Previsioni Leone 2019

Gen 10, 2019 by

COME ARRIVATE AL 2019

Non è stato un anno proprio entusiasmante il 2018, e molti nati nel segno sono stati costretti a viverlo all’insegna delle incertezze, dei dubbi e della solitudine.

Come spettri del passato alcune questioni irrisolte tornavano prepotentemente a galla per essere affrontate e risolte in via definitiva.

Infatti dal nostro piccolo osservatorio, parecchi Leoni appartenenti ad un segno così solare, sicuro e determinato, sono stati costretti a fare scelte pratiche, professionali o sentimentali che non potevano più essere procrastinate.

I nati in prima decade (23 luglio-2 agosto), già piuttosto sfiduciati dalla quadratura di Giove in Scorpione, intorno a maggio hanno iniziato a percepire anche l’opposizione di Urano in Toro, e sotto la spinta di questo pianeta piuttosto esplosivo ed imprevedibile, nelle loro menti prendeva corpo la tentazione di buttare all’aria, senza mezze misure, tutto ciò che percepivano come un ostacolo allo sviluppo di  una loro individualità più  libera e indipendente.

La noiosa quadratura di Giove l’hanno subita per parecchi mesi anche i nati in seconda decade (3-13 agosto), acuita in alcuni periodi dell’anno perfino da un bellicoso Marte in Aquario, che non facilitava certo le cose e finiva per creare tensioni e attriti nelle relazioni, nelle quali era inevitabile reagire con aggressività o con un cupo e rancoroso silenzio.

Anno meno complesso per la terza decade (14-23 agosto), in particolare per i nati tra il 20 e il 22 agosto che, nonostante Giove avverso, potevano contare sulle spinte propositive di un Urano retrocesso in Ariete e in buon aspetto al Sole. Le energie uraniane innalzavano il livello energetico  e permettevano a parecchi di loro di cogliere opportunità e occasioni, sfruttando la temerarietà di un segno sempre pronto allo slancio.

A parte questo piccolo gruppo con il turbo, il 2018 è trascorso all’insegna di quadrature e opposizioni, aspetti ostici e contrari, ma proprio per questo in grado di sollecitare una profonda riflessione e un’analisi sia delle proprie qualità e capacità che dei propri limiti e carenze caratteriali.

IL FUTURO? VEDER NASCERE QUALCOSA CHE NON SI HA ANCORA      

Dopo un anno faticoso ma ricco di consapevolezza, il 2019 possiamo definirlo come l’anno del riscatto, quello in cui ci si ritrova padroni del proprio destino, cioè in grado di affrontare senza paura le responsabilità e di lavorare alla realizzazione dei propri sogni.

Se il 2018 per molti Leoni ha coinciso con una profonda immersione in quello strano territorio chiamato psiche, a scavare dentro le difficoltà personali, il nuovo anno sarà vissuto come una riscoperta delle qualità del loro Sole, punto focale del sistema solare e al tempo stesso governatore zodiacale della loro esistenza.

Il transito di Giove in Sagittario, segno amico nella triade del fuoco, rappresenta lo start per rimettersi in cammino con fiducia e con sguardo sereno; in fondo è il giusto premio alle difficoltà del passato e va accolto senza dimenticare cosa è avvenuto  e soprattutto cosa ha provocato il cambiamento.

Giove in trigono dal Sagittario dall’8 novembre riaccenderà la fiamma della speranza dei nati in prima decade che chiuderanno in bellezza il 2018 sentendo rinascere vitalità e fiducia.

Finalmente nel 2019 quel pesante velo grigio che avvolgeva tutto e toglieva il sorriso, quasi improvvisamente si dirada: in un cielo azzurro trasparente riappare il sole e porta sensazioni di contentezza, di liberazione e di massima fiducia nelle prospettive future.

Soprattutto il mese di gennaio sarà per molti di loro particolarmente importante!

Un focoso Marte in Ariete accrescerà il desiderio di riaffermare la propria volontà, di combattere con grinta e determinazione verso nuovi e stimolanti obiettivi e perfino di risolvere vecchie situazioni, rimaste appese in un’attesa senza fine.

Bisognerà però incanalare correttamente l’energia marziana soprattutto in considerazione del fatto che a partire dai primi di marzo Urano transiterà in Toro, in quadratura al Sole, e anche se non interesserà quest’anno tutti i nati della decade, potrebbe apparire il desiderio di cambiamenti radicali che andranno invece affrontati con calma e raziocinio.

Uno sguardo al proprio tema natale e alla casa in cui transiterà Urano potrebbe chiarire meglio gli effetti del transito.

Se un Giove favorevole consolida la fiducia in sé stessi e nella vita, Urano contrario potrebbe gettare qualche ombra su alcune certezze che sembravano assodate, come ad esempio quale indirizzo dare alla propria vita in futuro, e a quali e quanti compromessi si è ancora disposti a sottostare negli anni a venire in campo familiare, professionale o sentimentale.

Urano tifa sempre per la libertà e, per essere un pianeta invisibile, fa un bel chiasso quando tocca il Sole!

La sua caratteristica principale è quella di imporci sempre di manifestare all’esterno quello che siamo interiormente, di fare scelte coerenti e consapevoli e di portare avanti con coraggio battaglie personali che non siano simboliche e vuote.

Anche se ognuno risponderà secondo le proprie personali esigenze, è da mettere in conto che l’azione di Urano potrebbe far strepitare sul lavoro, sul matrimonio spento da tempo, su una vita noiosa e priva di emozioni. In ogni caso rispondere alla sua chiamata, di cui molti hanno già sentito le prime avvisaglie lo scorso anno, resta pur sempre sempre una scelta individuale…anche se il consiglio è quello di mantenere i piedi per terra e, prima di rompere le catene, di non perdere completamente il contatto con ciò che si considera fondamentale nella propria vita.

Al riparo da Urano, i nati in seconda e terza decade possono godere pienamente dell’arrivo di Giove in Sagittario, in splendido trigono al Sole.

Leggerete un po’ ovunque che Giove entra nella vostra quinta casa solare, in alcuni casi potrebbe corrispondere al vero, ma non in tutti però, poiché dipende sempre dall’ora di nascita e dal segno all’Ascendente nel proprio tema natale.

Nel caso transitasse proprio in quinta casa sarebbero proprio le relazioni, gli amori, i figli e il desiderio di provare piacere e di rilassarsi, i temi che il Re dell’Olimpo metterebbe in primo piano.

La Quinta è la casa dei primi passi in una storia d’amore, ma anche quella del “rinnovamento” nel caso in cui la relazione stia attraversando un periodo difficile. Giove nelle questioni di cuore dà sempre una mano: aiuta a ritrovare l’intimità e il coinvolgimento emotivo e sessuale e, nel ristabilire un’atmosfera più serena e pacifica, permette di riscoprire, quando ci sono, valide ragioni per continuare a stare insieme.

Con Giove favorevole l’esuberanza, la rinnovata fiducia nella vita e perfino un atteggiamento di apertura mentale più tollerante, espansivo e gioioso, amplia le proprie esperienze e dà maggior colore alla vita. A volte però bisogna essere cauti e restare con i piedi per terra.

Ci pensano Saturno e Plutone in Capricorno che non lasciano la presa e sono pronti a bilanciare un eventuale eccesso di adrenalina causato da un euforico Giove. Questo pianeta potrebbe rendervi super sensibili alle possibilità positive e infondere una tale sensazione di invincibilità e un così forte desiderio di vedere riconosciuti i propri meriti, da spingervi a lasciare il certo per l’incerto.

Pertanto, anche se intendete lasciare un’attività professionale, che ormai ritenete poco soddisfacente e per nulla gratificante data l’esperienza accumulata, è necessario frenare l’impazienza e decidere per un cambiamento solo dopo un’attenta valutazione dei rischi.

Questo soprattutto se il Capricorno occupa la vostra sesta casa, nella quale già da tempo anche Plutone ha messo la parola “fine” a gratifiche, ad avanzamenti nella carriera o a possibilità di sviluppi futuri. Ogni leone deve alimentare il suo entusiasmante fuoco per sentirsi vivo, ma alimentare non significa bruciare le tappe, vuol dire lavorare con impegno e responsabilità e aspettare con pazienza il momento opportuno, quello in cui, ciò che si è programmato, diventa parte integrante del proprio futuro.

Infine i nati in seconda decade per tutto il 2019 saranno sotto l’influenza astrale di Nettuno in Pesci che, sebbene non tocchi direttamente il Sole, potrebbe entrare in contatto con chi ha una Luna o una Venere in un segno d’acqua alla nascita. In questo caso è possibile sentire il proprio  livello emotivo e la propria sensibilità crescere di intensità sia nell’espressione dell’amore che nella forza dell’immaginazione.

EMOZIONI E SENTIMENTI

Per prima cosa è necessario ribadire che per quanto riguarda la vita affettiva, gli incontri, i matrimoni, i fidanzamenti o le eventuali crisi e rotture, l’analisi delle posizioni di Venere, di Marte e della Luna nel proprio tema natale è certamente più affidabile, dal momento che ciò che stiamo analizzando in queste previsioni riguarda solo la posizione solare. Analizzeremo pertanto solo i periodi in cui un transito favorevole di Venere, la Dea dell’amore e della Pace, al Sole potrebbe generare uno stato di grazia e di benessere tale da rendere più facile la nascita di una situazione amorosa. Stessa analisi per un transito concomitante di Marte, pianeta dell’azione e dell’intraprendenza, che potrebbe risolversi in una mossa decisiva all’azione verso chi ha attirato la nostra attenzione, suscitando emozionanti storie d’amore e di sesso.

Venere in Sagittario e Marte in Ariete rendono piuttosto intrigante l’inizio dell’anno nuovo. Più affascinanti e carismatici che mai, con i pianeti dell’amore e dell’eros in transiti così dinamici, ritroverete il desiderio di giocare e il gusto di conquistare. Venere incontrerà Giove in Sagittario e molti Leoni potrebbero gettare le basi per un progetto a due, “buttando l’ancora” e decidendo per una convivenza o un matrimonio.

A metà aprile poi con Mercurio e Venere in Ariete e Marte in Gemelli, sarete di nuovo stuzzicati da energie favorevoli e sarete più piacevoli e disponibili che mai. Per chi è single è arrivato il tempo di “darsi da fare”, di vedere gente e di promuovere incontri con persone in grado di stimolare alcuni aspetti del carattere  leonino che a volte restano in sordina. Mercurio in fuoco vestirà i panni di Cupido e, come un folletto alato, darà lucidità mentale e una grande capacità dialettica: sarete così affascinanti e intraprendenti che pochi potranno resistere.

Il bello però deve ancora venire… a luglio e ad agosto, i mesi del compleanno, Sole, Venere e Marte saranno tutti congiunti in Leone e promettono un’estate – la loro stagione migliore – di romanticismo e di passione, sia per i più giovani in cerca di storie e avventure esaltanti, sia per chi è insieme da tempo e sente il desiderio e la complicità fiaccati dal tempo e dall’abitudine.

Transito particolarmente favorevole per ricaricarsi di energie vitali, per recuperare fiducia nelle questioni di cuore e per rimettersi in gioco dopo scottanti e cocenti delusioni.

Insomma anche sentimentalmente è un anno di rinascita che si dovrà sfruttare al meglio: forse negli ultimi tempi i leoni si sono sentiti Re esiliati,  quest’anno recupereranno il loro ruolo e torneranno ad essere come sempre gli unici ad avere il diritto di sedere su quel trono.

FELICE ANNO!

Related Posts

Share This

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Don`t copy text!