Previsioni Pesci 2019

Gen 10, 2019 by

COME ARRIVATE AL 2019 

Magnifico il 2018 per i nati in prima decade (20-29 febbraio)! Tre pianeti di un certo calibro li coinvolgevano in transiti planetari fantastici, di quelli che favoriscono sempre una rinascita sia a livello psicologico sia pratico o sentimentale.

Primo fra tutti il sestile di Saturno dal pragmatico Capricorno, che li sollecitava ad agire con determinazione, impegno e lucidità e a prendere contatto con una realtà priva di astrazioni e di fantasie. A seguire lo splendido trigono di Giove in Scorpione, un concentrato di fiducia ed armonia interiore, ed infine tra maggio e novembre, il rivoluzionario transito di Urano in Toro, un prezioso alleato per chiunque fosse pronto a dare un orientamento diverso alla propria vita.

Dunque è stato un anno positivo, concreto e ricco di stimoli sia per mettere a fuoco i propri obiettivi senza correre il rischio di perderli lungo la  strada, sia per gestire meglio le proprie energie nei diversi contesti sociali e mettere a frutto talenti e potenzialità.

Anche per i nati in seconda decade (1-10 marzo) il 2018 è stato un anno piuttosto interessante e perfino meno ansiogeno rispetto agli affanni e ai problemi degli anni passati. Giove in Scorpione, in un passaggio armonioso al loro Sole, rendeva la vita più serena e permetteva di affrontare i problemi con il sorriso sulle labbra. Soprattutto ai Pesci capaci di mantenere i piedi ben saldi sulla terra e di contrastare quella tendenza alla pigrizia e al pessimismo che li porta sempre a vedere il bicchiere mezzo vuoto.

Sebbene Giove non compia miracoli, il 2018 può essere stato un anno vincente, ricco di occasioni e di gratificazioni.

Liberi dalle pesantezze imposte da Saturno lo scorso anno, anche i nati interza decade (11-20 marzo) hanno goduto della benevolenza di Giove, alla quale si è aggiunta anche una straordinaria e dinamica grinta offerta da un bel sestile di Plutone in Capricorno. Questo piccolo e lontanissimo pianeta, con la sua influenza energizzante, infonde grinta e un grande coraggio per realizzare le proprie ambizioni e desideri, con un recupero di un proprio potere personale e di una autorevolezza inimmaginabili in altri periodi.

MAI DORMIRE SUGLI ALLORI…

Continuare a collaborare con i pianeti è quanto gli astri del 2019 suggeriscono ai nati in prima decade, che proprio in questo nuovo anno dovranno consolidare ciò che si è conquistato grazie alle esperienze passate, in termini di crescita personale.

Se nel 2018 gli insegnamenti di Saturno e le buone possibilità offerte da Giove hanno permesso di fare passi avanti e hanno reso possibile sentirsi più saldi, più stabili e in grado di farsi apprezzare, ora è necessario mantenere lo stesso impegno e la stessa determinazione e, pur cogliendo nuovi stimoli e innovazioni, continuare a lavorare con decisione e senso di responsabilità.

Saturno in Capricorno in sestile al loro Sole lo scorso anno, ha lasciato in eredità preziose virtù: tra cui l’autodisciplina e l’autosufficienza che permettono di focalizzare la volontà su un obiettivo senza mai lasciare la presa, e di prendere atto che si può contare solo su se stessi.

Questi sono i grandi doni di Saturno che rappresenta una sfida ad agire, particolarmente significativa per i nati in Pesci che, a fasi di attivismo, alternano periodi contemplativi di esplorazione del loro mondo interiore.

Quest’anno Giove non sarà molto amico dal segno Sagittario, e anche se il transito non sarà particolarmente incisivo, perché a gennaio il pianeta li avrà già lasciati, qualcosa potrebbe renderli insoddisfatti e “fuori sintonia”.

Inoltre da marzo in poi, con il transito di Urano in Toro, le cose potrebbero cambiare e non sarà facile restare sempre al riparo da sensazioni di irrequietezza, di nervosismo e da tensioni interiori, cercando rifugio in una nicchia stabile e sicura.

Urano in Toro annuncia un periodo elettrizzante di iperattivismo, sia mentale che fisico, e questo potrebbe costringere a decisioni improvvise e a capovolgimenti verso nuove direzioni nella sfera professionale, relazionale o sentimentale.

Intendiamoci, è un transito comunque positivo perché è un dinamico sestile al Sole, ma la natura imprevedibile e ribelle di Urano sfida sempre ad essere liberi da certe costrizioni, a rompere le regole, a dare uno scossone in quella sfera della vita coinvolta dal transito in cui appare pressante l’esigenza di tornare ad essere protagonisti assoluti della propria vita.

Ad esempio potrebbe essere il settore del lavoro, la decima casa, quello coinvolto dal transito e allora qualche novità inattesa potrebbe portarci a cambiare direzione, ad accettare una proposta di lavoro che appare più gratificante e positiva, oppure il transito potrebbe colpire il settore della famiglia, la quarta casa, in cui soprattutto i giovani si troveranno a  lottare per una maggiore libertà e indipendenza, cercando alla prima occasione di sfruttare ogni possibilità per andare a vivere da soli.  Se poi fosse coinvolta la settima casa, la spinta indipendentista di Urano potrebbe creare tensioni e incomprensioni nei rapporti di coppia.

Sempre valido il consiglio di individuare nel proprio tema di nascita la casa occupata dal segno del Toro, perché sarà quello il settore in cui Urano esigerà una trasformazione più aderente alle esigenze e alla grande maturazione imposta in passato da Saturno.

Nella vita nulla accade senza una ragione, e spesso anche quei cambiamenti che sembrano prenderci alla sprovvista, sono frutto di insoddisfazioni e di resistenze passive che troppo a lungo abbiamo usato come scudi protettivi pur di non agire.

Mercurio però quest’anno sarà di grande aiuto e nelle tre soste che farà nei segni d’acqua permetterà di essere decisi e sicuri nell’affrontare scelte, anche difficili e impegnative, con maggiore chiarezza e consapevolezza. Importante il transito nel periodo del vostro compleanno, quando affidabilità e intuito saranno il binomio vincente per mettere in campo forze creative e fantasiose nel modo migliore.

Per i nati in seconda decade la quadratura di Giove in Sagittario si farà sentire a inizio anno e durante i mesi estivi, pertanto si vivrà un’altalena di sensazioni. A momenti d’insoddisfazione per qualcosa che non procede nel modo giusto si alternerà un forte desiderio di impegnarsi in grandi cose. Quando Giove contrasta il Sole un po’ di scontentezza va sempre messa in conto, e anche se i problemi non sono mai irrisolvibili, si vive piuttosto contrariati, in alcuni casi perché una promozione tarda a venire, in altri è una questione di soldi che non si risolve, oppure dal lato affettivo ci si sente soli o incompresi.

Poiché Saturno in Capricorno quest’anno percorre proprio questa decade, sarà un po’ come se, nonostante gli sforzi profusi muovendosi con disciplina e realismo, le conquiste e le certezze per le quali si sta lavorando tanto fossero ancora molto lontane. In realtà con Saturno è proprio la costanza e la pazienza che devono essere allenate, perché solo con il tempo si vedranno  i frutti di un lavoro portato avanti con costanza e responsabilità.

La vera sfida in questo caso potrebbe essere quella di dare una stabilità definitiva ad una scelta professionale, ad un corso di studi, ad una situazione economica o sentimentale in cui indecisione e insicurezza fanno galleggiare senza una meta e senza una direzione come un pezzo di sughero in mezzo al mare.

Anche Nettuno in congiunzione al Sole, un pianeta con cui siete piuttosto in sintonia perché vi governa e vi somiglia parecchio, darà il suo contributo, anche se l’influenza di questo pianeta può agire in modo diverso, secondo la natura del proprio tema natale ma anche dell’età, della cultura o del diverso grado di sensibilità.  I nati nei primi giorni della decade lo avranno già percepito lo scorso anno, e se per alcuni il pianeta della trascendenza può essersi limitato a dare un’aria un po’ “svampita”, altri possono aver cambiato look, lavoro, interessi, amicizie oppure possono aver intrapreso un cammino più spirituale e filosofico.

Dipenderà sempre dalla posizione del Sole alla nascita, dagli aspetti con gli altri pianeti e dalla possibilità di essere un nettuniano “doc”, nel qual caso la permeabilità con l’ambiente influenzerebbe molto il carattere.

Nettuno, come ogni pianeta del resto, ci spinge ad attuare una trasformazione e a promuovere cambiamenti psicologici importanti, finalizzati a raggiungere una serenità, che più che un dono è una conquista.

L’azione combinata di Saturno e Nettuno terrà comunque al riparo da annebbiamenti, fughe e immersioni in altre dimensioni, e darà corpo a bellissime intuizioni, a fantasie ed alla creatività trasformandole in potenzialità da vivere nella realtà quotidiana.

Oltre a Mercurio, anche Marte in Cancro da metà maggio a fine giugno sarà un ottimo sostegno per ricaricarsi e per rivolgere le proprie energie verso interessi intellettuali o artistici finora poco coltivati.

I nati in terza decade, nonostante gli alti e bassi umorali causati dalla quadratura di Giove in Sagittario, avranno nel 2019 Plutone in Capricorno, ed averlo dalla loro parte è una promessa di realizzazione di obiettivi concreti e duraturi.

Molti di loro sentiranno di essere diretti verso una meta, un traguardo, un obiettivo personale o professionale da conquistare con un coraggio e una sicurezza in sé stessi mai immaginati finora. Sebbene non proprio tutti avranno le idee chiare sul futuro o su un piano ben definito da raggiungere, l’azione energizzante di Plutone farà riemergere l’ambizione e una capacità del tutto nuova di rimettersi in gioco nelle situazioni che stanno più a cuore e nelle quali finora erano riposte solo speranze e congetture.

Ovviamente, come avviene sempre nella vita, qualche mese sarà più ostico e qualche altro più scorrevole, però in ogni caso l’intensità, l’impegno e la grinta che sentirete nascere in voi, anche di fronte ad eventuali ostacoli, non conosceranno ripensamenti o marce indietro, ma serviranno ad accrescere, ancora di più, la forza di volontà e la concentrazione nell’andare avanti.

Ovviamente non avverrà tutto all’improvviso, Plutone lavora molto lentamente e in modo sotterraneo e profondo, e poiché durante il transito sollecita una trasformazione psicologica, prima che la sua grande energia arrivi alla consapevolezza, passerete attraverso parecchie fasi importanti, in cui dovrete lasciare andare per sempre una parte di voi, quella arroccata su prese di posizione, convinzioni e sicurezze, spesso legate a situazioni del passato.

Ovunque si trovi Plutone nella propria carta, è lì che si concentreranno maggiormente le forti intenzioni di una realizzazione, forse cercando anche appoggi esterni e collaborazioni con altre persone in base al principio che “l’unione fa la forza”.

Del resto il credere sul serio in ciò che si fa, senza lasciarsi fuorviare dagli ostacoli, regala spesso un potere enorme.

EMOZIONI E SENTIMENTI

Per prima cosa è necessario ribadire che per quanto riguarda la vita affettiva, gli incontri, i matrimoni, i fidanzamenti o le eventuali crisi e rotture, l’analisi delle posizioni di Venere, di Marte e della Luna nel proprio tema natale è certamente più affidabile, dal momento che ciò che stiamo analizzando in queste previsioni riguarda solo la posizione solare. Fermo restando che i due pianeti hanno significati più estesi, vediamo quali sono i periodi in cui un transito favorevole di Venere, la Dea dell’amore e della Pace, potrebbe generare uno stato di grazia e di benessere tale da rendere più facile la nascita di una situazione amorosa. Anche un transito concomitante di Marte, pianeta dell’azione e dell’intraprendenza, potrebbe risolversi in una mossa decisiva all’azione verso chi ha attirato la nostra attenzione, suscitando emozionanti storie d’amore e di sesso.

In nessun altro segno d’acqua come nei Pesci, legato al sentimento, alla dolcezza e alla sensibilità, l’ideale romantico delle “anime che si toccano” è così realmente palpabile. Infatti una vita in solitudine non li attrae e anzi li fa soffrire molto.

Saturno, Plutone ed Urano quest’anno li renderanno più forti emotivamente e sempre meno bisognosi di conferme e di sicurezze nelle relazioni sentimentali, mentre il loro governatore Nettuno non permetterà di cambiare molto le caratteristiche di un segno che resterà sempre il più intuitivo, sensibile, romantico e profondo.

Sarà proprio tra marzo e aprile quando Venere incontrerà Nettuno nei Pesci, che si potrà vivere un’atmosfera molto romantica: chi è ancora single cercherà l’anima gemella mentre chi è in coppia potrà ritrovare uno stato di grazia nel condividere momenti di grandi intimità con il partner.  I solitari ad oltranza ne approfitteranno per rigenerarsi, per rilassarsi, per fare un viaggio o per coltivare hobby e svaghi a loro più congeniali.

In estate, nel mese di luglio, Venere transiterà in Cancro, segno dolcissimo e super romantico, ideale per chi avesse voglia di formare una famiglia e di mettere in cantiere la nascita di un figlio. A volte è anche possibile che un vecchio amore faccia ritorno dal passato, pronto a riscattare una storia mai dimenticata.

Per chi ha non ha fretta, sarà ottobre il mese migliore per qualunque tipo di avventura. Venere nel segno dello Scorpione e con Plutone favorevole, accende le passioni, l’erotismo, il desiderio di conquistare e perfino la voglia di ravvivare una relazione resa soporifera dall’abitudine.

L’autunno sarà la stagione più intensa e passionale, quella in cui le emozioni voleranno alte, sarà difficile non cedere al fascino della trasgressione e vivere storie proibite… anche se un po’ complicate.

FELICE ANNO!

Related Posts

Share This

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.