giove, due pianeti così benefici, migliora sempre anche la situazione economica, magari con entrate impreviste, con la notizia di aver finalmente ottenuto l’agognato mutuo, o magari con la possibilità di una promozione o un avanzamento nel settore professionale.

Favorevole, sul fronte sentimentale, anche il mese di settembre, in particolare per i nati in terza decade ormai alle prese con gli ultimi colpi di coda di Saturno contrario, comunque gratificati dalla presenza di un Giove favorevole, anche lui però prossimo a cambiare segno da ottobre. Se ne andrà in Scorpione, ma lascerà comunque una scia di possibilità future per migliorare ed espandere qualche aspetto della vostra vita.

 

Related Posts

Share This

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Disqus Comments ...