PREVISIONI CANCRO 2018

Gen 10, 2018 by

L’ANNO PASSATO

I nati in prima decade (22 giugno-1 luglio) superata la quadratura di Giove in Bilancia e il trigono di Nettuno in Pesci, hanno chiuso il 2017 con un bilancio in attivo. Le nebbie nettuniane erano dissipate e tempi migliori erano in arrivo. L’assenza di transiti contrari al Sole, ha permesso di definire obiettivi più facilmente raggiungibili, soprattutto nei periodi in cui Marte e Mercurio innescavano una serie di dinamiche propizie a risultati concreti.

Molti dei nati in questa decade sono stati favoriti dalle incursioni di Nettuno positivo, che hanno rivoluzionato le prospettive esistenti ed esteso il ristretto confine degli interessi e bisogni personali. Per coloro che hanno saputo sfruttare con intelligenza le influenze nettuniane, rimanendo però saldamente aderenti alla realtà circostante e tetragoni alle insidie destabilizzanti delle emozioni, il 2017 ha rappresentato un trampolino di lancio verso un futuro ricco di scelte esistenziali più adatte alla loro personalità. Per chiudere l’anno in bellezza, l’entrata di Giove nell’amico segno dello Scorpione, ha aumentato il desiderio di godere appieno dei piaceri della vita.

Leggermente più complessa la situazione per i nati in seconda decade(2-12 luglio).

Quando Nettuno è arrivato sui gradi del loro Sole, proprio in coincidenza di un aspetto conflittuale di Giove in Bilancia tra aprile e agosto, le speranze sono andate deluse, a causa di ritardi nella riscossione di entrate preventivate e di contrattempi nella gestione del quotidiano, con conseguenti frustrazioni anche nelle questioni di cuore.
Non certo migliore la situazione per alcuni nati a fine decade che, presi di mira da un Plutone in opposizione dal Capricorno, sono stati sollecitati a uscire dal loro guscio protettivo per affrontare situazioni ostili e inattese.

Più battaglieri e un po’ meno ostacolati i nati in terza decade (13-22 luglio).

Con il Sole congiunto a Marte nella rivoluzione solare hanno rivendicato con energia la riuscita personale e la ricerca di autonomia. Urano in Ariete, in posizione difficile di quadratura, come una folgore ha scosso il loro Sole. Per seguire senza indugi l’onda del cambiamento, è stato necessario ribellarsi a restrizioni, condizionamenti o legami tali da ostacolare la scelta libera e consapevole di percorrere la propria  strada.

L’ANNO CHE VERRA’

Inutile ricorrere a metafore e giri di parole: per i nati in prima decade il 2018 è l’anno di “Saturno contro”. Il 20 dicembre dello scorso anno Saturno ha iniziato a transitare nel Capricorno, segno che nell’asse zodiacale è in opposizione ad un Sole in Cancro.

Tra i due pianeti si è instaurata una grande tensione ma anche una certa complementarietà tra le loro diverse energie che, quando sono in opposizione, tendono in fondo di integrarsi e completarsi. Con questo non intendiamo indorarvi la pillola, cerchiamo solo di sfatare la reputazione di “uomo nero”, o “Frankenstein” dello zodiaco, che sin dai tempi antichi viene attribuita a Saturno, portatore di malinconia e rovesci di fortuna. In tempi recenti si è fatta strada una diversa percezione di Saturno, visto più come un insegnante severo e inflessibile, la cui ferrea disciplina consente però di ottenere risultati apprezzabili.

Saturno impone serietà, rigore, senso del dovere e perseveranza per stare al passo con i cicli della vita, che spesso comportano un brusco passaggio dal mondo dei sogni alla dura realtà. Con Saturno in opposizione molti dei nati registreranno una battuta d’arresto, un periodo di riflessione per ridefinire la propria identità e capire in quale direzione andare.

Man mano che si avvicinerà ai gradi del loro Sole, Saturno li inviterà ad affrontare e rimuovere, in quel settore dell’oroscopo in cui regna il Capricorno, le situazioni critiche da affrontare e che non si possono più nascondere sotto il tappeto. Molto probabilmente si tratterà di problemi preesistenti, la cui soluzione era stata procrastinata per evitare dolore e fatica. Il compito di Saturno sarà di renderla palese così da rimuoverla, anche se, in qualche caso, controvoglia.

C’è chi si sentirà bloccato da un senso d’insicurezza o di paura ma Saturno agirà in modo da metterne in luce il fattore limitante, in alcuni casi di natura puramente soggettiva. Da più parti leggerete che sarà colpita la sfera sentimentale, il rapporto a due, l’interazione con il prossimo ma ciò è vero soltanto nel caso in cui il Capricorno occupi la settima casa nel tema di nascita. Tutto dipende infatti dalla sua posizione durante il transito di Saturno: in decima casa causerà ostacoli nella professione, in quarta frustrazioni in famiglia, in seconda una difficile gestione delle vostre risorse personali, fermo restando che sarà sempre necessario agire per appianare le difficoltà.

Diventare padroni di Saturno è la più difficile sfida planetaria ma ci si può riuscire con disciplina, fiducia e impegno, resistendo alla paura di fallire, alla pigrizia e al bisogno di sicurezze emotive.

I sogni devono scendere a patti con la realtà. Quando ciò non avviene Saturno ne approfitta per ostacolare il percorso esistenziale. Da non dimenticare poi che, prima dell’ingresso di Saturno, Giove è entrato in Scorpione e in trigono al Sole gli ha ispirato fiducia e donato un forte sostegno. Transito breve ma intenso, quel tanto che serviva per consolarvi un po’ e per affrontare Saturno con la necessaria serenità d’animo.

I nati in seconda decade iniziano in 2018 con grinta.  Marte in Scorpione, un concentrato di determinazione e di forza d’animo, li farà agire con maggiore intraprendenza per quanto riguarda tutte le questioni ancora in sospeso, compreso un orizzonte professionale ancora incerto.

Poiché anche loro avranno il generoso sostegno di Giove in ottimo aspetto dallo Scorpione, ritroveranno estro e inventiva, ma dovranno cogliere al volo e sfruttare appieno le opportunità che il pianeta offrirà, tenendo a bada l’innata tendenza del loro segno a soggiacere alle mutevoli vibrazioni lunari e a rinunciare alla lotta pur di non mettere a rischio le sicurezze acquisite.

Nel 2018 però, grazie ai profondi e rivoluzionari transiti di Urano e Plutone, la situazione di stallo del passato verrà superata, non ci saranno più zone d’ombra lungo il cammino da percorrere ma la certezza di aver acquisito una maggiore sicurezza a livello di potere personale.

In sintesi, ecco la situazione per  l’anno nuovo: Saturno è ancora lontano, Urano ha già generato importanti trasformazioni, mentre Plutone in Capricorno rivolge il suo sguardo penetrante e ostile soltanto ai nati negli ultimi tre giorni della decade, che si vedranno costretti da questo gelido pianetino a rivedere punti fermi e valori sui quali  finora hanno basato le certezze della propria esistenza. Un transito comunque breve, circoscritto ai primi due mesi dell’ anno, trascorsi i quali Plutone uscirà definitivamente dalla vostra decade.

Tocca a Nettuno, il pianeta più visionario e mistico dello Zodiaco, contrassegnare l’unico transito incisivo di questa decade. Si trova nei Pesci, in una posizione favorevole ad un segno d’acqua come il Cancro, romantico per eccellenza e facile preda del sentimento e dell’immaginazione.

La sintonia tra i nati in questo segno e Nettuno fa sì che i sogni, l’immaginazione, l’ipersensibilità e l’emotività, catturino e imprigionino un ego fragile. Se da un lato chi coltiva una vena artistica godrà di una maggiore ispirazione, soprattutto nei primi mesi dell’anno grazie all’aiuto di Marte in Scorpione, dall’altro chi alla fantasia oppone una certa dose di pragmatismo, tenderà a chiudersi in sé stesso nel tentativo di comprendere la graduale perdita della grinta necessaria a fronteggiare gli impegni quotidiani.

L’impatto nettuniano non sarà uguale per tutti voi perché l’energia di questo pianeta è impalpabile e se un’immersione nelle sue acque risulta affascinante per chi lo ha in posizione favorevole  alla nascita, per altri può portare caos e confusione. Nettuno tende ad abbattere i confini e le barriere che ci separano dagli altri e sotto la sua influenza si sviluppa una maggiore comprensione e condivisione dei problemi altrui.

Se per i nati sotto il segno del Cancro ciò che conta nella vita è il sentimento, Nettuno farà vibrare una corda in più nella sfera sentimentale, concentrando l’attenzione sugli aspetti più intimi della vita e sulle persone che la influenzano maggiormente, permettendo di vivere rapporti affettivi più profondi e coinvolgenti. Quando però in primavera e in estate Marte entrerà  in Capricorno accanto a Saturno, potrebbe  diminuire questa spinta emotiva, sarà allora importante non cedere alla frustrazione, all’aggressività e alla gelosia.

Per i nati nell’ultima decade, fanalino di coda cui tocca affrontare le spinte cosmiche rivoluzionarie di Urano, il 2018 comporta qualche complicazione.

Con la sua eccentricità, questo pianeta cambierà le carte in tavola, almeno fino a metà maggio quando lascerà definitivamente l’Ariete per entrare in Toro.  Stimolerà il bisogno di uscire allo scoperto, di agire freneticamente per instaurare quei cambiamenti propedeutici alla rottura con un passato che ormai non è più in linea con le nuove aspettative ed esigenze personali.

Per alcuni potrà risultare difficile seguire le ondate uraniane ed emanciparsi dalle paure che nel passato hanno ostacolato scelte coraggiose. Ma il Cancro è un segno cardinale, e questo rende capaci di trasformare una grande interiorità emotiva in espressioni di talento creativo, da realizzare con intraprendenza nel rispetto delle proprie radici e delle esperienze passate.

Molti giovani, sui quali Urano avrà maggiore presa, diranno: “ho il diritto di fare ciò che voglio e pazienza per chi non è d’accordo!”. L’insofferenza verso tutto ciò che lega, proibisce o impedisce l’espressione della propria volontà porterà segni e fermenti di piccole o grandi rivoluzioni, ma permetterà di individuare i punti di riferimento per costruire una realtà a propria immagine e somiglianza. E’ il caso di affermare che “lassù qualcuno vi ama” perché Giove, in splendido aspetto dallo Scorpione almeno fino a novembre, illuminerà il cammino di chi s’impegna a rabbonire Urano. E’ un transito che si riassume in poche parole: fiducia in voi stessi e necessità di migliorare in qualche modo la propria vita, soprattutto se in sintonia con Urano, grazie anche alla capacità di captare nuove opportunità e di espandere il proprio orizzonte.

La potente sinergia tra il dinamismo Uraniano e l’ottimismo di  Giove  fornirà l’energia necessaria per giocare più in attacco che in difesa,  per affrontare le novità e le sorprese fuori dai vecchi schemi mentali.

AMORE, INTIMITA’E SESSUALITA’

Per prima cosa è necessario ribadire che per quanto riguarda la vita affettiva, gli incontri, i matrimoni, i fidanzamenti o le eventuali crisi e rotture, l’analisi delle posizioni di Venere, di Marte e della Luna nel proprio tema natale è certamente più affidabile, dal momento che ciò che stiamo analizzando in queste previsioni riguarda solo la posizione solare. Analizzeremo pertanto solo i periodi in cui un transito favorevole di Venere, la Dea dell’amore e della Pace, al Sole potrebbe generare uno stato di grazia e di benessere tale da rendere più facile la nascita di una situazione amorosa. Stessa analisi per un transito concomitante di Marte, pianeta dell’azione e dell’intraprendenza, che potrebbe risolversi in una mossa decisiva all’azione verso chi ha attirato la nostra attenzione, suscitando emozionanti storie d’amore e di sesso.

Con la presenza di Giove in Scorpione per quasi tutto il 2018 e con Venere in Cancro nel periodo in cui ricorre il loro compleanno, per i nati in Cancro molte storie inizieranno sotto favorevoli auspici. Tra maggio e giugno in particolare, sarà possibile decidere una convivenza o un matrimonio nel caso in cui la relazione sia ormai ben collaudata, o aprire la “caccia” se si desidera incontrare la persona giusta.

Soprattutto ai nati in prima decade l’influenza di Saturno darà una dimensione più solida, più costruttiva e seria alle situazioni amorose, già esistenti o appena iniziate, in cui non ci sarà più spazio per incertezze, ambiguità e  compromessi.

Molte situazioni del passato hanno imposto degli aut-aut, e proprio nel mese di Marzo, quando con Venere in Ariete e Marte in Capricorno, entrambi in segni poco compatibili con il vostro Sole, alcuni saranno costretti ad agire in una direzione o nell’altra, ossia a prendere o lasciare.

In assoluto il periodo più vivace per la vostra vita affettiva è tra settembre e ottobre ma anche a fine anno. Nel primo periodo Venere in Scorpione incontra Giove, creando un periodo fertile di storie d’amore e di piena soddisfazione dal punto di vista fisico, emotivo e sessuale.

Il ritorno di Venere in Scorpione a fine anno in contemporanea al transito di Marte nell’amico segno dei Pesci, darà la possibilità di chiudere l’anno in bellezza, se non altro dal punto di vista affettivo.
Un’aurea di dolce romanticismo e di passione farà sì che alcuni inizieranno spediti il cammino verso una relazione sentimentale che si prospetta all’orizzonte, mentre altri vivranno autentici ritorni di fiamma.

Felice anno!

Related Posts

Share This

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Disqus Comments ...