Previsioni Vergine 2017

Gen 11, 2017 by

Amici della Vergine,
come secondo segno di terra, l’astrologia vi attribuisce una visione della vita pragmatica, realistica e concreta, in cui le instabilità emotive, pe pulsioni istintive e le fughe verso fantasie fumose, sono sempre contenute e controllate. Sul piano e ideologico siete in sintonia con la simbologia della stagione che vi vede nascere, quella che conserva il grano per l’inverno, dopo la crescita e la mietitura. Avete molte qualità: la laboriosità in primis, la cura dei propri beni, la meticolosità nel gestire la vita in modo accurato e metodico, la compostezza e la misura nel fare. Il vostro governatore, Mercurio, nel vostro segno diventa pratico e perfezionista, non volteggia nell’aria come un aquilone, bensì valuta in modo critico e microscopico ogni lato di ciò che la sua mente cattura, spingendo a soppesare, assorbire e analizzare, fin nei minimi particolari, ogni avvenimento della vita. Così, mentre ragionate su ogni problema, come un cane con il suo osso, che non molla finché non lo rende nitido e lucido ai suoi occhi, perdete di vista il vostro bisogno, parecchio intenso, di abbandonarvi al desiderio, alla passione, all’intensità dei sentimenti, e il mondo intero che vi osserva, vi crede un segno più freddo e distaccato di quel che è realmente. I transiti negativi, nel vostro caso, possono agire intensificando il senso del dovere, un’ansia di perfezione, un timore dell’insuccesso e dell’ignoto, mentre i positivi vi fanno tornare ad amare la vita in ogni sua forma, e lasciano alla vostra parte emotiva e irrazionale la possibilità di esprimersi in modo fluido e spontaneo.

IL RECENTE PASSATO

L’opposizione di Nettuno in Pesci non è un transito facile, e per voi nati in prima decade che l’avete avuto contro per tutto il 2016, può essere stato duro mantenere i piedi ben saldi sulla terra, continuare a svolgere i vostri compiti con rigore ed efficienza, e soprattutto tenere al guinzaglio la vostra parte più fantasiosa, creativa ed eccentrica che chiedeva diritto di cittadinanza.

L’inquietante mondo di Nettuno è molto complesso e la sua percezione varia da individuo a individuo, in base alla sua sensibilità e alla capacità di entrare in sintonia con la sua energia.
Se però lo consideriamo dal punto di vista di un segno come il vostro, così pratico, organizzato e diligente, vivere sensazioni e inquietudini strane e irrazionali senza poterle definire e contenere, può essere stato vissuto con ansia e disorientamento.

Comunque l’abbiate avvertito Nettuno vi ha lasciato il suo invito al cambiamento. Un’esortazione a liberarsi dalle catene interiori ed esteriori che fanno vivere prigionieri delle mille incombenze quotidiane e, sotto strati di efficienza e razionalità, ostacolano la possibilità di entrare in contatto con un mondo interiore, ricco di visioni, ispirazioni e sensazioni in sintonia con l’universo.

Diversa la situazione per i nati in seconda decade. Nel 2016 hanno dovuto arginare l’insidiosa quadratura di Saturno in Sagittario, che richiede sempre qualche sacrificio e qualche sofferenza emotiva, e poiché fa vivere la sensazione che tutto stia remando contro, crea stanchezza, preoccupazioni ed ansie.

In compenso Plutone in ottima posizione dal Capricorno vi ha dato il suo appoggio e la forza per sopportare le tensioni, mentre Giove, splendido nel vostro segno, ha cercato di contrastare il pessimismo e quella sotterranea paura di non farcela.

Infine i nati in terza decade, che hanno potuto approfittare, almeno fino a settembre, della magnifica opportunità di sentire sul loro Sole i benefici di Giove in Vergine, un transito che avviene solo ogni dodici anni e che, se non altro, vi ha permesso di alleggerire un po’ il vostro senso del dovere, spesso simile ad un pesante carico sulle spalle.

UN ANNO PIU’ LEGGERO

Qualcosa sta cambiando per i nati in prima decade che approdano a un 2017 con animo più sereno. La mente e il cuore dialogano in modo armonioso, e questo nuovo equilibrio permette non solo di avere consapevolezza dei propri bisogni e desideri e fiducia nel cercare di soddisfarli, ma anche di esprimere i propri sentimenti senza il timore di non essere compresi.

L’opposizione di Nettuno in Pesci, se può aver disturbato parecchi di voi con delusioni, incomprensioni, inganni ed errori di valutazione, ha però stimolato la vostra fantasia, la creatività, un talento nascosto che, nel nuovo anno, potrebbe diventare un’attività concreta e remunerativa da intraprendere con passione. Forse lo state già coltivando in segreto e magari avete paura di lanciarvi e di abbandonare il certo per l’incerto. Se è questo che credete, sappiate che nel nuovo anno potreste cogliere l’opportunità di realizzare questa vostra aspirazione, sfruttando il grande estro e l’ingegnosità che ogni Vergine possiede, e mettendo a frutto la vostra inventiva in qualcosa che sia utile e vantaggiosa, per sé e per gli altri.

Insieme a Nettuno anche Saturno ha lasciato la vostra decade. Tornerà a dicembre, ma questa volta in un magnifico trigono dal Capricorno al vostro Sole, posizione fantastica se saprete sfruttare al meglio tutte le opportunità e le occasioni che si presenteranno durante l’anno.

Pertanto il 2017 è un anno di transizione, o forse potremmo definirlo come un anno di riorganizzazione della vostra vita personale, familiare e sentimentale. E’ diventato prioritario fare ordine nei pensieri, nelle emozioni e di conseguenze nelle decisioni che andrete a prendere, un po’ come riordinare un grande armadio, nel quale non si riesce più a trovare niente, tanto è stipato e traboccante delle cose che si sono accumulate nel tempo…

Anche nella sfera sentimentale, nella quale è tornato il desiderio di rimettersi in gioco, avete bisogno di procedere ad una risistemazione. Quest’anno avete bisogno di stabilità emotiva, di una persona che vi dia la sensazione di essere tornati a casa, di sentirvi protetti e al sicuro. Dopo le mareggiate nettuniane che hanno confuso e reso incerto lo scorrere tranquillo del vivere quotidiano e penalizzato parecchie relazioni, adesso sentite i bisogno di un rifugio solido e stabile, in cui potervi ricaricare attraverso l’affetto e l’amore di una persona che ricambi i vostri sentimenti.

Del resto anche se la compostezza e la misura, doti apprezzabili nel vostro carattere, sono ancora presenti, Nettuno vi ha insegnato che nella vita, mostrare le proprie emozioni ha la sua importanza, e che queste possono essere espresse liberamente senza alcun pericolo.

I momenti migliori saranno quando Venere transiterà in Toro, tra giugno e luglio, e poi di nuovo a settembre quando sarà nel vostro segno in compagnia di Marte. Il sentimento di Venere si unirà alla passione di Marte e l’unione tra le due divinità promette di far decollare un rapporto serio e importante, che nasce sotto la protezione di Giove appena entrato in Scorpione, e questo, come in tutte le favole, garantisce una conclusione felice.

GRINTA E FANTASIA

I nati in seconda decade accolgono il 2017 senza la quadratura di Saturno e questo è già un buon inizio. Come tutti i pianeti anche Saturno ha proseguito il suo cammino e ora sotto il suo giogo ci sono i nati in terza decade.

Restano comunque altri due pianeti, che per le loro diverse nature e per le posizioni che assumono, potrebbero far apparire il 2017 un anno un po’ contradditorio.

Il primo è Plutone in Capricorno, un pianeta che già da un po’ di tempo forma un bellissimo trigono al vostro Sole, e qualunque sia il settore del vostro oroscopo coinvolto dal transito, questo è un aspetto positivo e dinamico perché attiva forza di volontà, determinazione ed energia emotiva rivolta ad affermare un proprio potere personale.

Quest’anno Plutone si occuperà in particolare dei nati negli ultimi giorni della decade (9 -12 settembre) che sentiranno rinascere dentro di loro una capacità del tutto nuova di imporsi, di far valere le proprie ragioni, di alzare la testa con decisione, e tutto questo soprattutto se, negli ultimi anni, non si sono sentiti valorizzati come meritavano nella professione, nelle collaborazioni di lavoro, in famiglia ma anche in un rapporto sentimentale.

Voi appartenete ad un segno che non ama mettersi in mostra e che spesso preferisce tenere le proprie potenzialità nascoste sotto strati di operosa umiltà e modestia. Ora, sotto l’energia plutonica, sarà tutta un’altra musica, uscirete allo scoperto e lo farete senza avere più dubbi o inadeguatezze sulle vostre capacità, perché uno degli scopi di questo transito è proprio quello di darvi la forza e la grinta per proporvi come persone energiche e autorevoli.

Anche chi tra voi non è particolarmente ambizioso, sentirà comunque nascere un forte senso di sicurezza interiore e questo permetterà di andare avanti in direzione delle proprie mete, finalmente liberi dal bisogno di ottenere come in passato consensi e approvazioni. Potrebbero esserci mesi in cui l’energia sarà avvertita più interiormente che rivolta all’esterno, ma questi momenti di stasi non devono preoccupare perché l’energia del pianeta è comunque attiva e il suo supporto psicologico, vi permetterà di agire con maggiore sicurezza quando a settembre Plutone riprenderà il suo cammino diretto.

Il secondo pianeta è Nettuno nei Pesci che, in opposizione al Sole dei d’inizio decade ( 3 – 6 settembre) sembra operare rispetto a Plutone, in maniera completamente diversa.

Con Nettuno è possibile che una certa vaghezza domini la vostra personalità per tutta la durata del transito. Sentirsi confusi, scontenti e irrequieti è uno dei probabili effetti, così come avere la testa tra le nuvole e desiderare di fuggire in un luogo lontano in cui non ci siano doveri, compiti, orari, impegni e responsabilità. In realtà voi siete persone con molto senso pratico e con un solido rapporto con la realtà, pertanto nel vostro caso l’azione di Nettuno potrebbe solo accentuare una vostra insicurezza di base e una sfiducia nelle vostre capacità. Il viaggio che Nettuno vi propone di fare prevede di dare meno ascolto alla mente lucida e razionale e sintonizzarvi maggiormente con quella parte della vostra personalità ricca di emotività, sensibilità, creatività e fantasia che forse avete trascurato. In fondo è come guardarsi allo specchio e scorgere dall’altra parte una persona che vi somiglia, solo che l’immagine riflessa mostra ciò che vorreste essere e non avete mai osato mostrare.

Alcuni di voi, quelli coinvolti dal transito di Plutone, potranno avvertire un risveglio dell’energia sessuale e questo amplifica il desiderio di vivere avventure passionali e perfino trasgressive, con una carica d’intensità del tutto nuova. Potrete vivere un amore importante ed eroticamente coinvolgente, o rimettere in moto un rapporto di coppia fermo da qualche tempo sui binari dell’abitudine.

Chi invece è sotto l’atmosfera nettuniana, si avvicinerà al mondo dei sentimenti con la testa piena di suggestioni, di sogni e fantasie. Entrare in contatto con il nucleo della nostra identità che nasconde dolcezza, tenerezza e sensibilità e renderlo visibile, significa aver acquisito la capacità di esprimere le proprie emozioni e pertanto uscire da certi meccanismi di difesa e di protezione. Questo darà la possibilità a molti di voi di rivolgere le vostre attenzioni a chi saprà condividere, in una visione comune, queste nuove sensazioni ed emozioni. Se saprete cavalcare le onde nettuniane senza perdervi nei labirinti magici delle illusioni e dei sogni ad occhi aperti, potreste vivere storie d’amore nella consapevolezza di aver realizzato un cambiamento importante nelle vostre dinamiche affettive. Ne avrete conferma a settembre, quando Giove transiterà in Scorpione, e amplificherà la sensazione di essere ormai sulla strada giusta.

ANCORA QUALCHE DUBBIO

Per i nati in terza decade è ancora un anno di dubbi, di ripensamenti, di scelte impegnative su vari fronti. con qualche problema di natura pratica, familiare o lavorativa, da affrontare.

Saturno in Sagittario è arrivato nella vostra decade e siccome è in quadratura al vostro Sole, dovrete usare tutta la razionalità, la misura, la concentrazione di cui siete dotati.

Certo, sentirsi costretti a serie riflessioni, a rallentare il passo e a fare chiarezza nelle situazioni del passato, sia personali sia familiari, può essere faticoso, anche se in fondo a voi della Vergine , esperti in concretezza e bagni di realismo, Saturno è quasi simpatico.

E’ necessario pazientare e aspettare che le cose migliorino, e nel frattempo comprendere la cause che hanno determinato i dubbi, le esitazioni e gli arretramenti. Saturno, quando è contrario, porta sempre un po’ di pessimismo, una maggiore introversione e solitudine, se poi il transito coinvolge il settore della vita privata, anche la sensazione di non essere sostenuti e compresi come vorremmo da chi abbiamo accanto. Voi tendete sempre a sacrificarvi, sia in famiglia sia nel lavoro, e poiché questo comportamento il più delle volte è considerato da tutti scontato, alla lunga finisce per crearvi un conflitto interiore.

Saturno il “Signore del tempo”, quando è disarmonico, ci pone dei limiti, ma non è mai negativo, perché quegli ostacoli servono da stimolo al loro superamento, e permettono di diventare più forti, più saldi e meglio strutturati contro le avversità della vita.

In realtà Saturno vuole sottoporvi a una sorta di addestramento, e questo può rappresentare uno stimolo a vedere i propri limiti e a superarli, abbandonando vecchi schemi di comportamento che ormai rappresentano solo inutili sovraccarichi. Comunque sia, è bene tenere a mente che il significato simbolico di questo pianeta è sempre quello di assicurare una maggiore stabilità e accrescere la sicurezza personale.

Sia chiaro però che Saturno non vi impedirà di programmare l’avvenire, anzi, sotto le sue sollecitazioni eserciterete ancora di più il vostro meraviglioso dono della sintesi, trattenendo ciò che può servire a sostenere i vostri progetti futuri, ed eliminando ciò che ormai limita la vostra libertà d’azione e ostacola un vostro successo.

Saturno a dicembre entrerà in Capricorno, un segno di terra come il vostro, e il costruttivo trigono che formerà con il Sole, vi permetterà di riscuotere con gli interessi tutto il lavoro che vi è costato.

Anche in campo sentimentale, l’azione di Saturno promuoverà la razionalità e la lucidità e frenerà una certa tendenza ad agire impulsivamente. I mesi migliori per ritrovare un po’ di serenità in questo settore sono quelli estivi, luglio e agosto ad esempio, quando anche Venere sarà dalla vostra parte. Poi da ottobre ecco la grande risalita, con Giove che entra in Scorpione e cancella tutti i dubbi, le ansie e le preoccupazioni perché si sa che l’amore non vuole pensieri.

Related Posts

Share This

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Disqus Comments ...