Previsioni Ariete 2019

Gen 10, 2019 by

COME ARRIVATE AL 2019

La quadratura di Saturno in Capricorno al Sole è stato il vero “leitmotiv” del 2018 per i nati in prima decade. (21-31 marzo) e lo ha reso un anno decisamente impegnativo!

Il grande maestro di vita li costringeva a rallentare il passo, a fare chiarezza in ambiti personali, affettivi o professionali, a volte creando insicurezza, sfiducia e solitudine, altre sollevando reazioni rabbiose e insofferenti.  Un Saturno discordante al Sole, raggiunto anche da Marte a marzo, ha imposto una battuta d’arresto, un andare avanti al rallenty, una stanchezza fisica e psicologica, che può aver condotto ad analisi interiori obbligate e a vivere momenti piuttosto complicati.

Il 2019 si presenta invece come un anno ricco di opportunità e di occasioni positive: l’ingresso di Giove in Sagittario da novembre scorso in un magnifico trigono è un ottimo segnale di ripresa, soprattutto se consideriamo che non ci sono altri transiti negativi ad incidere in modo pesante sul Sole.

I nati in seconda decade (1-10 aprile) dopo la benefica opera rivoluzionaria di Urano, hanno vissuto un anno con la mente carica di una grandissima energia e di intuizioni straordinarie, utili per conquistare nuove posizioni in ambito sia sociale che professionale. Chi ha saputo indirizzare nel modo giusto l’energia aggressiva di Marte, ha visto riemergere le doti caratteriali che vi distinguono: l’entusiasmo, la competizione, lo spirito entusiasta quando si tratta di agire e di farsi avanti, e la prudenza, lo scrupolo e la saggezza quando invece è meglio pazientare e fare il punto della situazione. Nel nuovo anno però Saturno sarà in quadratura al vostro Sole ed esigerà cambiamenti e moderazione nel settore della carta in cui transiterà.

I nati in terza decade (11 aprile-20 aprile) hanno vissuto transiti differenziati. Ai nati nei primi giorni della decade Urano congiunto al Sole ha portato venti di ribellione in quelle situazioni che rappresentavano ormai costrizioni del passato. Gli altri, cioè i nati dall’11 al 14 aprile, hanno iniziato a percepire la quadratura di Plutone, un transito che costringe sempre a riflessioni e introspezioni profonde e quindi  deve  essere affrontato con molta  lucidità e senso di responsabilità.

Il 2019 E’ UN ANNO DI RISCOSSA!

A volte ritornano…ed è il caso di Urano che, fino al 6 marzo 2019, in una apparente retromarcia, toccherà il Sole dei nati negli ultimi due giorni della terza decade.

La congiunzione del pianeta più eccentrico al Sole, è un aspetto che si presenta una sola volta nella vita e per questo rappresenta un’occasione veramente unica, una tappa importante che segnerà in qualche modo un’evoluzione personale.

Urano è stato sette anni in Ariete, ed a molti di loro ha dato la possibilità di cambiare prospettiva e di rendere la propria individualità più libera dall’approvazione altrui e più indipendente e autonoma nelle proprie scelte di vita.

Dopo tempi recenti piuttosto complicati, un magnifico transito di Giove in Sagittario favorirà tutti i nati nel segno dell’Ariete che potranno ampliare il loro campo di conoscenza, viaggiare, approfondire gli studi e magari dare una svolta significativa alla loro vita professionale o sentimentale. Giove in buona posizione rimette in moto il tenore di vita e lo rende meno faticoso, apre nuove possibilità, offre occasioni inaspettate.  Inoltre, in un segno di fuoco determinato e impetuoso come il vostro, a volte può anche trasformare l’amore in qualcosa di magnetico e travolgente.

Quando Giove è in aspetto armonico la sua influenza rafforza le caratteristiche peculiari del Sole e accresce la fiducia e l’ottimismo. Se poi nel tema accanto al Sole c’è anche Mercurio, si attiva il desiderio di conoscenza e di ampliare i propri orizzonti mentali, mentre con Marte sono le iniziative, le sfide, il coraggio e l’audacia ad essere maggiormente valorizzati.

Un transito armonico di Giove mette in sintonia con le possibilità future e con un desiderio di miglioramento nell’area del proprio tema natale in cui transita.

Ovviamente c’è sempre un ma…perché con Giove è sempre necessario moderare gli entusiasmi e prima di agire riflettere bene; il pericolo che si corre è di diventare supponenti, arroganti e autoritari, e nel fare le cose “troppo in grande” si rischia di prendere troppo alla leggera ostacoli e difficoltà e di  andare incontro a grandissime delusioni.

A fare da contraltare ad eventuali eccessi euforici connessi a Giove c’è per fortuna Saturno in Capricorno che quest’anno interesserà i nati nella seconda decade e per brevissimi periodi anche quelli di terza, infondendo una serie di qualità indispensabili a non commettere troppi passi falsi.

Nonostante i buoni propositi di Giove la quadratura di Saturno si farà sentire…e molti di voi probabilmente già sanno quale settore e quale pianeta del tema natale prenderà di mira.

A volte l’inflessibile Saturno appesantisce la visione delle cose e tende ad accentuare giudizi critici verso se stessi.  Se ad esempio il Capricorno occupasse la decima casa, ambito in cui è messa alla prova la capacità di un’affermazione personale e professionale, sarebbe meglio tenere un profilo basso, armarsi di pazienza e rimandare eventuali ambizioni di carriera o avanzamenti professionali a momenti più favorevoli.

L’Ariete è un segno che tende a bruciare i tempi, è poco strategico e si scontra a volte con chi esercita un’autorità, per questo è necessario riflettere prima di agire, in particolare nei primi due mesi dell’anno quando la foga e l’irruenza di Marte nel vostro segno potrebbe spingere a fare colpi di testa imprevedibili.

Ovviamente qualcuno risponderà alla pressa Saturnina con decisione sin dall’inizio perché più “pronto” ad assimilare la lezione, qualcun altro lo farà alla fine del transito, e magari ci sarà pure chi reagirà evitandola del tutto, dissipando in questo caso una grande occasione di crescita e di consapevolezza.

Al contrario chi lo saprà accogliere, potrà riscoprire quanto sia necessario agire in modo realistico e razionale, eliminando ciò che limita ed ostacola e trattenendo soltanto ciò che potrebbe essere utile in futuro.

Naturalmente, e vale per ogni transito, sarà necessario mettersi dietro le spalle quei nemici interiori che odiano qualunque cambiamento: primo tra tutti l’abitudine e il timore di perdere quella sicurezza che solo il mantenimento di uno “status quo” garantisce. Senza contare gli inevitabili scontri con le persone che abbiamo intorno, che affioreranno non appena usciremo da certi binari consolidati per dare una svolta ad un tenore di vita consolidato.

Pertanto tutto l’anno dovrete cercare un equilibrio, un bilanciamento tra gli entusiasmi di Giove e i limiti che Saturno imporrà richiamandovi all’ordine ogni qual volta partirete per la tangente senza riflettere. Insomma grinta e forza decisionale, però non senza quella necessaria consapevolezza che permette di agire in modo responsabile dopo aver ponderato bene ogni circostanza.

Tra l’altro, sempre in Capricorno e in antipatica quadratura, c’è Plutone che quest’anno prende di mira un piccolissimo gruppo di terza decade nato nei giorni 15-16-17-18 aprile. Plutone, piccolo pianetino insidioso, non è mai da sottovalutare perché impone sempre la necessità di un cambiamento, a volte perfino radicale. Qualunque sia la sfera vita occupata nella propria carta dal  segno del Capricorno, è lì che bisognerà iniziare a guardarsi dentro, e ad occuparsi di eventuali sommovimenti psicologici che richiedono un serio lavoro di riflessione e d’introspezione.

Mercurio quest’anno non farà soste ostili e sarà retrogrado solo per alcune settimane in estate, quando dal Leone retrocederà in Cancro, e poi di nuovo in autunno. Sarà un buon alleato,  pronto a pungolare Marte per spingerlo ad agire, a promuovere idee e progetti, anche a lungo termine, permettendo di essere apprezzati per le proprie capacità e qualità.

EMOZIONI E SENTIMENTI

Per prima cosa è necessario ribadire che per quanto riguarda la vita affettiva, gli incontri, i matrimoni, i fidanzamenti o le eventuali crisi e rotture, l’analisi delle posizioni di Venere, di Marte e della Luna nel proprio tema natale è certamente più affidabile, dal momento che ciò che stiamo analizzando in queste previsioni riguarda solo la posizione solare. Fermo restando che i due pianeti hanno significati più estesi, vediamo quali sono i periodi in cui un transito favorevole di Venere, la Dea dell’amore e della Pace, potrebbe generare uno stato di grazia e di benessere tale da rendere più facile la nascita di una situazione amorosa. Anche un transito concomitante di Marte, pianeta dell’azione e dell’intraprendenza, potrebbe risolversi in una mossa decisiva all’azione verso chi ha attirato la nostra attenzione, suscitando emozionanti storie d’amore e di sesso.

Marte è il vostro pianeta e dal 2 gennaio al 14 febbraio sarà proprio in Ariete. Avrete pertanto la possibilità di iniziare l’anno con una potente sferzata di energia che coinvolgerà anche la sfera sentimentale l’8 gennaio, quando Venere entrerà in Sagittario.

Sarà un momento particolarmente “eccitante” durante il quale, grazie anche ad Urano ancora nel segno e a Giove accanto a Venere, sarete più aperti, seducenti e disponibili a correre il rischio di vivere una bella storia movimentata, o a concedevi qualche strappo alla regola, senza remore o sensi di colpa.

Ovviamente le coppie mal assortite, specie per i nati in seconda decade con Saturno dissonante, potrebbero vivere un periodo di incomprensioni e di pesanti problematiche da risolvere. Saturno, poco incline alla toccata e fuga, evidenzierà i limiti e le carenze in ogni rapporto, e spingerà ad analizzarne le motivazioni e le ragioni in tutte quelle coppie che intendono dare un nuovo impulso alla loro relazione.

Anche l’estate potrebbe essere una stagione piuttosto incoraggiante per una svolta affettiva.

In agosto Venere e Marte saranno in Leone e focalizzeranno le loro energie verso incontri importanti, forse un po’ meno infuocati e travolgenti dei primi mesi dell’anno, perché rivolti più alla ricerca di una complicità e di solide basi da cui partire.

Momenti meno eccitanti nel periodo autunnale: primi di ottobre con Marte opposto in Bilancia che tira fuori vecchie ruggini, frustrazioni e tensioni, e poi a fine novembre quando Venere sarà in Capricorno accanto a Saturno. Potrebbe sorgere uno strano indefinito malcontento che trascina ad  indulgere nella golosità, meglio non inibirlo…in fondo è una tentazione piacevole.

FELICE ANNO!

Related Posts

Share This

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.