Previsioni Aquario 2019

Gen 10, 2019 by

COME ARRIVATE AL 2019

L’ingresso di Giove in Scorpione in aspetto di quadratura al Sole ha penalizzato molti nati in prima decade (21-30 gennaio), privandoli di quella carica di positività e di ottimismo che nella vita aiuta sempre e rende più facile il vivere quotidiano.

La speranza di un importante miglioramento nella sfera professionale, che come un miraggio nel deserto appariva e scompariva, lasciava tutti un po’ appesi, sconfortati e delusi.

Per fortuna il transito di Giove è stato molto breve per i nati in questa decade, subito sostituito da un avventuroso Marte in Sagittario che permetteva di recuperare terreno e di fronteggiare gli ostacoli. Per il resto dell’anno non ci sono stati significativi transiti ostili, a parte Urano che entrando in Toro a maggio, iniziava una campagna di cambiamenti rivoluzionari durata qualche mese, facendo drizzare le antenne ai nati nei primi giorni della decade, subito pronti ad accogliere i richiami del loro governatore.

Anche i nati in seconda decade (31 gennaio-9 febbraio) tra fine aprile e metà settembre, hanno dovuto sopportare la quadratura di Giove, che porta sempre una maggiore chiusura sociale e una vena di malinconia e d’insoddisfazione sul piano esistenziale, difficile da contrastare se non mettendosi in stand-by in attesa di tempi migliori.

Giove però, anche quando è in posizione di attrito al Sole, non è mai del tutto negativo, anzi a volte è proprio quella tendenza a ripiegarsi su se stessi, a riflettere su certe contraddizioni e questioni di fondo, che spinge a cercare altro, a non darsi per vinti e a riprendere in mano vecchie idee e progetti per spolverarli e riproporli come nuovi.

Tra l’altro la sosta di Marte in Aquario per molti mesi durante l’anno, dava il suo sostegno energizzante, e poiché questo pianeta ha sempre bisogno di una valvola di sfogo altrimenti diventa pericoloso, qualcuno può averla usata in attività sportive, qualcun’altro in maratone sentimentali.

Stessa assenza di significativi intoppi anche per i nati in terza decade (10-19 febbraio).

Anche a loro la disarmonia di Giove in Scorpione toglieva mordente tra luglio e settembre, però in compenso serviva da deterrente a quei colpi di testa improvvisi e quelle impennate, tutte aquariane, che a volte lasciano tutti a bocca aperta dalla sorpresa.

Solo i nati di fine decade, cioè tra il 15 e il 19 febbraio, galvanizzati dal trigono di Urano retrocesso in Ariete, iniziavano  ad avere il sentore che splendide novità erano in arrivo e avrebbero portato cambiamenti positivi nel loro stile di vita.

PIU’ LEGGEREZZA NELL’AFFRONTARE NOVITA’ E CAMBIAMENTI

Il 2019, almeno per i nati in prima decade, è un anno piuttosto frizzante e ricco di novità.

E’ un po’ come se in questo anno, il passato e il futuro si confrontassero e imponessero di scegliere tra queste due possibilità: aprirsi al nuovo che avanza e libera dai condizionamenti o restare ancorati a vecchie modalità del passato.

Infatti da marzo in poi Urano, pianeta della rivoluzione, entrerà definitivamente nel segno del Toro in aspetto di attrito al Sole, e l’inevitabile scontro tra queste due energie diverse, potrebbe creare un po’  d’insofferenza e un malcontento interiore su come e cosa scardinare per dare una “svolta” dinamica e coraggiosa alla propria vita.

Per questo sarà bene controllare, nel proprio tema di nascita, in quale settore della vita si trova il segno del Toro, quali eventuali altri pianeti sono coinvolti dal transito, e soprattutto analizzare seriamente le motivazioni per cui in quella particolare situazione familiare, sentimentale o professionale, ci si sente prigionieri.

Del resto l’istinto vitale di un Sole in Aquario parte sempre dal bisogno mentale di oltrepassare i confini occupati dai condizionamenti, dai legami troppo stretti, dagli obblighi e da tutto quanto è troppo inquadrato negli schemi.

Pertanto benvenuto sia Urano e il suo vento originale e anticonformista, che molti nati in questo segno conoscono molto bene, e benvenuto sia il cambiamento che è sempre vita che si rinnova. Però prima di voltare improvvisamente pagina e iniziare un nuovo capitolo, sarebbe meglio affrontare eventuali perturbazioni dell’animo con calma e prudenza, focalizzando il problema e ragionando sul modo migliore per intervenire, percorrendo a piccoli passi la strada che porta verso una maggiore autonomia e indipendenza.

Nella rivoluzione solare di quest’anno Venere e Giove sono congiunti in Sagittario, in uno splendido sestile al Sole, e questo è un ottimo segnale di espansione, di estroversione e di capacità di attraversare il nuovo in modo leggero, senza lasciarsi prendere da pensieri cupi e assillanti, ma affrontando ogni cosa con spirito gioviale.

Tra l’altro i due pianeti della fortuna sono in buon aspetto a Marte in Ariete, che potrebbe dare il giusto appoggio sia per un nuovo lavoro che per sentirsi più protagonisti e vincenti nella propria attività lavorativa.

Saturno in Capricorno nella sua veste di Guardiano della Soglia, si trova proprio nella casa che precede il loro Sole, e come un arbitro potrebbe ammonire tutti così: “Se vuoi la rivoluzione ebbene ribellati! Ma non buttare all’aria tutto ciò che finora hai costruito, fallo con ordine e metodo, e soprattutto ricordati che tu sei l’unico responsabile della tua lotta per una maggiore autonomia e indipendenza!”

I nati in seconda e terza decade sono certamente più rilassati, il 2019 si presenta senza ostacoli o problematiche importanti e questo, oltre ad essere un segnale molto positivo, permette di dedicarsi completamente al raggiungimento di un successo professionale, così importante proprio per quell’intenso bisogno di libertà ed autonomia, che spinge  a non dipendere mai da nessuno, ma tanto difficile raggiungere senza un sostentamento economico.

Giove in Sagittario, in posizione favorevole di sestile, sarà ben disposto a collaborare in più periodi dell’anno, e poiché le prospettive e le opportunità ci sono e sono tante, esiste la concreta possibilità di ottenere successi professionali o di auto promuoversi in quei settori sociali che sono più congeniali e nei quali è più facile raggiungere quei  risultati per i quali si lavora da tempo.

Gli Aquari sono cittadini del mondo, amano coltivare le amicizie, e spesso prediligono lavori di collaborazione all’interno di un gruppo in cui ci si possa occupare in prima persona di problemi sociali, politici e umanitari.

Il transito di Giove sarà prezioso, potrebbe dare la possibilità di lavorare insieme ad altre persone e in questo modo legare il proprio impegno a chi potrebbe valorizzarlo all’interno di un gruppo perseguendo collettivamente gli stessi obiettivi e strategie.

Nella rivoluzione solare Giove è proprio in XI casa, quella delle ideologie, delle amicizie e di una particolare attenzione alle problematiche sociali e umanitarie.

Giove quando è positivo offre sempre delle opportunità e possibilità nuove, che non arriveranno però da sole bussando alla porta, bensì dipenderà da noi andare verso di loro e perseguirle con una grande motivazione interiore.

Inoltre, nella sua veste di insegnante, Giove porrà l’accento sull’importanza della collaborazione nell’interagire con altre persone nella medesima direzione, e quindi sulla necessità e sull’esigenza di ammorbidire un po’ certe posizioni, a volte fin troppo estremiste, e di mediare rinunciando ad un pizzico di protagonismo in vista di un diverso vantaggio.

Mercurio in Aquario accanto al Sole tra fine gennaio e febbraio, lo appoggia e lo spinge a lanciarsi proprio nel settore professionale per trovare, attraverso nuove e interessanti frequentazioni, appoggi validi e alleanze che possano sostenere e condividere quelle illuminate idee, quelle passioni e ambizioni per qualcosa che sta veramente a cuore. In fondo nessuno meglio di un Aquario è in grado di percepire come sarà il domani e come le miserie umane potrebbero essere riscattate con la collaborazione di tutti per un mondo migliore.

In sintesi nel 2019 la cosa più più importante per i nati in queste due decadi è definire bene con lucidità e chiarezza gli obiettivi. Darsi una regola, un programma e un percorso da seguire non significa vivere l’anno come una fatica o una punizione, vuol dire non smarrirsi nelle nebbie di Nettuno, che tra l’altro sono subito dopo nel segno dei Pesci, e all’astrazione pura e ai voli pindarici, preferire un percorso rettilineo ben protetto ai lati, che non  faccia uscire di strada.

EMOZIONI E SENTIMENTI

Per prima cosa è necessario ribadire che per quanto riguarda la vita affettiva, gli incontri, i matrimoni, i fidanzamenti o le eventuali crisi e rotture, l’analisi delle posizioni di Venere, di Marte e della Luna nel proprio tema natale è certamente più affidabile, dal momento che ciò che stiamo analizzando in queste previsioni riguarda solo la posizione solare. Fermo restando che i due pianeti hanno significati più estesi, vediamo quali sono i periodi in cui un transito favorevole di Venere, la Dea dell’amore e della Pace, potrebbe generare uno stato di grazia e di benessere tale da rendere più facile la nascita di una situazione amorosa. Anche un transito concomitante di Marte, pianeta dell’azione e dell’intraprendenza, potrebbe risolversi in una mossa decisiva all’azione verso chi ha attirato la nostra attenzione, suscitando emozionanti storie d’amore e di sesso.

Nei sentimenti l’Aquario ha una natura indipendente, è maestro in alcuni casi nell’arte di sgusciare via da situazioni che sente troppo strette e soffocanti, preferisce rapporti dai connotati più leggeri, anche se non disdegna climi di passionalità e di coinvolgimento a volte anche complicati e impossibili.

Il 2019 potrebbe portare ai nati in prima decade qualche forma di instabilità e d’irrequietezza. E’ causata da Urano che potrebbe far sorgere il desiderio di svincolarsi da legami troppo stretti e noiosi per cercare alternative diverse, magari per spronare un partner, o per fare ritorno alla solitudine, liberi da qualunque obbligo affettivo.

Per i nati nelle altre due decadi invece, grazie alla complicità di Giove, sarà possibile ritornare ad essere sognatori e seduttori caldi e passionali, soprattutto dal 2 al 26 marzo, quando Venere sarà proprio nel segno dell’Aquario, e in un clima sereno e rilassato, sorgerà il desiderio di piacere, di essere ammirati e di fare sfoggio delle proprie armi di seduzione. C’è possibilità di un innamoramento di quelli memorabili… quando si crede di aver trovato l’amore assoluto.

Altro momento propizio per gli scenari sentimentali il mese di giugno, con Venere nel brioso e divertente segno dei Gemelli, e insieme ad un po’ di leggerezza nei rapporti potrebbe giungere un forte desiderio di partecipare ad eventi sociali, di conoscere gente interessante intellettualmente, e perfino di ritrovarsi ad inseguire qualcuno, tra le numerose conoscenze, tanto affascinante quanto sfuggente.

Un po’ tesa e sul filo del rasoio la situazione in estate con Venere e Marte in opposizione dal Leone, anche se grazie alla complementarietà tra questi due segni non si può mai escludere la possibilità che nasca una grandissima attrazione. Divertimento e gioco sotto la protezione di Giove in Sagittario sono garantiti.

Sarà la Venere settembrina in Bilancia quella che farà sentire ancora di più il desiderio di avere accanto qualcuno, di formare una coppia, di condividere forti emozioni, complicità e fantasie; le donne del segno, in modo particolare, sentiranno queste esigenze e vorranno condurre il gioco, e niente esclude che potrebbe anche diventare serio se l’intesa andrà avanti basata su una assoluta fiducia reciproca.

FELICE ANNO!

Related Posts

Share This

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Don`t copy text!