Previsioni Toro 2017

Gen 11, 2017 by

Amici del Toro,
l’astrologia vi descrive come un segno zodiacale che sembra procedere in direzione di un certo materialismo, come se le cose possedute potessero portare alla felicità. Se almeno in parte questo può essere vero
perché appartenete alla Terra, l’Elemento che esprime concretezza, solidità e capacità di costruzione, in voi non si esprime però nella direzione di una cinica aridità, ma assume la forma di un’energia carica di vita, che pulsa in sintonia con la natura e i suoi ritmi, con la sensualità e il desiderio di godere i piaceri della vita con semplicità, realismo e concretezza.
Perfino nel lavoro, che per voi riveste un grande valore, saperlo organizzare nel miglior modo possibile, usando pazienza, forza di volontà e costanza, è una caratteristica che vi appartiene, e nella quale esprimete tutta la vostra affidabilità. Pertanto nel vostro caso, i transiti dei pianeti sul vostro Sole agiscono su tre livelli differenti o, per meglio dire, verso tre direzioni: la professione, così importante per molti di voi, la sensualità e la profondità del desiderio di amare, inteso come affetto fisico dato e ricevuto, e la possibilità o meno di poter godere la vita come piace a voi, in modo piacevolmente intenso ma pacifico e tranquillo.

IL RECENTE PASSATO

Il 2016 voi è stato un anno veramente importante e positivo e molti di voi hanno intrapreso un cammino di trasformazione e di ricerca di un senso, di una costruzione di un’idea tutta personale da dare alla propria vita.
Nettuno in Pesci e Plutone in Capricorno con i loro aspetti armoniosi e la loro caratteristica di pianeti super lenti, e quindi parecchio incisivi quando si tratta di stimolare la psiche umana, hanno risvegliato soprattutto nei nati di prima decade, immaginazione e carica vitale.
Anche Giove, nell’amico segno della Vergine, ha contribuito a rendere il vostro Sole più ottimista e sereno, oltre che meno ansioso sotto il profilo economico e lavorativo.

Un anno che ha rappresentato un riscatto dalle fatiche e dagli impegni che vi siete trovati ad affrontare, un po’ su tutti i fronti, nel passato e che vi permette di intraprendere nel futuro percorsi sempre più in sintonia con la vostra predisposizione a costruire in modo solido e concreto senza distrazioni, senza derive o sprechi di energie.

ORA O MAI PIU’ – DRITTI ALLA META

E’ necessario pertanto, anche nel nuovo anno, rendere proficua la scia positiva di opportunità e di buone occasioni che il 2016 vi ha lasciato in eredità, nonostante gli alti e bassi che in un anno sono sempre da mettere in conto.

Soprattutto i nati in prima decade, fortificati e rinvigoriti dai transiti favorevoli dello scorso anno devono approfittare di questo 2017 per mantenersi concentrati e puntare in alto, sfruttando al massimo le loro potenzialità.

Il vostro Sole quest’anno vuole brillare sul serio ed è sintonizzato sul bisogno di realizzazione e visibilità. Vuole vivere la vita e l’amore come un grande gioco, e vuole mettere in mostra in modo spontaneo e dinamico, se stesso e ciò che è in grado di fare, con le proprie forze creative e inventive.

Sarà pertanto un anno molto dinamico e porterà dinamismo e una gran voglia di fare, e questo può significare che non vi limiterete ad aspettare passivamente il favore delle circostanze, ma sarete voi a muovervi verso nuove opportunità, anche professionali. Lo farete incrementando, con grande vivacità, i contatti e le frequentazioni, non solo con finalità utilitaristiche, ma anche ritrovando il gusto della condivisione e dello stare insieme con gli altri.

La lenta e profonda azione di Plutone in Capricorno degli anni scorsi, è servita a stimolare il vostro inconscio, permettendo a un Io più sicuro, più energico, più determinato di aprirsi a prospettive inedite sul piano dei desideri e delle passioni. Anche Nettuno in Pesci, pur lavorando in sordina, ha formato un bel sestile al vostro Sole, arricchendo il vostro percorso con stati d’animo, sensazioni e modi di essere che lentamente vi facevano avvertire la necessità di cambiare la vostra prospettiva di vita.

Probabilmente all’inizio l’azione positiva di Nettuno è stata poco percepita, ma poi, pian piano, si è definita, e i vostri interessi, centrati quasi esclusivamente sul tema delle sicurezze, hanno iniziato a spaziare verso altri orizzonti, nuove esperienze, altre sfere di vita, nelle quali cercare un senso da dare alle difficoltà del quotidiano.

In fondo in ogni Toro, perfino nel più realista e pragmatico, si nasconde silente il desiderio di cercare risposte ai grandi quesiti della vita. A volte attraverso una disciplina esoterica, un credo religioso, una filosofia orientale, insomma qualcosa che rappresenti una possibile via di fuga alla quotidiana materialità del vivere, e possa regalare una visione più spirituale della vita.

BUONE NOTIZIE

Un nuovo anno che si prospetta pertanto privo di transiti negativi per tutte e tre le decadi e questo è sicuramente molto rassicurante, perché vi permette di essere in linea con le caratteristiche del vostro elemento, la Terra, e di esprimere le sue caratteristiche di concretezza, di solidità e capacità di costruzione, lenta e progressiva, nel migliore dei modi.

In questa situazione favorevole, mentre i nati in prima decade continueranno a godere con gli interessi, del loro paziente, costante e fruttuoso lavoro, i nati in seconda decade si troveranno sotto l’energetico dominio di Plutone dall’amico segno del Capricorno.

Questo pianeta lentissimo, quando forma un aspetto di trigono al Sole, incide in modo molto profondo sull’identità psicologica di una persona, la sostiene con una notevole energia fisica, accresce l’ambizione e la possibilità di realizzare ciò che prima sembrava impossibile.

Un transito molto favorevole, che agirà sulla vostra natura più autentica, permettendovi di entrare in maggiore sintonia con il vostro segno solare e con quelle parti inesplorate del vostro Io che ancora non avete espresso e che ora non potrete più ignorare o lasciare al buio perché rappresentano la fonte delle vostre risorse interiori non più paralizzate da paure o timori.

E’ chiaro che molto dipenderà dal vostro Sole, dagli aspetti che fa, dalla posizione in una determinata casa e perfino da eventuali pianeti presenti nel settore che ospita il segno del Capricorno nella vostra carta.

Se proviamo a immaginare che si trovi a transitare nella vostra decima casa, potrebbe darvi la forza necessaria per accrescere un vostro potere personale e affermarvi nella professione se vi piace il lavoro che fate, ma anche l’energia e il coraggio per cambiare e scegliere un’attività più in sintonia con la vostra indole, nel caso sentiate che il lavoro ormai vi va stretto e non vi gratifica più.

Plutone, quando è positivo, trasforma la capacità di lottare e di puntare in alto e questo binomio porta sempre ad un “cambiamento” nel modo di affrontare la vita, una parola che voi non amate molto perché spesso l’associate ad un senso di insicurezza e precarietà. In questo caso però, deve essere intesa come una carica energetica e propulsiva, che spinge a muoversi verso nuove prospettive, senza lasciare che timori o insicurezze prendano il sopravvento. E anche se non tutti i nati coinvolti dal transito di Plutone realizzeranno in pieno i loro desideri, sarà già molto importante tornare a sentirsi di nuovo propositivi e rivitalizzati da una notevole grinta e da una accresciuta fiducia nei propri mezzi.

Anche Nettuno in Pesci, con il suo sestile positivo, inizia a lambire i gradi della seconda decade, ma lo fa con un’energia più sfumata e sottile, accentuando nel vostro carattere la parte più sensibile, tenera e malleabile e, almeno all’inizio, forse anche qualche momento d’inquietudine e di confusione in persone più razionali e pragmatiche. Quando entriamo nel mondo di Nettuno, immaginazione e fantasia viaggiano a briglie sciolte e la misteriosa e infinita saggezza con la quale intende trasformarci varia da persona a persona. E’ probabile che lo avvertirà di più chi nel proprio oroscopo ha un Nettuno forte o un Ascendente nei Pesci, e poiché il pianeta influirà nel suo stile di vita accentuando l’emotività, la creatività e l’intuizione lascerà che siano l’ispirazione e i suoi stati d’animo a guidarlo.

Tranquillo e fluido l’andamento dell’anno per i nati in terza decade che sono liberi da transiti trasformativi che li toccheranno in futuro, e soprattutto non hanno più contro un Marte scorpionico irascibile e minaccioso come lo scorso anno. Possono pertanto procedere senza scossoni, né ansie o pericolosi cali di umore, iniziando a programmare, con metodo e con una buona disposizione d’animo, i propri obiettivi.

Interessante e particolarmente costruttivo per tutti il mese di settembre quando un bel Marte in Vergine, vi darà una mano nella professione e voi, come autentici bulldozer, vi proporrete per un avanzamento, per un trasferimento o per inoltrare richieste di lavoro se siete ancora alla ricerca di un posto. Anche per chi ha avviato un’attività in proprio l’anno scorso, da settembre inizierà a vedere i frutti dei suoi sforzi e del suo impegno.

SENTIMENTI NUOVI PRENDONO CORPO

L’anno inizia subito bene, con un bel Mercurio in Capricorno e Venere e Marte nell’amico segno dei Pesci, tutti in posizione di sostegno al vostro Sole, specialmente in ambito affettivo.

E’ probabile che sotto l’influenza nettuniana nasca un amore, o comunque un primo, tenero approccio a qualcosa di più profondo che, nel periodo del vostro compleanno, quando cioè Marte e Venere si guarderanno più intensamente, darà l’avvio a una bella storia sentimentale, profonda e continua, da vivere con un’intensità ad alte frequenze.

Anche giugno è un mese importante da un punto di vista sentimentale quando Venere entrerà nel vostro segno e sentirete nascere strane emozioni e sentimenti diversi e inconsueti rispetto al vostro solito approccio, non solo in campo affettivo ma anche nel settore delle amicizie.

Forse il partner vi apparirà sotto una nuova luce e sarete più comprensivi verso le sue esigenze e le sue diversità, chi invece è ancora alla ricerca di un partner si guarderà intorno in cerca di relazioni che contemplino in primis una sintonia di pensieri, di emozioni e di sentimenti.

In alcuni casi però potrebbe significare anche romantiche fughe d’amore da una situazione familiare che non sembra più rispondere alle esigenze e ai bisogni del momento. Stessa situazione anche nelle amicizie, ambito in cui se alcuni saranno ancora più aperti e disposti a dare un sostegno morale a chi ne ha più bisogno, altri si mostreranno più selettivi ed esigenti, cercando nell’amicizia soltanto persone con cui condividere affinità elettive.

MOMENTI CRITICI

Nonostante questo panorama celestiale è necessario agire con un po’ di cautela quando Mercurio, il pianeta del pensiero, dal 19 aprile inizierà a camminare indietro, come i gamberi, arretrando nel vicino segno dell’Ariete. A volte i pianeti lo fanno, e in questa fase, che l’astrologia chiama di retrogradazione, l’energia non fluisce liberamente in modo spontaneo verso l’esterno ma resta inespressa in una posizione di stallo.

Ecco allora che, con Mercurio retrocesso in Ariete e Urano vicino che lo infiamma, entrambi così poco diplomatici e pazienti, potreste sentirvi scontenti, inquieti e insoddisfatti. Potreste allora decidere di aprire le ostilità, magari dopo numerosi mugugni mentali dietro i quali vi chiudete sempre prima di esplodere, scaricando tutta la tensione compressa sul partner, sui colleghi, sul datore di lavoro…sul mondo intero. Tutto questo però sarà molto circoscritto, perché il 17 maggio Mercurio rientra in Toro e, poco dopo, anche Venere, la dea che vi governa, sarà nel vostro segno e voi tornerete del tutto padroni di voi stessi e delle situazioni che più vi stanno a cuore.

In conclusione, ancora un anno di costruzione, di progressi e di rafforzamento, che vi vede toccare la punta di massima di concentrazione nel mese di Settembre quando sarete pronti a fronteggiare qualsiasi persona e situazione… perfino il cambio di segno di Giove che, nei primi dieci giorni di ottobre, entra in opposizione dallo Scorpione.

Nel caso dobbiate prendere decisioni importanti in ambito familiare, professionale o personale, il nostro consiglio è di agire prima di ottobre, prima cioè che Giove si piazzi in Scorpione in opposizione al vostro Sole. Però lo Scorpione, si sa, è complementare al vostro segno, è un po’ il vostro alter ego e Giove, anche quando è contro, non è mai un pianeta troppo ostile.
Sulla carta è un transito negativo e prende di mira nel mese di ottobre i nati tra il 21 aprile e il 2 maggio, ma li troverà preparati a ribaltare anche questa negatività in positività.

Ci penserà comunque Saturno, suo eterno antagonista, ad ammansirlo quando il 21 dicembre si sposterà in Capricorno, un segno parecchio affine al vostro modo produttivo e concreto di agire e il bel trigono che formerà con il vostro Sole, visto in prospettiva, può essere considerato un ottimo regalo del cielo.

 

 

Related Posts

Share This

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Disqus Comments ...