Previsioni Toro 2020

Gen 7, 2020 by

COME ARRIVATE AL 2020

L’anno passato, con l’appoggio di Saturno e di Plutone in Capricorno, con uno stimolante e fantasioso Nettuno in Pesci e l’ingresso di Giove nell’appassionato Sagittario, è stato per i nati in seconda (1-10 maggio) e terza decade (11-20 maggio) un anno di un costante incoraggiamento a mettere radici sempre più forti e costruttive al fine di dare maggiore stabilità alle loro fondamenta.
Per i nati in seconda decade è stato molto costruttivo l’aspetto positivo di Saturno in Capricorno che, nell’imporre una visione più chiara e più nitida delle loro responsabilità, delineava un nuovo senso da dare alla loro vita al fine di consolidare e rilanciare strategie nuove e trasformarle in attività concrete.
Anche i nati in terza decade, sospinti da Plutone in Capricorno a calarsi negli strati più profondi del loro inconscio, riscoprivano ricchezze potenziali da portare in superficie e da rigenerare attraverso l’espressione concreta di nuove attività, interessi e progetti.
Più sorpresi, e in alcuni casi perfino sconcertati, i nati nei primi giorni della prima decade (21-30 aprile) iniziavano a percepire tensioni e irrequietudini e un forte desiderio di dare una svolta alla loro vita, a “cambiare aria” pur di liberarsi da schemi restrittivi e da uno stile di vita ormai sempre più limitante.
Effetto Urano! Il pianeta della libertà e della ribellione, faceva il suo ingresso in Toro e invitava a prepararsi bene ad un nuovo ciclo di crescita e di trasformazione.
Iniziava così a prendere corpo un forte impulso al cambiamento, a buttare tutto all’aria, a tagliare i rami secchi della propria vita in cui ormai non c’erano più margini di crescita.

 SE IL CAMBIAMENTO NON FA PAURA…SARA’ UN ANNO DI PROSPETTIVE CONCRETE E QUALUNQUE SFORZO SARA’ BEN RIPAGATO!

Con forza di volontà, con tanta tenacia e perseveranza ogni Toro lotta, lavora tanto e si impegna per realizzare una vita tranquilla e priva di incertezze e per costruire un luogo, un territorio nel quale sentirsi in pace, possibilmente da condividere con un compagno o una compagna in un clima privo di incertezze, tensioni e  contrasti.

Poi però, a questa immagine idilliaca a cui ogni Toro aspira, si oppongono gli scontri, le tensioni e le complicazioni di un mondo carico di frenesia, dove le tecnologie sempre più avanzate e le nevrosi e le controversie per smanie di competitività, procurano solo ansia, disturbano la quotidianità e   l’armonia di un vivere con calma, con regolarità, con metodo e senza troppo spreco di tempo e di parole.

Nonostante però queste disarmonie dei contesti sociali odierni, il Toro resta comunque un segno con un baricentro possente ben saldo, e anche se questi ultimi anni possono essere stati piuttosto impegnativi, il 2020 sarà un anno molto importante, ricco di rielaborazioni, di riflessioni e di progressi già a partire da dicembre 2019, quando Giove entrerà in Capricorno e per quasi un anno intero sarà in splendido trigono al Sole di tutti i nati nel segno.

Giove si unirà agli altri due pianeti già presenti in Capricorno, Saturno e Plutone, che già da qualche anno lavorano per voi e ai quali ormai sarete perfino affezionati.

Giove, qualunque sia la casa in cui transiterà nel vostro oroscopo, porterà sfumature interpretative diverse, comunque tutte legate da un filo conduttore che parla di espansione, di benessere, di armonia e di appagamento, regalando un anno pieno di slancio e di energia, in modo particolare ai nati in seconda decade, già fortificati dai positivi transiti di Saturno e di Plutone.

Con Giove in magnifico trigono al Sole ci si può sentire un po’ come quando si è innamorati, quando si fa un bel viaggio oppure quando si raggiunge un benessere materiale o un successo professionale. Insomma con questo pianeta si tende al raggiungimento di una serenità d’animo, a vedere la vita attraverso un filtro positivo e a ridimensionare tensioni e problemi.

In particolare per i nati di fine seconda decade è ancora in atto l’eccitante sestile di Nettuno in Pesci, un pianeta che amplia gli orizzonti e spinge ad andare un po’ oltre quel limitato mondo reale e tangibile in cui spesso un Toro si rifugia.

Attraverso un transito positivo di Nettuno sorge il desiderio di una più grande prospettiva di vita, che ognuno realizzerà secondo il proprio tema di nascita e le proprie inclinazioni.

Molti nati in Toro hanno iniziato a volgere la loro attenzione verso esperienze nuove e sfere diverse di interessi, spinti alla ricerca dal desiderio di dare un senso alla loro vita e alle difficoltà incontrate nel quotidiano.  I doni di questo pianeta, che fa vibrare le corde nel nostro intimo, hanno molto a che fare con la serenità,  l’ispirazione, la trascendenza e con la consapevolezza di quanto sia importante condividere con gli altri i propri sentimenti e le proprie emozioni.

In fondo in ogni Toro, perfino nel più realista e pragmatico, si nasconde silente il desiderio di cercare risposte ai grandi quesiti della vita, a volte attraverso una disciplina esoterica, un credo religioso, una filosofia orientale, qualunque cosa possa arricchire l’anima e rappresentare una possibile via di fuga alla quotidiana materialità del vivere.

Saturno, ormai prossimo ad uscire dal Capricorno, quest’anno finirà la sua opera dedicandosi ai nati in terza decade, e il buon aspetto di trigono al loro Sole finirà per temprarli eliminando il superfluo, per acuire una maggiore autorità e chiarezza obiettiva, e con il maturare degli eventi futuri anche a conquistare, a costruire e a consolidare risultati concreti.

Insieme a Saturno anche Plutone, con la sua carica travolgente, regalerà ai nati tra il 13 e il 16 maggio, la possibilità di ampliare l’area della consapevolezza vivendo periodi di riflessione interiore finalizzati a capire meglio se stessi, le proprie paure e l’origine di quei disagi che in passato ciclicamente facevano emergere angosce e turbamenti.

Un Plutone positivo rappresenta sempre un forte e utile appoggio al Sole!

Sotto questa straordinaria energia si viene sempre sospinti ad un lavoro (opzionale!) interiorizzato che permette, in un continuum evolutivo, di riuscire a trasformare vulnerabilità e lati oscuri in capacità e potenzialità creative.

Da sottolineare poi che tra marzo e aprile Giove e Plutone saranno vicinissimi in Capricorno, e l’alleanza tra queste due energie sarà per i nati in terza decade una vera e propria occasione di rinnovamento psicologico, una condizione ideale per rinforzare la propria individualità attraverso una inarrestabile fiducia nelle proprie forze e per ritrovare capacità creative in cerca di nuovi approdi.

Cielo completamente differente per i nati in prima decade che hanno un bisogno radicale di sicurezza, che temono l’ignoto per paura di perdere la loro tranquillità e si precludono per amore di pace qualunque altra possibile via alternativa.

Volenti o nolenti dovranno fare i conti con Urano ormai entrato a pieno regime in Toro.

Questo pianeta inizierà a tormentare la mente e l’animo con inquietudini, frenesie e nervosismo: li esorta al cambiamento, alla rottura con certe abitudini consolidate nel passato, al superamento di quell’immobilismo taurino che certo non facilita il naturale corso di un processo evolutivo.

Uscire dalla propria “comfort zone” o in senso figurato “andare oltre il recinto che delimita il proprio territorio” taurino è quanto suggerisce Urano. Agirà comunque in tutte quelle situazioni in cui ciò che si sta vivendo è ormai percepito come una limitazione e una costrizione, sia che provenga dalla famiglia, dalla professione o da una vita noiosa vissuta come un automa.

Certo, scegliere di cambiare, di fare il balzo uraniano, comporta parecchio coraggio… questo transito può farci sentire nudi, inermi e privi di supporti concreti, del resto però anche tirare avanti con il pilota automatico, portando avanti un vecchio stile di vita ormai privo di alternative possibili, è come arrivare in fondo ad un corridoio e trovarlo senza vie d’uscita. Meglio non opporre resistenza e non bloccare un processo di rinnovamento così importante!

La vita è un processo evolutivo e ogni transito di un pianeta lento in fondo è simile ad un evento, ad un’esperienza che ci cambia in modo profondo e durevole, e ciò che resterà, quando le tensioni si saranno allentate, saranno le nuove aperture mentali conquistate e i significativi punti di forza acquisiti.

 VITA AFFETTIVA

Ci preme ribadire che per quanto riguarda la vita sentimentale, gli incontri, i matrimoni, i fidanzamenti o le eventuali crisi e rotture, l’analisi delle posizioni di Venere, di Marte e della Luna nel proprio tema natale è di sicuro molto più affidabile, visto che ciò che stiamo analizzando in queste previsioni riguarda solo la posizione solare.

Per questo ci limiteremo ad indicare soltanto i periodi in cui un transito favorevole di Venere, la Dea dell’amore e della Pace, potrebbe generare uno stato di grazia e di benessere tale da rendere più facile la nascita di una storia d’amore. Anche un transito concomitante di Marte, pianeta dell’azione e dell’intraprendenza, potrebbe risolversi in una mossa decisiva all’azione verso chi ha attirato la nostra attenzione, facendo immaginare emozionanti storie d’amore e di sesso.

Ricordiamo che per i nati in Toro Venere alla nascita può trovarsi nei Pesci, in Ariete, in Toro, i Gemelli e in Cancro.

L’anno inizia bene. Dal 14 gennaio una dolcissima Venere nei Pesci, sotto la benedizione di Nettuno, è un chiaro invito a vivere una storia romantica e delicata con una persona che vi attrae molto, non solo da un punto di vista dei sensi ma soprattutto per quella magica armonia comunicativa che permetterà di ritrovarsi sulla stessa lunghezza d’onda.

Urano, che bussa alla porta dei nati in prima decade, porta sorprese e novità esaltanti anche in amore, non è questo il momento di avanzare con prudenza e lentezza ma di scattare rapidi in avanti, andando incontro ai bisogni del cuore.

Venere e Marte, I due pianeti associati alla vita emotiva e sentimentale, nel mese di Marzo si trovano una nel vostro segno e l’altro in Capricorno, e il buon aspetto tra di loro crea la possibilità di sviluppare un rapporto di coppia come piace al Toro, stabile nei tempi lunghi. La loro alleanza, densa di concretezza e di realismo, spazza via tutti i dubbi, le indecisioni e le insoddisfazioni frutto di fantasie astratte: sia che siate single o in coppia, ora non bastano più le parole ma servono i fatti concreti, e questi includono la possibilità di un progetto serio, da sviluppare in modo costruttivo e concreto.

Anche Marte, favorevole sia a febbraio che a maggio, darà il suo contributo decisivo in tutte quelle occasioni in cui sarebbe meglio farsi avanti piuttosto che battere in ritirata, e molto positivo anche per chi è in coppia e sta vivendo un momento di stanchezza e di insoddisfazione.

Inoltre, chi alla nascita ha una frizzante Venere in Gemelli potrà trovarsi, per un periodo piuttosto lungo che va da inizio aprile ai primi giorni di agosto, a vivere flirt, incontri vivaci, occasioni rilassanti per divertirsi. L’amore, la passionalità, l’intensità e lo charme del Toro saranno in aumento, Venere che vi governa illuminerà la vostra personalità e vi renderà più scattanti sia fisicamente che intellettualmente, e meno possessivi e caparbi.

Maggiore attenzione per il lungo transito di Marte che per circa sei mesi a partire da fine giugno sarà in Ariete. Sarà necessario dare un’occhiata alla casa che nel vostro oroscopo è occupata da questo focoso e irruento segno, perché sarà quello il settore più movimentato, sia positivamente che negativamente.

AUGURIAMO UN FELICE ANNO A TUTTI!

Related Posts

Share This

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.