UNO SGUARDO AL CIELO DI NOVEMBRE

Nov 1, 2022 by

L’asseto planetario di novembre assume per buona parte del mese sfumature scorpioniche in linea con un mese autunnale legato al segreto della vita e al suo senso profondo di trasformazione e rigenerazione.
Per metà del mese Sole, Mercurio e Venere saranno in Scorpione e le atmosfere invitano a entrare in contatto con i nostri pensieri e sentimenti più profondi, in linea con la natura che dopo ogni ciclo vegetativo, si decompone per rigenerarsi completamente in nuove forme di vita.
Purtroppo le incognite, le insicurezze e i timori personali caratterizzano questa particolare fase storica, e mentre rendono instabile la vita delle famiglie e delle imprese, reclamano decisioni e interventi su parecchie questioni urgenti che necessitano di soluzioni efficaci e di una ritrovata stabilità.
Situazione ben rappresentata dal tema del Plenilunio con eclissi lunare che si formerà l’8 Novembre nel segno del Toro.
Il grafico presenta un aspetto piuttosto conflittuale: un quadrato a T, in cui Sole, Mercurio e Venere sono opposizione alla Luna strettamente congiunta ad Urano, e tutti i pianeti sono coinvolti in una quadratura a Saturno in Acquario.
Un cielo non proprio rassicurante dal momento che le dinamiche in gioco coinvolgono pianeti in segni fissi, notoriamente volitivi, determinati, ostinati e decisamente poco inclini al compromesso quando si tratta di raggiungere ciò che vogliono.
Ovviamente analizzeremo in dettaglio più avanti le configurazioni di questo Plenilunio in Toro.
Da inguaribile ottimista aggiungo però che nessuna configurazione nel cielo è mai del tutto negativa e, nonostante possa evidenziare squilibrio e frustrazione, è sempre possibile andare alla ricerca, attraverso aspetti concomitanti, di un punto di svolta per sfuggire o perlomeno per alleggerire il conflitto.
Nella tabella di marcia del mese la prima a cambiare segno sarà VENERE che il 17 novembre entrerà nell’estroverso segno del Sagittario, raggiunta il giorno dopo anche da MERCURIO.
Il passaggio sia di Mercurio che di Venere in Sagittario sosterrà mentalmente e affettivamente i nati nel segno, gli Arieti e i Leoni che potranno ritrovare un po’ di fiducia e di energia propositiva, uscendo da un passato di immobilismo carico di scoraggiamento e d’indecisioni.
L’ingresso di questi due pianeti in un segno di fuoco poco propenso ad arrovellamenti e torsioni interiori è un segnale che fa ben sperare in migliori prospettive celesti nella seconda metà del mese.
E’ indubbio che il loro ingresso renderà l’atmosfera più leggera: Mercurio esce dai suoi meandri mentali oscuri e tortuosi e va alla ricerca di nuovi orizzonti sociali e politici più illuminati, mentre Venere, rinunciando alle impegnative lotte e alle intense e complicate passioni, rincorrerà l’ideale di una libertà sentimentale vissuta…all’aria aperta, con avventure ed atmosfere meno cupe e tenebrose.
MARTE sarà retrogrado nei Gemelli tutto il mese, e nel suo cammino a ritroso passerà dai 25° ai 19°.
I segni più colpiti da questo transito che influenza fortemente pensieri, atteggiamenti, sentimenti, oltre al corpo fisico, sono i Gemelli, La Vergine, il Sagittario e i Pesci (sempre considerando solo il Sole), e in base al settore del tema che influenzerà, sarà necessario imporsi di placare la rabbia, di moderare la polemica ingiusta e la critica feroce, lasciando che a dirigere i comportamenti sia la cauta riflessione e l’autocontrollo e non l’impulsività, l’arroganza, e la prepotenza.
Inevitabile lo scontro a fine mese tra Venere in Sagittario e il suo irrequieto amante MARTE in Gemelli in posizione critica di quadratura a Giove nei Pesci.
Una aspetto dissonante di opposizione che rappresenta sempre un contrasto tra l’affettività e il sentimento e la passione e l’aggressività, che può manifestarsi attraverso litigi e discussioni sia per un eccesso di sicurezza e di sfida nelle conquiste e nei rapporti con il partner, sia per un calo di attrattiva e di entusiasmo nelle faccende sentimentali.
La buona notizia è che GIOVE il 23 novembre dai 28° dei Pesci riprenderà a camminare diretto e almeno fino al 21 dicembre restituirà fiducia, creerà opportunità, ispirerà serenità ma soprattutto “ricchezza” di spirito ai nati di fine segno dei Pesci, del Cancro e dello Scorpione.
Intanto SATURNO inizia lentamente ad allontanarsi dalla quadratura con Urano, ma il senso di disagio e l’instabilità nel confronto tra vecchio e nuovo saranno ancora presenti per tutto il mese.
Oltre a Marte, restano retrogradi per tutto novembre sia URANO in Toro, che passa dai 17° ai 16°, sia NETTUNO saldo e stabile sui 26° dei Pesci
PLUTONE avanza dai 26° ai 27° del Capricorno. Per i nati di fine terza decade del segno è tempo di approfittare dei suoi ultimi appoggi, utilizzando al meglio le sue straordinarie e potenti energie (consiglio valido anche per il Toro e la Vergine).
Il SOLE entrerà nel gioviale e idealistico segno del Sagittario il 22 novembre, speriamo che la freccia del suo raggio solare porti un maggiore slancio e una maggiore chiarezza propositiva nelle decisioni urgenti da prendere, nelle strategie da adottare e su tutto ciò che ancora collettivamente non trova soluzioni tra mezzi e finalità.
La Luna Nuova si formerà il 23 novembre nel segno del Sagittario.
Nell’augurarvi un buon mese di novembre consiglio a tutti di fare un riscontro tra i transiti dei pianeti e il proprio tema natale. La sua utilità sta proprio nel comprendere meglio le situazioni e le relazioni che si stanno vivendo, in modo da poter elaborare strategie più adeguate e non farsi trovare impreparati.
BENVENUTO NOVEMBRE!



Leggi su Astrologicamente

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.