Previsioni Scorpione 2020

Gen 7, 2020 by

COME ARRIVATE AL 2020

Per i nati in prima decade (23 ottobre-2 novembre) il 2019 ha rappresentato il consolidamento di un trend molto positivo già iniziato nel 2018.
Un benefico Giove in Sagittario allargava gli orizzonti e spingeva ad osare, a mettersi alla prova, perfino ad esporsi a qualche rischio, senza mai perdere la lucidità mentale e la consapevolezza intuitiva con la quale ogni scorpione mette in luce ciò che gli altri nascondono.
La forte spinta a migliorare, a perseverare e a lavorare alacremente, sia in situazioni professionali che economiche, permetteva di cogliere i primi frutti di tanto impegno e, al tempo stesso, intensificava ancora di più la voglia di non demordere nel conquistare posizioni di rilievo e nel farsi apprezzare per i propri meriti.
L’unico ostacolo si presentava a marzo con l’ingresso di Urano in Toro in perfetta opposizione al loro Sole. Il pianeta più rivoluzionario dello Zodiaco accentuava una certa intolleranza, un’irrequietezza e un forte desiderio di cambiamento in quel settore della propria vita in cui situazioni e pendenze, trascinate stancamente da tempo, creavano un forte disagio sia a livello psichico che emotivo.
La spinta Uraniana amplificava l’impazienza e la tensione interna e anche nella mente degli Scorpioni più esitanti nasceva il desiderio di importanti cambiamenti e trasformazioni da ponderare però con calma, senza decisioni prese alla leggera e senza mosse azzardate, poiché i tempi non permettevano ancora di realizzarli.
Anno decisamente positivo anche per i nati in seconda decade (3-12 novembre). L’azione positiva di Saturno in Capricorno, ovunque camminasse nella propria carta natale, metteva in sesto ciò che era già in itinere e doveva essere consolidato, creando le basi per una maggiore stabilità e solidità nella professione, negli affari e perfino nella vita affettiva in cui niente escludeva la possibilità di trovare un compagno o una compagna con cui condividere con fiducia il futuro.
Anche se Saturno poteva aver reso ancora più oscuri quei labirinti in cui spesso si perdono i nati in Scorpione e acutizzato maggiormente  un certo scetticismo e un’ombrosità caratteriale, Nettuno in transito nei Pesci in ottimo aspetto di trigono al Sole, accresceva la loro straordinaria intuizione e consentiva di intravedere sfumature di bellezza anche nel vivere un amore sentimentalmente pacifico, tranquillo e armonioso, un incontro di anime più che un testa a testa turbolento di gelosie e dinamiche di potere.
Infine i nati in terza decade (13- 22 novembre) e in particolare quelli nati nei primi giorni della decade, iniziavano a percepire le dinamiche energie di Plutone, il signore del mondo sotterraneo che li governa.
Plutone, in un passaggio particolarmente favorevole al loro Sole, annunciava un ritorno di vitalità e  di creatività, e con la sua azione di scavo profondo li conduceva verso direzioni di un benefico e straordinario rinnovamento.

BISOGNA APPROFITTARE DEGLI ULTIMI APPOGGI PLANETARI ED INTENSIFICARE OBIETTIVI E PROGRAMMI…PRIMA CHE IL VENTO CAMBI

Ancora un anno molto interessante per i nati in prima decade!

Nel 2020 l’unico pianeta conflittuale è Urano nell’opposto segno del Toro, un segno di terra piuttosto fisso, statico e ostinato, poco propenso al cambiamento quando al suo interno transita il pianeta più anticonformista e ribelle dello Zodiaco.
Ma quanto a ostinazione anche lo Scorpione non scherza!
Di fronte agli imprevisti e alle imprevedibili rotture con le abitudini del passato, un nato in questo segno in genere non adotta il distacco e la cautela taurina, ma agisce in modo estremo, e per paura di perdere una certa padronanza sugli eventi e un proprio potere personale, rischia di buttare via l’acqua sporca insieme al bambino.

Urano solleciterà alcuni cambiamenti importanti nella loro vita e spingerà ad agire in quella sfera della propria esistenza in cui ormai da tempo l’andamento delle cose non soddisfa più, e nonostante si provi un certo risentimento misto a collera, si resta esitanti nel trovare nuove soluzioni.
Ed è proprio in questi casi che agiscono gli impulsi Uraniani: permettono di trovare il coraggio di scardinare situazioni stagnanti e di superare vecchi schemi limitanti per vivere qualcosa di nuovo.

Decisioni importanti che in prima battuta possono causare molta tristezza, soprattutto nel caso si abbia anche l’Ascendente in Scorpione e il segno del Toro occupasse la settima casa, quella dei rapporti sentimentali e delle collaborazioni, una sfera in cui si imporrà un cambiamento o una trasformazione in modelli e dinamiche di ribellione sia negli schemi sentimentali personali che relazionali.

Poiché dipenderà pertanto dal proprio Ascendente il settore occupato dal segno del Toro, sarà importante controllare la propria carta natale e verificare quale sarà il campo di battaglia in cui  bisognerà operare delle scelte mature e consapevoli ed agire con maggiore chiarezza di giudizio e meno disordine interiore, evitando di restare intrappolati e schiavizzati dalla volontà degli altri.

In ogni caso, anche se i nati in questa decade sono ormai fuori dai transiti dei due Titani dello Zodiaco Plutone e Saturno, il benefico sestile al loro Sole ha permesso nel passato di entrare in contatto con la parte più profonda del loro inconscio, di fare chiarezza nella psiche e di ottenere maggiori soddisfazioni in quel personale settore della carta occupato dal segno del Capricorno.

Si è trattato di grandi passi, di un salto di qualità che ha permesso di imparare a gestire con determinazione e maturità (Saturno) quelle pulsioni interiori (Plutone) che creavano conflittualità, risentimento, problematiche irrisolte a volte anche distruttive, tutte concentrate in un piccolo importantissimo tassello inserito in quel grande mosaico che è la nostra carta di nascita.

Quest’anno infatti, anche grazie a Giove entrato in Capricorno nel dicembre scorso, sono proprio i nati in questa decade i meglio strutturati e quelli più in sintonia con l’ambiente che li circonda, i più predisposti a cogliere le migliori occasioni e le tante opportunità da sfruttare.

Saranno più attenti ai segnali che arriveranno attraverso Giove, ma dovranno accelerare i tempi di realizzazione e conclusione delle loro iniziative in considerazione del prossimo ingresso di Saturno  in un segno non proprio amichevole, nell’Aquario in cui inizierà a transitare già quest’anno da marzo a luglio, ponendosi per il momento in aspetto conflittuale al Sole dei nati intorno al 23 e 24 ottobre.

Anno molto positivo anche per i nati in seconda decade: quest’anno nessun pianeta all’orizzonte li turba, li ostacola o li terrorizza.
Anche per loro Saturno in Capricorno in sestile al Sole è stato un buon insegnante…un maestro di vita che ha permesso di conquistare una posizione più solida nel lavoro, negli affari, negli studi e in alcuni casi anche nella vita affettiva attraverso l’incontro con la metà giusta con cui condividere il proprio futuro.

Con un Saturno così positivo e determinato in Capricorno, l’energia non si disperde ma si conserva, e si indirizza verso ciò che ha un’importanza primaria e un suo reale valore fondato su criteri di stabilità e su prospettive concrete raggiungibili nel tempo.

Inoltre anche l’atteggiamento mentale e psicologico è cambiato rispetto al passato. Passione e grinta unite alla disciplina e al rigore imposti da Saturno hanno permesso di trasformare ciò che si capisce con profonda intelligenza e ciò che si sente con straordinaria intuizione in azioni rapide, positive e vincenti migliorando la loro vita in ogni aspetto.

Quest’anno anche Giove, entrato in Capricorno il 2 dicembre 2019, aiuta a non perdere di vista una visione strategica dei propri obiettivi, delle mosse da fare per ampliare una propria visibilità, per trovare il giusto approccio alle cose senza scadere nel solito pessimismo e mantenendo in ogni situazione professionale, economica o sentimentale una visione strategica e lucida nel programmare il futuro.

Il transito di Giove oltre a portare un benessere fisico e un successo professionale in chi si occupa di marketing e pubbliche relazioni, è anche un valido aiuto per chi ancora studia, oltre alla possibilità di guadagni insperati specie se il pianeta si trova in Capricorno alla nascita o se tocca altri pianeti personali.

Inoltre per alcuni nati dal 7 al 12 novembre continua la lenta e profonda azione di Nettuno in Pesci, e poiché per buona parte dell’anno forma un ottimo aspetto di trigono al loro Sole, dissolve un po’ quelle parti corrosive, ciniche e provocatorie che spesso rendono gli Scorpioni distruttivi e autodistruttivi.

Ovunque si trovi il segno dei Pesci nella loro carta natale, il transito di Nettuno servirà a stemperare le tonalità più intense e i colori troppo aggressivi, portandoli ad assumere sfumature di dolcezza, di sensibilità e di maggiore apertura qualunque sia l’ambiente in cui si troveranno ad avere rapporti con gli altri. Nettuno intensifica sempre l’ispirazione creativa, emotiva e spirituale, esperienze profonde che promuovono trasformazioni e modificano anche drasticamente un modo di comportarsi nel mondo.

Sarà particolarmente significativo per chi ha la Luna in Pesci perché la sua ricettività all’ambiente e alle persone aumenterà parecchio, mentre chi ha Venere nei Pesci potrebbe ritrovarsi attratto/a follemente da un partner in grado di esprimere una sensibilità sognante poetica o artistica.

Più in generale segnalerà per questi nati un anno in cui accrescerà la loro capacità di apprezzare ciò che hanno intorno, insieme alla possibilità di essere più emotivamente ed empaticamente sensibili non solo ai bisogni del singolo individuo ma all’umanità intera.

Anche per i nati in terza decade il 2020 rappresenta un anno ricco di eventi e di situazioni positive, in cui prevarrà un desiderio impellente e prioritario di un’affermazione personale, generata da quell’eccezionale concentrazione di forze planetarie del calibro di Giove, Saturno e Plutone tutte in Capricorno, in un ottimo aspetto al loro Sole.

Gli aspetti favorevoli di Saturno e di Plutone in Capricorno, producono vantaggi clamorosi specie se le energie sono impiegate al meglio, poiché contribuiscono a trasformare profondamente molti settori della loro vita e a dotarli di un atteggiamento positivo e costruttivo nel portare avanti idee, progetti e piani d’azione.

Inoltre quando Plutone transita positivamente sul Sole sia sul piano personale, professionale e soprattutto psicologico, sorge dal profondo la possibilità di prendere coscienza del proprio valore e delle proprie ricchezze interiori e perfino di riemergere da situazioni complicate e poco rassicuranti, attraverso una straordinaria forza e una capacità di rigenerazione psicofisica.

Del resto non mancheranno gli appoggi: Marte sarà in Scorpione proprio ad inizio anno e darà la spinta giusta per iniziare un 2020 alla grande, poi passerà in Capricorno e con Giove accanto, il desiderio di una scalata sociale salirà alle stelle.

Infine, da luglio a fine anno, Marte transiterà nel combattivo Marte in Ariete, e chiunque desideri un avanzamento nella professione, negli studi o nelle collaborazioni potrà farcela utilizzando una carica energetica eccezionale. Senza contare i lunghissimi periodi in cui anche Mercurio sarà collaborativo attraversando i segni d’acqua sempre molto compatibili con il loro segno: nei Pesci da febbraio ad aprile, nel Cancro in estate, e da settembre a dicembre in Scorpione.

VITA AFFETTIVA

Ci preme ribadire che per quanto riguarda la vita sentimentale, gli incontri, i matrimoni, i fidanzamenti o le eventuali crisi e rotture, l’analisi delle posizioni di Venere, di Marte e della Luna nel proprio tema natale è di sicuro molto più affidabile, visto che ciò che stiamo analizzando in queste previsioni riguarda solo la posizione solare. Per questo ci limiteremo ad indicare soltanto i periodi in cui un transito favorevole di Venere, la Dea dell’amore e della Pace, potrebbe generare uno stato di grazia e di benessere tale da rendere più facile la nascita di una storia d’amore. Anche un transito concomitante di Marte, pianeta dell’azione e dell’intraprendenza, potrebbe risolversi in una mossa decisiva all’azione verso chi ha attirato la nostra attenzione, suscitando emozionanti storie d’amore e di sesso.

Ricordiamo che per i nati in Scorpione Venere alla nascita può trovarsi in Vergine, in Bilancia, in Scorpione, in Sagittario e in Capricorno.

Con Venere nei Pesci proprio ad inizio anno, pronta a dialogare con il fantasioso Nettuno, prevarrà il desiderio di esprimere i propri sentimenti lasciando che siano le emozioni, le dolci sensazioni e la delicatezza a prevalere sia nel conquistare che nell’essere conquistati.

L’unione felice di questi due pianeti ma anche eventuali pianeti rapidi in posizioni favorevoli nel segno dei Pesci, creano momenti magici in cui una maggiore sensibilità cambierà il modo di rapportarsi con il partner. E mentre le coppie collaudate riscopriranno momenti d’intimità per condividere interessi ed emozioni, anche quelli che sognano storie d’amore e fughe romantiche ma hanno optato per la libertà, avranno ampie possibilità di incontrare qualcuno con il quale valga la pena di sentirsi finalmente legati.

La dialettica Saturno Plutone, specie per chi ha una Venere di nascita in Vergine e in Capricorno, ha certamente messo in atto profondi cambiamenti in molti nati della prima e seconda decade portandoli progressivamente a vivere gli affetti in modo nuovo, accantonando un po’ quella passione che inquieta e dà forti scossoni, in favore di scelte più costruttive e progettuali che permettano di vivere rapporti solidi e duraturi nel tempo.

Mese particolarmente Importante per i nati in prima decade il passaggio di Venere in Toro tra marzo e aprile, nonostante la polarità del segno, con Urano non si può mai sapere cosa accadrà…e le sorprese sono sempre dietro l’angolo, soprattutto per chi con Venere in Scorpione desiderasse concedersi qualche trasgressione e cedere alle lusinghe di una sessualità alle stelle!

Grande anche il mese a cavallo tra agosto e settembre, quando Venere attraverserà il segno del Cancro, e con tanti pianeti congiunti nel segno opposto del Capricorno e Marte nel potente Ariete, ogni momento potrebbe essere quello giusto per iniziare una storia memorabile, in una località di montagna se avete la Venere in Capricorno, al mare o al lago con Lune in segni d’acqua.

Infine arriviamo al 21 novembre, il mese in cui Venere sarà in Scorpione accanto al Sole, un abbraccio planetario che potrebbe dare vita ad una storia intensamente coinvolgente e seducente.

Venere, sollecitata anche da Mercurio in Scorpione, da Urano in Toro, da Marte in Ariete, chiude l’anno in bellezza lasciandosi catturare da chi saprà scatenare la loro passione ma saprà anche gestirla poi con intelligenza e con una capacità dialettica in grado di tenere testa a quella intensa carica emotiva di cui ogni Scorpione va fiero.

AUGURIAMO UN FELICE ANNO A TUTTI!

Related Posts

Share This

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.