PREVISIONI LEONE 2018

Gen 10, 2018 by

L’ANNO  PASSATO

Il 2017 è stato un anno molto positivo per i nati in prima decade(23 luglio-2 agosto) che hanno potuto realizzare i loro sogni senza il minimo transito negativo sul Sole.
Grazie alle positive intuizioni suscitate dal trigono di Saturno in Sagittario, si sono concentrati sugli obiettivi da raggiungere, affrontando persone ostili e situazioni complicate con responsabilità e prudenza, senza venir meno alla cordialità, all’entusiasmo e alla gioia di vivere, caratteristiche di questo segno di fuoco. L’assenza di atteggiamenti troppo esuberanti e impulsivi li ha resi consapevoli di aver raggiunto un nuovo equilibrio, con cui ora si accingono ad affrontare il nuovo anno.

I nati in seconda decade (3-13 agosto) gratificati da un buon aspetto di Giove in Bilancia che invita ad una maggiore apertura verso il mondo, hanno saputo sfruttare le numerose opportunità offerte dal destino e le hanno affrontate con una più attenta capacità di giudizio senza essere preda di facili entusiasmi.

Una maggiore oculatezza e una diversa strategia li hanno portati – nella sfera professionale – a veri salti di qualità verso posizioni più importanti.

Con la medesima concretezza e aderenza alla realtà hanno valutato le questioni sentimentali, evitando le idealizzazioni e mettendo a tacere i dettami del cuore cui avevano soggiaciuto in passato.
Vigorosamente stimolati ed energizzati, i leoni e leonesse di terza decade (14-23 agosto) hanno potuto sfruttare transiti positivi come se ne riscontrano soltanto in anni eccezionali.
I trigoni al Sole di Saturno e di Urano, entrambi positivi, hanno reso più vicina la meta prefissa. Da un lato, Saturno li ha aiutati a costruire un’identità più forte e matura, capace di fronteggiare le responsabilità sia professionali che familiari, dall’altro Urano li ha spinti a mettere alla prova le proprie qualità in nuovi settori e a condividere le responsabilità in un clima di parità e collaborazione reciproca.

La dirompente energia uraniana ha scosso la psiche del Leone, segno fisso poco avvezzo ai cambiamenti repentini, spazzando via schemi mentali obsoleti e comportamenti statici, mentre la luce generosa del Sole ne riaccendeva l’impulso spontaneo.

L’ANNO CHE VERRA’

Si presenta con scenari diversificati.

Quando nell’ottobre 2017 Giove ha lasciato la Bilancia per entrare in Scorpione, i nati in prima decade hanno percepito che la ruota della fortuna aveva invertito la direzione e tutto ciò che prima scorreva fluido e senza intoppi, ora non avrebbe più seguito lo stesso andamento.

Ma Giove ha percorso questa decade rapidamente, e già a dicembre entrava in quella successiva. Un passaggio di  breve durata ma sufficiente a creare tensioni e un po’ di nervosismo per ritardi e inconvenienti di vario genere, difficilmente sopportati dal Leone con pazienza e rassegnazione.

Ecco che si annuncia l’ottimo transito di Marte in Sagittario a fine gennaio, portatore non solo di romanticismo e, per i più audaci, di nuove avventure sessuali, ma anche del bisogno di un viaggio in terre straniere o dello studio di una disciplina in cui esprimere la propria creatività, al di là dei confini di un quotidiano arcinoto.

Non bisogna però in alcun modo trascurare l’importante transito di Urano, il Dio del Cielo e del Cambiamento, che da maggio entra nel segno del Toro mettendosi in quadratura ostile al Sole dei nati nei primissimi giorni della decade. Questo pianeta ha la cattiva fama di essere imprevedibile e, quando è negativo, di spingere alla disobbedienza verso qualunque costrizione esterna alla realizzazione della propria individualità.

“Siamo gente di seconda mano” afferma J. Krishnamurti e aggiunge: “da secoli le varie autorità, i libri e i santi ci nutrono di pappette, come si fa con i bambini piccoli. Noi diciamo loro: diteci la verità, che c’è oltre le colline, oltre le montagne, al di là della terra?”. Difficile contestare una simile affermazione dal momento che la nostra personalità è il risultato delle influenze esterne che, fin da piccoli, ci hanno condizionato attraverso l’educazione, le regole, gli insegnamenti e le abitudini. Siamo quindi di seconda mano, non più consci delle  nostre stesse inclinazioni e tendenze, costretti a scelte di vita non coerenti con la nostra natura originaria.

L’esplosività Uraniana porta in superficie la parte più eccentrica, originale e schietta della nostra personalità che, pur non rinnegando il passato, si libera dai suoi vecchi schemi  e dall’autorità.

E’ quindi di primaria importanza  controllare quale settore del vostro oroscopo corrisponde al segno del Toro, perché sarà lì, in quello specifico settore, che ci sarà qualche scompiglio, eccitazione e desiderio di infrangere le regole.  E ciò che bolle interiormente verrà alla luce.

Urano è una frequenza ad alta tensione e accellera il ritmo vitale, e non lo fa chiedendo il permesso ma in modo imprevedibile e senza mezze misure.

Nella fase iniziale si entra in “crisi” – parola greca che significa “nuovo corso di vita” e all’improvviso si avverte il bisogno di buttare tutto all’aria, di fare finalmente come ci pare e piace, senza pensare al giudizio altrui. Ci si ribella a gran voce a un lavoro castrante, a una relazione sentimentale spenta,   a volte perfino a un’amicizia non più congeniale o magari, più semplicemente, a una casa in cui ci si sente soffocati.

Tutto ciò dipenderà da quanto si è in linea con le vibrazioni di Urano, da eventuali pianeti in Aquario e anche dalla posizione nel tema natale per segno e casa dello stesso Urano che, ovunque si trovi, spingerà alla sperimentazione di nuove opportunità. Analizzare con  razionalità la non conformità  dell’attuale vita con i propri desideri servirà a ad agire con uno spirito sereno optando per dinamiche  chiare che permettano di voltare pagina rapidamente.

Raccomandazione rivolta in modo particolare alla fascia d’età  compresa  tra i 42 e i 45 anni, quando una “crisi di mezza età”  può condurre  a decisioni affettate e, nel fare il bilancio della propria vita, emerge una seria incompatibilità tra obiettivi e risultati effettivamente raggiunti.

I nati in seconda decade, fuori dal transito di Urano, nel 2018 sapranno cogliere appieno la conformità del nuovo orientamento di vita con le opportunità che si presenteranno, grazie al costruttivo transito di Saturno che permette di affrontare con tenacia le difficoltà e giudicare con raziocinio le novità.

Il il 2018 sarà costellato da continui interrogativi circa la possibilità/necessità di cogliere al volo- ma con giudizio- le allettanti prospettive.
Un anno quindi di grandi occasioni che probabilmente vedranno una piena e definitiva realizzazione a novembre quando Giove entrerà in Sagittario e si raccoglieranno i frutti di quanto seminato, non soltanto in termini di maggiori entrate economiche ma anche di ricompense e riconoscimenti.

Prima di questo traguardo ci saranno alcuni mesi un po’ ostici, quando Giove contrario in Scorpione, per effetto della retrogradazione tra maggio e settembre, farà marcia indietro riproponendo un aspetto di quadratura al Sole, acuito dalla contemporanea opposizione di Marte in Aquario. Un periodo impegnativo in cui niente sembrerà facile e ogni critica o provocazione sarà contrastata da un Leone pronto a reagire.

Saranno complicati tutti i rapporti interpersonali, con i colleghi, i soci, i collaboratori e anche in famiglia non saranno rose e fiori. In qualunque situazione i nati cercheranno di far prevaler il loro Ego, soprattutto in mancanza dell’approvazione altrui.

Sarà utile non forzare i tempi e cercare di vivere alla giornata, magari scaricando  tensione e irascibilità praticando uno sport o coltivando un hobby creativo che permetta alla mente affaticata di distrarsi.

Anche i nati in terza decade dovranno combattere quella sensazione di essere “fuori sincronia” che spesso accompagna una quadratura. Giove in Scorpione crea un attrito al Sole leonino a inizio anno e di nuovo tra settembre e ottobre, come se volesse prendere le distanze…

Ma Urano è ancora con voi!

Da gennaio a metà maggio e poi ancora dai primi di novembre fino a marzo 2019 sarà ancora in trigono dall’Ariete, in posizione favorevole se avete in mente di valutare nuove possibilità, ampliare gli orizzonti e non tenere più conto degli ostacoli.

Anche in questo caso vale il consiglio di vedere in quale settore dell’oroscopo si trova il segno dell’Ariete, perché sarà proprio in quella casa, in quell’aspetto della vostra vita, che Urano inciterà a rompere le regole, e a sfidare chiunque pretenda di di opporsi al cambiamento.

Ovunque transiti Urano, nella mente fa capolino la necessità di sovvertire gli schemi senza più accettare compromessi, con sé stessi e con il mondo.

Sotto l’impatto uraniano in casa nona qualche giovane leone, stanco e sfiduciato, potrebbe decidere di trasferirsi in un’altra città o addirittura all’estero per tentare un’esperienza lavorativa, mentre altri, dotati di una maggiore maturità, ma privi di sbocchi o opportunità di carriera, potrebbero optare per situazioni più gratificanti in proprio o in società con altri.

Diversa la situazione se Urano transita per esempio nella settima casa: la coppia potrebbe “scoppiare” se la situazione è compromessa, oppure ripartire su basi più solide, se tra i partner c’è armonia e desiderio di non buttare tutto all’aria.

Se nel transito fosse coinvolta la quarta casa, le tematiche da affrontare sarebbero la famiglia, i delicati rapporti tra genitori e figli e con fratture divenute ormai insanabili, Urano potrebbe far scattare la molla della rottura definitiva.

Per chi ha una situazione professionale o sentimentale serena e soddisfacente, l’influenza di Urano servirà per cambiare il proprio look, rinnovare le proprie amicizie, entrare a far parte di gruppi di studio, associazioni umanitarie e di volontariato, o dar voce alla voglia di dedicarsi finalmente allo studio di materie, come l’astrologia o l’astronomia, che già in passato avevano suscitato interesse.

AMORE, INTIMITA’ E SESSUALITA’

Per prima cosa è necessario ribadire che per quanto riguarda la vita affettiva, gli incontri, i matrimoni, i fidanzamenti o le eventuali crisi e rotture, l’analisi delle posizioni di Venere, di Marte e della Luna nel proprio tema natale è certamente più affidabile, dal momento che ciò che stiamo analizzando in queste previsioni riguarda solo la posizione solare. Analizzeremo pertanto solo i periodi in cui un favorevole transito al Sole di Venere, la Dea dell’amore e della Pace, potrebbe generare uno stato di grazia e di benessere tale da rendere più facile la nascita di una situazione amorosa. Stessa analisi per un transito concomitante di Marte, pianeta dell’azione e dell’intraprendenza, che potrebbe risolversi in una mossa decisiva all’azione verso chi ha attirato la nostra attenzione, suscitando emozionanti storie d’amore e di sesso.

Lo studio psicologico dei segni di fuoco nel campo dell’amore e della seduzione rivela un Leone impaziente, vivace, dirompente, che si incendia facilmente e vive le sue passioni tormentato da alti e bassi emotivi.

L’Io solare adora corteggiare ed essere corteggiato, ancora di più punta a tenere desti l’apprezzamento e l’ammirazione del partner attraverso una dinamica che rinnovi il rapporto.

Gennaio potrebbe essere un buon mese per conoscere, anche in ambito professionale, una persona con cui iniziare a costruire un rapporto saldo  e sicuro. Venere, transitando in Capricorno accanto a Saturno, cerca stabilità e un amore serio e profondo, esigenze che saranno sentite soprattutto dai nati con Luna o Venere nel segno della Vergine.

Più ardente e impetuosa la Venere che transita in Ariete a marzo, quando la primavera risveglia i sensi e il desiderio di leggerezza. L’’incontro tra fuoco arietino e fuoco leonino, può rivelarsi positivo e stimolante specie per i più giovani in cerca di storie avventurose, di innamoramenti a sorpresa, in cui un pizzico di follia spinge a non  pensare troppo al domani.

Romantica, empatica e sognatrice la Venere in Cancro tra maggio e giugno, ma Giove contrario in Scorpione e Marte opposto in Aquario, potrebbero risvegliare un certo pessimismo e portare al rifiuto di rimettersi in gioco, scottati da qualche delusione cocente.

Il periodo più favorevole per i single alla ricerca di un partner   o di una nuova un’armonia di coppia, cadrà tra giugno e luglio quando una Venere in Leone sarà accanto al Sole, e con il suo influsso benefico promette un’estate – la vostra stagione migliore – calda, rilassante e luminosa, con una perfetta sintonia tra  mente e cuore.

Infine il mese di novembre, quando Giove entrerà nel segno amico del Sagittario e Marte nel romantico segno dei Pesci, sarà il momento più propizio per ridare fiducia alle questioni di cuore.

Felice anno!

Related Posts

Share This

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Don`t copy text!