PREVISIONI VERGINE 2018

Gen 10, 2018 by

L’ANNO PASSATO

L’assenza di transiti contrari ha concesso ai nati in Prima decade (24 agosto- 2 settembre) di trascorrere un anno tranquillo e rilassato in cui, grazie all’allontanamento di Saturno e di Nettuno hanno ripreso il controllo della propria vita. Negli ultimi anni i transiti negativi di questi due pianeti, anche se dissimili nelle loro manifestazioni, hanno messo a fuoco situazioni ingarbugliate e falsi equilibri di sicurezza e stabilità.

Da una parte, la severa quadratura di Saturno in Sagittario ha generato prese di posizione e dure battaglie sul fronte familiare, un settore in cui ormai era necessario imporsi, abbandonando passività e di accondiscendenza per investire sulla propria crescita personale. Dall’altra, l’opposizione di Nettuno in Pesci che, attraverso suggestioni, sogni, e fantasie, difficili da arginare, ha messo in crisi un segno che, per sua natura, tende all’ordine, al rigore logico e alla praticità. Per tutti è stato un percorso di forti sollecitazioni e di notevoli contrasti, ma anche di riscontri positivi utili per riorganizzazione alcuni settori della propria vita, e per incamminarsi, più fiduciosi, verso un futuro promettente, con cuore e mente  in armonia. Con l’ingresso di Giove in Scorpione a ottobre e quello di Saturno in Capricorno a dicembre, alleati ed entrambi positivi, è iniziato un nuovo capitolo.

Anche per i nati in seconda decade (3-12 settembre) il 2017 è stato un anno importante e decisivo. Plutone, in splendido trigono dal Capricorno, ha suscitato un’insospettata capacità di far valere le proprie ragioni, di alzare la testa in aperto contrasto con la naturale tendenza verginea a farsi carico di pesi e responsabilità che non gli appartengono, pur di sentirsi utile e apprezzato. La potente energia plutonica, che ha inciso anche sull’organizzazione quotidiana e familiare, ha permesso di capovolgere questi atteggiamenti di asservimento per coltivare, con maggior slancio emotivo, potenzialità sommerse sotto strati di umiltà e modestia. Molti hanno manifestato questa forza in campo professionale, ma c’è anche chi ha avvertito un risveglio emotivo sentimentale, grazie all’intervento di Plutone che risveglia l’energia sessuale, e accende il desiderio di vivere un amore coinvolgente.

Infine i nati in terza decade (13-22 settembre) che hanno dovuto fare appello a raziocinio e pazienza per affrontare la quadratura di Saturno, arrivato sui gradi del loro Sole proprio nel 2017.
Saturno ha spinto alla  riflessione nelle situazioni non più sostenibili e a fare chiarezza sia in ambito personale che familiare, costringendo ad affrontare le difficoltà con maturità e consapevolezza, senza concessioni al pessimismo, all’introversione e alla sensazione di non essere compresi e sostenuti dagli altri, prendendo atto che è da sé stessi che si ottiene il miglior apprezzamento.

L’ANNO CHE VERRA’

In genere le previsioni astrologiche presentano un panorama ottimistico degli avvenimenti, specialmente se prendono in considerazione soltanto il Sole. Si tende a smussare qualunque transito negativo, ad alleggerire e a cercare alleati in altri passaggi planetari, insomma si rende il quadro generale più leggero e accettabile. Per il 2018 non è necessario indorare la pillola, perché le posizioni dei pianeti sono talmente positive e favorevoli che le poche e uniche eccezioni sono dovute soltanto ad aspetti problematici nel proprio tema natale.

Per i nati in prima decade, ad esempio, il clima astrale era già cambiato alla fine dell’anno passato quando, con Giove in sestile dallo Scorpione, parecchie situazioni venivano affrontate correttamente, anche su fronti diversi, con quella curiosità e iperattività mentale necessaria a mettere in luce le proprie doti. In questo nuovo anno a fare da guida verso un nuovo cammino esistenziale ci sarà anche il saggio Saturno, che proprio a gennaio entra nel segno del Capricorno e, da questa sua strategica posizione di trigono, darà sostegno e supporto al Sole dei nati in questa decade. Il suo compito consisterà nel dare un indirizzo coerente agli interessi che Giove risveglierà, permettendo di perseguire con determinazione le aspirazioni, le ambizioni e i sogni che per troppo tempo sono stati chiusi in un cassetto.

Un corso di cucina esotica, di macrobiotica, di teatro sperimentale, o un hobby manuale come un corso di maglia o di uncinetto, magari di scrittura…possono essere il giusto strumento per coltivare le aspirazioni latenti, cui dedicare tempo e attenzione, in modo giocoso e spontaneo, ma sempre in linea con le doti principali di un segno che sa trasformare con ingegno un hobby in un lavoro serio e proficuo. Con Saturno favorevole per lungo tempo, sarà possibile uscire dalle incertezze del passato, e con Giove come alleato, andare incontro fiduciosi a nuove possibilità.

Il Sole stimolerà fantasia e creatività che abbinate ad un pizzico di stravaganza, susciteranno forti emozioni, soprattutto in campo sentimentale in cui a una passione che fa perdere la testa si preferirà un amore solido, tranquillo e lineare. Un panorama celeste piuttosto movimentato e ricco di sorprese interessanti. A maggio Urano inizierà a fare i suoi primi passi nell’amico segno del Toro, portando un vento di cambiamento di cui, all’inizio, saranno consapevoli soltanto i nati nei primi giorni della decade, ma che coinvolgerà nel tempo anche gli altri.

Sarà bene giocare d’anticipo con questo pianeta e prepararsi ad accoglierlo bene nel settore in cui transiterà nella carta natale. Urano stazionerà sette anni nel Toro, e in questo lungo periodo favorirà l’espressione di nuove idee, principi e credenze che sfoceranno in trasformazioni radicali e impensabili per chi, nato sotto il segno della Vergine, considera la routine quotidiana un sinonimo di sicurezza e tranquillità. Sarà  un transito liberatorio, un vero salto di qualità se vissuto come un’incursione in uno spazio libero dai divieti, dai limiti e dal giudizio degli altri, in cui essere veramente sé stessi. Anche in questo caso un Saturno positivo permetterà di pianificare in anticipo, calibrando i cambiamenti sollecitati da Urano, in modo da non sconvolgere la propria esistenza.

Anche per i nati in seconda e terza decade l’arrivo di Giove a fine 2017 ha portato un carico di energie positive. Il 2018 sarà un anno di maggiore libertà e autenticità personale, grazie anche al benefico influsso di Plutone, ormai a cavallo tra le due decadi, che permetterà di ritrovare grinta e  determinazione. Ad esempio negli studi superando esami con più facilità e nella professione in cui senso del dovere, efficienza e un’ottima capacità organizzativa, permetteranno di riscuotere i giusti apprezzamenti ottenendo posizioni meno defilate rispetto al passato.

Anche Marte avrà la sua importanza in questa scalata al “successo”. Proprio all’inizio dell’anno transiterà in Scorpione e l’impatto con la tendenza espansionistica di Giove, favorirà un maggiore dinamismo. In primavera poi, quando entrerà in contatto con l’autodisciplina e l’ambizione del Capricorno, l’energia marziana stimolerà l’avvio di una convincente campagna di autopromozione di progetti ed idee, tanto convincenti da fare proseliti, e che permetterà di non accontentarsi di risultati modesti. Ovviamente tutto dipenderà sempre dalla capacità di uscire dalle sabbie mobili dell’autolimitazione, della modestia, dell’accontentarsi anche di quel poco che si è raggiunto, piuttosto che rischiare qualcosa di più grande il cui esito è incerto.

Insomma, è proprio questo l’anno del “Chi non risica non rosica”, grazie anche  agli ottimi transiti che spingono verso una maggiore audacia, senza dimenticare però  che i pianeti collaborano con noi se noi facciamo altrettanto con loro. A proposito di collaborazione, i nati in prima decade avranno Nettuno in opposizione dal segno dei Pesci, un transito che quest’anno coinvolge soltanto questa decade. Da principio si potrebbe pensare che Nettuno lavori contro, per l’aspetto conflittuale che instaura con il Sole, mentre in realtà chiede di lasciarsi andare, di entrare  in sintonia con quella parte dell’inconscio che è stata trascurata e repressa per paura di apparire  fragili e insicuri.

Entrare nell’inquietante mondo di Nettuno significa dare meno ascolto alla mente razionale per sintonizzarsi invece sulle emozioni, sulle sensazioni e sulle suggestioni che spaventano proprio per la loro irrazionalità.

Un transito di Nettuno può rendere confusi, incerti, più facili alla commozione e disorientati come chi si trova in alto mare senza bussola. Sensazioni che destabilizzano un segno di terra come la Vergine pratico, razionale e controllato, rispettoso dei rituali e delle abitudini.

Con molta probabilità il Dio degli abissi deciderà di stravolgere questo ordine apparente, inviando a modo suo segnali impercettibili di cui però bisognerà tenere conto per interpretare e realizzare bisogni e potenzialità.

Nettuno permette di accedere ad una dimensione diversa dalla realtà quotidiana per visitare, di tanto in tanto, l’abisso dei Pesci, spalancando gli occhi sul caos, sulle fantasie segrete, su un amore senza limiti e confini, e scoprire che in fondo non è peccato.

AMORE, INTIMITA’ E SESSUALITA’

Per prima cosa è necessario ribadire che per quanto riguarda la vita affettiva, gli incontri, i matrimoni, i fidanzamenti o le eventuali crisi e rotture, l’analisi delle posizioni di Venere, di Marte e della Luna nel proprio tema natale è certamente più affidabile, dal momento che ciò che stiamo analizzando in queste previsioni riguarda soltanto la posizione solare. Analizzeremo pertanto solo i periodi in cui un favorevole transito al Sole di Venere, la Dea dell’amore e della Pace, potrebbe generare uno stato di grazia e di benessere tale da rendere più facile la nascita di una situazione amorosa. Stessa analisi per un transito concomitante di Marte, pianeta dell’azione e dell’intraprendenza, che potrebbe risolversi in una mossa decisiva all’azione verso chi ha attirato la nostra attenzione, suscitando emozionanti storie d’amore e di sesso.

In un anno in cui ci si sente pronti ad affrontare le sfide  con determinazione e sicurezza, anche in amore si avvertirà il bisogno di essere più liberi e disponibili a vivere nuove storie, a soddisfare intimi desideri, senza quelle elucubrazioni che altro non sono se non il paravento della paura.

Venere, Dea della Grazia, transitando proprio a inizio anno nel segno del Capricorno si accosterà a Plutone e Saturno, e poiché il primo implica sempre un risveglio delle pulsioni erotiche e il secondo impedisce di cadere preda di  folli idealizzazioni e amori sofferti, non è da escludere che le occasioni che si presenteranno potrebbero far nascere qualcosa di magico e di appassionante.

Chi è in coppia tenderà a rivitalizzare un rapporto ormai stanco e abitudinario, ritrovando un’armonia qualitativa nello stare insieme, mentre chi è solo o ha chiuso da poco una storia dolorosa, farà nuove conoscenze con animo leggero e senza freni.

Anche in primavera, tra marzo ed aprile, una Venere in Toro potrebbe innescare una rinnovata sensualità forse da vivere nella spensieratezza di un viaggio o di una occasione mondana insieme al proprio partner oppure con una persona incontrata fuori dalla solita cerchia di conoscenze ed amicizie.

Sarà l’autunno però, tra settembre e ottobre, il periodo della “svolta” che sancirà l’incontro con l’anima gemella con cui dare inizio a un progetto concreto in cui credere, una storia profonda e coinvolgente da vivere pienamente. In quei mesi Venere sarà in Scorpione accanto a Giove, pianeta delle opportunità da prendere al volo, vero maestro nelle questioni d’amore.

Venere tornerà in Scorpione anche a fine anno, così se al suo primo passaggio si è fatta resistenza rimuginando antiche ossessioni, con Marte e Nettuno nel romantico segno dei Pesci, sarà davvero impossibile ignorare il richiamo di una nuova occasione da non lasciarsi sfuggire.

Felice Anno!

Related Posts

Share This

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Don`t copy text!