Previsioni Ariete 2020

Gen 7, 2020 by

COME ARRIVATE AL 2020

Se i nati in prima decade (21-31 marzo) si lasciano alle spalle un anno decisamente meno problematico e più tranquillo rispetto al passato, i nati in seconda decade (1-10 aprile) per tutto il 2019 hanno tentato di stabilire un equilibrio e un bilanciamento tra le opportunità e le occasioni messe in campo dal trigono di Giove in Sagittario e le criticità e le maggiori responsabilità scaturite dalla quadratura di Saturno in Capricorno.
Infatti nel corso dell’anno, ad un generoso Giove sempre in sintonia con nuove prospettive di crescita e di espansione e, in alcuni casi, anche promotore di svolte inaspettate sia nel settore professionale che sentimentale, faceva da contraltare Saturno che imponeva una maggiore cautela, più lungimiranza e un diverso modo di affrontare le cose.
In fondo una quadratura di Saturno non mai deve essere considerata tragica e negativa, perché un transito di questo pianeta può presentare anche risvolti vantaggiosi se prende di petto le paure, le fragilità, le insicurezze. Ecco perché il tira e molla di due pianeti così diversi, anche se può aver imbrigliato un po’ le vostre energie costringendovi a rallentare il passo e a mettere un freno a certe vostre intemperanze, vi ha comunque permesso di scoprire nuove strategie d’azione e una straordinaria capacità di fare tutto al meglio senza tuttavia rischiare più del necessario.
Alcuni nati di terza decade (11-20 aprile) hanno dovuto invece fronteggiare l’insidiosa e antipatica quadratura di Plutone in Capricorno, che tocca l’inconscio, le sue paure e le ossessioni e non è mai da sottovalutare visto che genera sempre un sommovimento di bisogni e desideri nei propri assetti psichici. Con Plutone ostile è sempre da mettere in conto un lavoro interiore di introspezione e di riflessione profondo e sincero su se stessi, e sulle proprie dinamiche caratteriali. Infine a marzo Urano dopo una lunga sosta di sette anni, salutava tutti i nati in Ariete per trasferirsi nel segno del Toro. La lunga congiunzione di Urano al Sole deve essere sempre considerata come un’occasione unica nel panorama di un’evoluzione personale.
Pertanto, qualunque siano stati i cambiamenti che Urano vi ha spinto a fare, vi lascia in eredità rispetto al passato una scia di nuove situazioni e di allettanti prospettive tutte da sfruttare in futuro.

NEL NUOVO ANNO RIEMERGERANNO LE DOTI CARATTERIALI CHE VI DISTINGUONO: LA GRINTA, IL DESIDERIO DI COMPETIZIONE E LO SPIRITO ENTUSIASTA NELL’AGIRE E NEL FARSI AVANTI

Siete il primo segno dello Zodiaco, quello che ai blocchi di partenza è sempre il primo a partire, siete travolgenti, potenti e carichi di vigore.

La vostra però non è un’energia regolare e costante ma tende a bruciare tutto in fretta in un dinamismo impetuoso e dinamico. Il vostro Sole, in qualunque casa si trovi, è sempre spinto verso decisioni rapide, scatti improvvisi, desideri impetuosi che spesso fanno seguito a battute d’arresto e a periodi di stasi in cui è necessario recuperare almeno in parte quell’enorme energia profusa.

Nel 2020, e più precisamente da fine giugno a fine anno, è meglio prepararsi ad ospitare accanto al Sole un agguerrito Marte, che pungolerà e spingerà tutti i nati delle tre decadi ad azioni intraprendenti, a promuovere ambiziose iniziative e a pretendere risultati clamorosi nell’immediato.

Dunque un surplus di fuoco… ma affinché questa grande fiamma non divampi in un pericoloso incendio sarà necessario incanalarla e dosarla nel migliore dei modi. Marte è in domicilio nel vostro segno, e a meno che il resto della vostra Carta non sia dominato dalla mitezza, è questo il pianeta che vi supporta nelle sfide, nelle avventure, nell’eccitazione erotica e in quasi tutti i rapporti in cui la vostra forza di volontà e la determinazione sono messe alla prova.
Avete presente Clint Eastwood?  Ha Marte in Ariete, e ha girato parecchi film western e polizieschi ispirati proprio all’energia del pianeta rosso, che si autoalimenta e cresce man mano che quei coraggiosi personaggi si sentono sempre più forti e vittoriosi.

Per questo proprio quest’anno sarà fondamentale l’analisi di Marte nel vostro tema natale, perché quando è positivo è sempre simbolo di potenza, di attivismo, di sicurezza di sé e di una sana assertività nel saper fronteggiare qualunque situazione, mentre al negativo, quando risulta fragile, non rappresenta più la capacità di agire secondo i progetti solari, bensì diventa solo una carica aggressiva che finisce per essere rivolta contro se stessi o contro gli altri, in un effetto compensatorio che trasforma l’impotenza in rabbia, in permalosità e insensibilità.
Marte resterà quasi sei mesi in Ariete, solo tra settembre e novembre sarà retrogrado e annuncerà un periodo in cui si eviteranno le lotte materiali nel mondo esterno e l’energia marziana, di solito di natura centrifuga, si dirigerà nel mondo interiore della persona al fine di comprendere meglio la natura delle difficoltà incontrate e poterne valutare la portata meno nell’immediato e meno di petto.

Per la maggior parte di voi quest’anno Saturno sarà un lontano ricordo, solo nella seconda parte dell’anno sarà ancora negli ultimi gradi del Capricorno a costringere alcuni nati di terza decade a tenere un profilo basso, ad armarsi di pazienza e ad agire in modo realistico e razionale, coniugando irruenza e tempismo, specialmente nel settore del tema in cui sarà messa alla prova una capacità di affermazione personale e professionale.

Saturno toccherà i temi dell’indipendenza non tanto materiale quanto psicologica, e se in alcuni di voi l’insofferenza e l’insoddisfazione potrebbero scattare nel mondo del lavoro, in altri si potrebbero accentuare eventuali conflitti con l’autorità, mentre nei più giovani la problematica della ricerca di una prima occupazione potrebbe farsi molto pressante.

Anche se adorate le sfide e le lotte, consigliamo molta attenzione tra febbraio e marzo, quando un transito di Marte in Capricorno, potrebbe far tornare una reattività esagerata e risvegliare un’aggressività sopita, in particolare nel settore socio professionale, in cui sarebbe meglio accettare alcuni cambiamenti e non fare resistenza a ciò che invece deve essere modificato.

Dopo il 23 marzo Saturno lascerà il Capricorno per entrare in Aquario e questo nei tempi lunghi fa prevedere vantaggiosi cambiamenti per tutte le decadi.
Il cambio di segno e l’eccitante sestile che si formerà tra il vostro Sole e Saturno in Aquario, quest’anno sarà appena percepito dai nati nei primi giorni della prima decade, poiché per buona parte del 2020 Saturno sarà retrogrado e tornerà per dare gli ultimi saluti ai nati tra il 15 e il 20 aprile.

In futuro lo stimolante transito di Saturno in Aquario sarà ottimo per chi tra voi saprà capitalizzare tutte le esperienze acquisite e fare tesoro di tutti i punti di forza assimilati nella precedente esperienza saturnina, quella in cui erano in gioco la rispettabilità, la professione, la carriera, ed eventuali aspetti della propria natura da sviluppare per raggiungere una posizione sociale e pubblica di tutto rispetto.

Il settore in cui transiterà Saturno corrisponde all’Aquario e alla XI casa, quella in cui si pianifica il futuro, si dà un senso alla propria direzione di vita, si elaborano obiettivi ispirati e concreti e si aderisce ad una rete di relazioni che ne amplifica e ne sostiene la realizzazione.

Infine c’è da considerare Giove che già a dicembre lascerà il Sagittario per entrare in Capricorno e mettersi un pochino di traverso. Si alterneranno momenti positivi ad altri meno facili e lisci, niente però di particolarmente negativo se saprete essere duttili, elastici, meno ostinati nelle vostre idee e convinzioni, e meno pronti a rispondere alle eventuali difficoltà a testa bassa, come se la vita fosse un portone da sfondare.

Anche se Giove non è mai del tutto negativo, più volte però quest’anno incontrerà Plutone in Capricorno, dunque l’invito ai nati in terza decade resta quello di sempre: in aprile, a giugno e a novembre meglio assumere una linea d’azione meno impulsiva e azzardata possibile, specialmente se sono coinvolte operazioni finanziarie legate alla sfera professionale, perché è proprio in questi casi che sarebbe meglio prima di agire misurare i passi e riflettere molto attentamente.

Meno entusiasmi sconsiderati e visioni folli, più valutazione saggia ed equilibrata.

VITA AFFETTIVA

Ci preme ribadire che per quanto riguarda la vita sentimentale, gli incontri, i matrimoni, i fidanzamenti o le eventuali crisi e rotture, l’analisi delle posizioni di Venere, di Marte e della Luna nel proprio tema natale è di sicuro molto più affidabile, visto che ciò che stiamo analizzando in queste previsioni riguarda solo la posizione solare.
Per questo ci limiteremo ad indicare soltanto i periodi in cui un transito favorevole di Venere, la Dea dell’amore e della Pace, potrebbe generare uno stato di grazia e di benessere tale da rendere più facile la nascita di una storia d’amore. Anche un transito concomitante di Marte, pianeta dell’azione e dell’intraprendenza, potrebbe risolversi in una mossa decisiva all’azione verso chi ha attirato la nostra attenzione, facendo immaginare emozionanti storie d’amore e di sesso.

Ricordando che alla nascita i nati in Ariete possono avere Venere in Aquario, nei Pesci, in Ariete, in Toro e nei Gemelli.

Fino all’8 febbraio con Venere nel segno dei Pesci l’amore più che vissuto sarà interiorizzato, poi però Venere passa in Ariete ed ecco che riparte la caccia…con un crescendo di intensità emotiva che certo non guasta se siete soli e ancora alla ricerca di un’anima gemella.

Certo che con una così pressante concentrazione di pianeti nell’area della vita professionale, quest’anno per chi vive in coppia non c’è molto tempo e spazio per vivere e condividere momenti piacevoli con chi vi sta accanto. In ogni caso evitate di portare a casa dopo il lavoro eventuali preoccupazioni perché la vostra mente ha bisogno di svago per ricaricarsi.

I momenti “caldi” per il cuore comunque non mancheranno, soprattutto nei mesi estivi quando la lunga sosta di Marte nel vostro segno permetterà di iniziare ex novo o di rilanciare relazioni con nuovi obiettivi e maggiore slancio.

Ovviamente quando Marte diventerà a settembre più interiorizzato e in preda ad alti e bassi umorali, le coppie mal assortite in una relazione che già scricchiolava potrebbero vivere un pesante periodo di incomprensioni e di ripensamenti.

In particolare potrebbero risentirne i nati in terza decade sottoposti alle sferzate di Plutone e in alcuni mesi anche di Saturno, ed è in questo periodo un po’ complicato che potrebbe sorgere il desiderio di dare un nuovo impulso alla coppia analizzando le cause e le ragioni della crisi, oppure di guardare in faccia la realtà e rendersi conto che la storia non ha più linfa vitale da offrire.

A dicembre l’anno si chiude in bellezza con Mercurio e Venere in Sagittario e Marte ancora in Ariete a dare espressione ad un’energia inesauribile e a fornire un ottimo carburante sensuale sia a chi è in coppia da lunga data che a chi è ancora single.

Una fine d’anno con Saturno e Giove entrambi in Aquario in eccitante aspetto di sestile al Sole annunciano grandi cambiamenti per il futuro ed eccellenti prospettive di evoluzione nel lungo termine.

AUGURIAMO UN FELICE ANNO A TUTTI!

 

Related Posts

Share This

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.