PREVISIONI PESCI 2018

Gen 10, 2018 by

L’ANNO PASSATO

Superati gli influssi destabilizzanti di Nettuno, generatori di insicurezza e confusione, per i nati in Prima decade (20-29 febbraio) il 2017 si è rivelato un anno costruttivo sia dal punto di vista dell’efficienza che dell’organizzazione pratica.Un quadro favorevole reso possibile soprattutto dal transito di quadratura di Saturno in Sagittario che, negli ultimi due o tre anni, ha permesso di affrontare la vita in modo più realistico e produttivo in un costante rapporto con la realtà. Il carico di impegni e responsabilità non ha impedito di compiere scelte decisive nell’ambito professionale, economico e sentimentale dove antiche problematiche imponevano una soluzione definitiva. Ad ottobre, quando anche Giove è entrato in Scorpione formando un trigono di grande sostegno al Sole, il 2017 si è avviato a una felice conclusione.

Più distesi perché meno pressati dagli obblighi di Saturno ormai fuori dai gradi del loro Sole, i nati in seconda decade (1-10 marzo) si sono rimessi in gioco trasformando prospettive favorevoli in obiettivi concreti. In questo clima di autentica rinascita, la forte pressione esercitata da Saturno riusciva perfino a contenere le opposte energie di Nettuno che, accompagnate da un forte senso di confusione e smarrimento, da un lato incitavano alla fuga dalla realtà, dall’altro acuivano la capacità intuitiva di cogliere anche le più sottili sfumature nell’animo altrui e di percepire il momento propizio a cogliere le occasioni giuste. Mentre con fatica i nati in questa decade tentavano di conciliare questi due archetipi, un magico Plutone in sestile dal Capricorno, lavorava nella profondità dell’inconscio per portare alla luce potenzialità e creatività ancora latenti.
Un periodo proficuo per analizzare i rapporti personali, fare chiarezza e soddisfare le proprie aspirazioni senza concedere spazio alle ingerenze altrui.
In questa ricerca di un benessere interiore, i nati in questa decade, hanno beneficiato del contributo di Giove nell’amico segno dello Scorpione che, spazzati via gli antichi timori, li esortava all’ottimismo e alla fiducia.

Infine i nati in terza decade (11-20 marzo) per i quali il 2017 è stato vissuto in un’alternanza di stati d’animo. Saturno, in difficile aspetto di quadratura tra ostacoli di vario genere, ha impedito la dispersione di preziose energie e la fuga dalle responsabilità, imponendo bilanci e riflessioni in quei settori in cui, nonostante gli sforzi compiuti, i risultati sperati stentavano ad arrivare. L’invito a comprendere meglio sé stessi attraverso un’onesta presa di coscienza, ha permesso di analizzare fragilità e e attitudini. Nella vita niente accade per caso poiché le radici dei problemi risiedono sempre in scelte professionali, familiari o sentimentali poco ponderate e portate avanti con inerzia nonostante il frapporsi di dubbi e le perplessità. Attraverso questo attento lavoro di verifica, molti hanno sgombrato il terreno da ogni intralcio al raggiungimento di una maturità e di una sicurezza interiore. A dicembre, l’entrata di Saturno in Capricorno, ha segnato la fine di un lungo periodo di addestramento per tutti i nati nel segno dei Pesci. Il 2018, con il favore di Giove, Saturno e Plutone, si profila quindi ricco di importanti conquiste.

L’ANNO CHE VERRA’

Per i nati in prima decade il 2108 ha tutte le carte in regola per essere un anno davvero eccezionale! Due pianeti di grosso calibro, come Saturno e Urano, metteranno in gioco le loro energie positive per stimolarli ad ottenere quelle gratificazioni e quei riconoscimenti cui da lungo tempo aspiravano. Mentre nel 2015 la quadratura di Saturno in Sagittario era stata sinonimo di sacrifici e e scontri con la dura realtà, a dicembre dello scorso anno la sua entrata in Capricorno, in buon aspetto di sestile, si è rivelata favorevole ai nati nei primissimi giorni della decade, destinati a cogliere l’essenza  di questo importante transito cui dedicare tutta l’energia e l’attenzione di cui sono capaci.

Grazie all’ingresso di Saturno nel concreto e pragmatico Capricorno, la loro visione della realtà sarà ancora più lucida e saranno perfino più assimilabili quei concetti astratti e fantasiosi, che sono frutto spontaneo della loro fervida immaginazione. Nel corso dell’anno Saturno rappresenterà una sfida ad agire, ancora più incisiva per i nati nel segno dei Pesci, che alternano a fasi di attivismo altre più contemplative in cui prendono le distanze dalle loro responsabilità preferendo lasciare ad altri il potere decisionale.

Un transito molto favorevole non solo per quei giovani che, applicandosi con maggiore disciplina e seguendo un percorso più lineare negli studi, porteranno a casa successi e gratificazioni, ma anche per tutti quelli che non vorranno più percorrere la strada meno impegnativa e più prevedibile accettando le continue sfide che la vita e gli astri mettono sul nostro cammino.

Il 2018 è l’anno giusto per andare controcorrente e perseguire con costanza e pazienza un progetto, una causa, un obiettivo, senza mai distogliere lo sguardo.

Sempre valido il consiglio di individuare nel proprio tema di nascita, la casa occupata dal Capricorno perché sarà in quel settore della vita che Saturno esigerà la costruzione di qualcosa che non sia più campato in aria. Un altro prezioso alleato che renderà  veramente speciale quest’anno è Urano,  che da maggio a novembre transiterà in Toro in un allettante aspetto di sestile, ottimo per cogliere, negli anni a venire, stimoli e innovazioni e rendere il  vivere quotidiano meno monotono e ripetitivo.

Nel 2018 saranno coinvolti nel transito soltanto i nati nei primissimi giorni della decade che non tarderanno a provare il desiderio di dare un diverso orientamento alla vita, magari ampliando il giro delle loro conoscenze in nuovo contesti sociali oppure mettendo a frutto i loro talenti e potenzialità in ambienti tali da garantirne il successo.

Un periodo elettrizzante di iperattivismo mentale e fisico, in cui l’intuizione e la presa di coscienza porteranno verso nuove direzioni dove le passate sicurezze non potranno più intralciare i cambiamenti radicali che si profilano. Anche per i nati in seconda decade il 2018 potrebbe essere un anno interessante, ricco di opportunità. Il condizionale è d’obbligo in quanto sia la congiunzione di Nettuno che il trigono di Giove, senza dubbio molto positivi, richiedono tuttavia un’adeguata ed efficace gestione delle energie in campo. Il transito di Nettuno, governatore del segno dei Pesci, suscita sensazioni familiari poiché tra il pianeta e i nati nel segno c’è un alto grado di familiarità e sintonia.

Dalla forza e dalla solidità della struttura del loro Sole, dipenderà però la qualità e il potenziale evolutivo della spinta verso inattesi interessi intellettuali, artistici o legati ai misteri della fede. Se al contrario nel tema il Sole è piuttosto segnato da Nettuno, che lo indebolisce facendo rincorrere sogni e illusioni mistificatrici, prevarrà l’inclinazione a prendere le distanze dalle responsabilità e dai doveri quotidiani, e a preferire l’irrazionalità e la chiusura in proprio mondo interiore.

Un transito di Nettuno rappresenta sempre una grande esperienza evolutiva, specie se si pensa che per compiere un intero giro dello Zodiaco questo pianeta impiega 164 anni, senza poter concedere a tutti la possibilità di sperimentare questa congiunzione al loro Sole.

Con Nettuno la fantasia galoppa, e anche se non è facile avere consapevolezza di quanto agita l’animo poiché è coinvolto il Sole, l’individualità e l’unicità di ogni essere umano, una evoluzione innovativa, sia pure lenta e inconsapevole, è sempre possibile e può rappresentare un’occasione per uscirne rinnovati.

Ad inizio anno anche Giove, in ottimo aspetto al Sole e governatore del segno insieme a Nettuno, infonde fiducia e armonia interiore. Espansione è la parola chiave di Giove, un pianeta che arricchisce e rende la vita più scorrevole dal punto di vista delle relazioni personali e degli innamoramenti, specie in concomitanza con un transito di Marte o di Venere, e interviene perfino in campo economico, garantendo soddisfazione e benefici. Un anno che in teoria è vincente dal momento che entrambi i transiti di Giove e di Nettuno sono a dir poco invitanti e lusinghevoli, ma a condizione di non rilassarsi troppo, di non lasciarsi trasportare dal canto delle sirene che spingono alla trasgressione, all’indolenza e all’autocompiacimento, per restare invece con i piedi ben saldi per terra come ai tempi, più morigerati, di Saturno.

Un ottimo 2017 si profila anche per i nati in terza decade che, senza alcun transito negativo sul loro Sole, avranno il tempo di metabolizzare le pesanti pressioni imposte lo scorso anno dal vecchio e severo Saturno. Giove non esiterà a profondere ottimismo da fine gennaio ad aprile, e poi ancora da settembre a novembre. Questi periodi di disponibilità d’animo e di apertura sociale permetteranno di trasformare suggerimenti e influenze esterne in opportunità significative. In ogni dove e in qualunque occasione Giove ispirerà saggezza e consapevolezza per affrontare il mondo, di cui si esalteranno i lati positivi. Anche in campo sentimentale Giove in trigono e Marte e Venere in segni di fuoco nella rivoluzione solare di quest’anno, risveglieranno sensualità e passione, da vivere in allegria e con spirito d’avventura. Plutone in Capricorno intanto, a cavallo tra la seconda e la terza decade, trasmetterà un’incredibile forza e determinazione in tutto quello che si vorrà mettere in atto. Questo pianeta così potente, quando è positivo, rappresenta una fonte inesauribile di energia da mettere al servizio di quelle aspirazioni e ambizioni che in altri periodi sarebbero state considerate prive di consistenza.

Quest’anno, specialmente quando Marte sarà in Capricorno da marzo a maggio, sarà possibile realizzare –  con impegno e passione –  un progetto di lavoro o di studio tenuto in serbo da tempo. Le grandi prospettive che il 2018 offrirà a tutti i nati nel segno dei Pesci comporteranno l’obbligo di puntare molto in alto. “Bisogna sempre puntare alla luna. Mal che vada, si è comunque arrivati in mezzo alle stelle”(Oscar Wilde).

AMORE, INTIMITA’ E SESSUALITA’

Per prima cosa è necessario ribadire che per quanto riguarda la vita affettiva, gli incontri, i matrimoni, i fidanzamenti o le eventuali crisi e rotture, l’analisi delle posizioni di Venere, di Marte e della Luna nel proprio tema natale è certamente più affidabile, dal momento che ciò che stiamo analizzando in queste previsioni riguarda soltanto la posizione solare. Analizzeremo pertanto solo i periodi in cui un favorevole transito al Sole di Venere, la Dea dell’amore e della Pace, potrebbe generare uno stato di grazia e di benessere tale da rendere più facile la nascita di una situazione amorosa. Stessa analisi per un transito concomitante di Marte, pianeta dell’azione e dell’intraprendenza, che potrebbe risolversi in una mossa decisiva all’azione verso chi ha attirato la nostra attenzione, suscitando emozionanti storie d’amore e di sesso.

Guidati da Nettuno, pianeta della bellezza e del mistero, i nati nei Pesci appartengono ad un segno d’acqua legato per natura al sentimento, alla dolcezza e alla sensibilità. Concepire una vita in solitudine non è una loro prerogativa di vita, sempre pronti a condividere l’ideale romantico degli innamorati di Peynet, in cui due anime si toccano e il mondo si colora di rosa.

Nel 2018 però una maggiore esigenza di concretezza ribalta questo modo di intendere l’amore, e lo stesso Saturno non esita a troncare di netto rapporti instabili e sfibrati e a rendere invece ancora più intenso il sentimento nelle coppie più salde. La costruzione di un Io meno emotivamente instabile e non più bisognoso di conferme e sicurezze sarà la nuova immagine che i nati nei Pesci mostreranno nelle relazioni sentimentali. Senza più cercare rifugio nella Terra dei Sogni, riusciranno a far prevalere i loro desideri mettendo in sordina le aspettative del partner.

Ovviamente né Nettuno né Giove, così positivi, permetteranno di cambiare del tutto la radice di un segno che resterà sempre sensibile, romantico, profondo e intuitivo.

Tra febbraio e marzo, con Venere nei Pesci accanto a Nettuno, si respirerà un clima di grande romanticismo che porterà chi è ancora single a cercare l’anima gemella, mentre chi è già in coppia a vivere, tra cene a lume di candele e passeggiate in riva al mare o nei boschi, una condivisione sentimentale di grande intimità e intensità.

Nel mese di giugno, con Venere nel dolce segno del Cancro, più frequenti saranno le occasioni di incontri e, con la complicità di Giove, le coppie desiderose di formare una famiglia potrebbero mettere in cantiere la nascita di un figlio. Periodo di maggiore tensione tra luglio e agosto quando Venere sarà in Vergine. La sua opposizione al Sole tenderà ad esasperare, specie nelle coppie nate da poco, pregi e difetti del partner per verificare le reciproche intenzioni prima di consolidare il rapporto. Uno splendido autunno con Venere in Scorpione segnerà la stagione più calda e passionale dell’anno.

Nuovi incontri e colpi di fulmine faranno volare ancora più in lato le emozioni, , mentre sensazioni eroticamente eccitanti e inattese  regaleranno nuova linfa vitale a coppie già consolidate. Per sfuggire a un senso di noia, chi ha Marte in Pesci potrebbe trovarsi invischiato in in storie proibite per non aver saputo resistere al fascino della trasgressione.

Felice Anno!

Related Posts

Share This

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading Disqus Comments ...
Don`t copy text!