Previsioni Ariete 2021

Dic 31, 2020 by

Nel 2020, anno difficile e complicato, il tenace Marte vi ha tenuti lontani da  situazioni di banale tranquillità che vi avrebbero soltanto annoiati e impigriti.  Per ben sei mesi il vostro focoso pianeta guida vi ha reso ancora più battaglieri, pronti a gettarvi nella mischia  con quel vostro innato impeto emotivo, che quest’anno ha dovuto fare i conti  con inattesi impedimenti e restrizioni.

Il cosmo, che brilla per saggezza, ha voluto affiancarvi Marte per sostenervi in un periodo di transiti decostruttivi pesanti,  messi in scena da Saturno e dai suoi accoliti proprio per  il loro aspetto conflittuale al vostro Sole.

I transiti disarmonici di Saturno, di Giove e di Plutone in Capricorno hanno minato la fiducia e la stima in voi stessi, sabotato il vostro entusiasmo, ingigantito un’inconsueta incertezza. In questo stato di febbrile irrequietezza, difficile mantenere la calma e il distacco necessario a un attento esame della situazione.
Una crisi sentimentale, uno sguardo critico alla propria immagine nello specchio, una difficoltà in ambito professionale, hanno fragilizzato molti tra quegli arietini, ancora radicati su antichi modelli e dinamiche personali, che si sono lasciati sfuggire, impauriti dalle difficoltà, la  scoperta di nuovi orizzonti e modi di essere insiti nel transito saturnino.

Ogni arietino avrà reagito alla quadratura della triade Giove, Saturno e Plutone, secondo l’età e le posizioni planetarie del proprio tema cui avrà certamente dato man forte la naturale capacità ad affrontare le avversità tipica del segno.

Ciò che conta è che il 2021 porterà con sé una vera e propria rivoluzione da cui tutti gli arietini usciranno rinati, finalmente liberi del peso di  fatiche e sconfitte che hanno minato animo e mente.

Tutto cio’ grazie a Saturno e a Giove che rispettivamente il 17 e il 19 dicembre hanno  lasciato la dura scorza del Capricorno per trasferirsi nell’amico Aquario e formare con il Sole dell’Ariete sestili ariosi ed eccitanti.  Questi aspetti così armoniosi stimoleranno un maggior equilibrio di pensieri e progetti innovativi, che si tradurranno in azioni mirate, in alleanze proficue e in comportamenti,  anche in campo sentimentale, spumeggianti e irresistibili, tanto da lasciar intravedere una volontà di costruire un rapporto stabile e profondo.

Lo stimolante transito di Saturno in Aquario gioverà molto a chi saprà sfruttare appieno l’energia e la fermezza acquisite durante la precedente esperienza saturnina tanto da raggiungere una posizione di tutto rispetto sia in ambito professionale che privato.
Il settore in cui transiterà Saturno quest’anno corrisponde all’Aquario e alla XI casa in cui si pianifica il futuro, si dà un senso alla propria   vita, si elaborano obiettivi concreti e si aderisce a una rete di relazioni sociali che ne facilita la realizzazione.

In sintesi, un anno molto stimolante e privo di tensioni e fibrillazioni.

Finalmente i nati in questo segno ritroveranno un’energia stabile ed equilibrata, spazi più ameni per rilassarsi, e grazie  a un trend più disteso, sereno e costruttivo,  dimenticheranno quel passato, più o meno recente, che li ha fortemente condizionati.

Piccola eccezione solo per i nati tra il 13 e il 16 aprile, ancora coinvolti dalla pesante quadratura di Plutone in Capricorno.  Nel 2020, quando Plutone era congiunto a Saturno e a Giove, tutti, chi più chi meno, ne abbiamo fatto le spese a livello collettivo, ora però questa congiunzione non è altro che  l’ultimo baluardo in difesa di strutture rigide ed autoritarie, rivolte più alla stabilità, alla staticità e alla conservazione. Sul piano strettamente personale Plutone agisce in modo differente, operando in profondità ed esigendo un discesa  nell’inconscio  da cui scaturiscono  riflessioni e trasformazioni radicali.
L’aspetto è ancora disarmonico e coinvolgerà solo gli Arieti più stimolati da questo pianeta, spingendoli a esplorare i lati più oscuri della propria personalità per chiarire azioni e motivazioni e acquisire una coscienza in grado di contrastare atteggiamenti impulsivi ed azzardati.

Per tutti gli altri il futuro prevede un’attenuazione della tensione mentale e interiore,  specie per i nati in prima decade che iniziano l’anno sotto i favori di un bel Giove, che proprio in quel periodo favorisce una visione della vita più ottimista e equilibrata.

I nati in seconda e terza decade potranno approfittare di un Giove giocoso quasi per tutto l’anno, a parte un periodo tra maggio e luglio quando il pianeta farà un timido ingresso nel segno dei Pesci.

Dall’8 gennaio fino a metà marzo anche Mercurio in Aquario, progressista e originale, farà dono di idee brillanti e innovative a una mente che si rivelerà capace di coglierne al volo l’essenza per tradurle opportunamente in azioni mirate.  Tra i primi di maggio e metà luglio, un Mercurio versatile, curioso e perspicace, transiterà in Gemelli e scandirà un intenso periodo di scambi stimolanti, di relazioni sociali proficue e di incontri piacevoli.

Quanto a Marte la sua forza combattiva sarà ben equilibrata, tra marzo e aprile transiterà in Gemelli e accentuerà spensieratezza e desiderio di condividere e difendere le proprie idee e punti di vista con amici e conoscenti.
Ottimo anche il transito di Marte in Leone da giugno a fine luglio: sarà un’estate tutta da vivere, senza brutte sorprese e controindicazioni!
Verrà poi il momento di dimostrarsi sobri in pensieri e parole, tra fine settembre e ottobre, quando Marte sarà contrario e si opporrà alla Bilancia, rendendo la ripresa autunnale  meno facile. Qualche inconveniente rallenterà i risultati professionali mentre in campo sentimentale si potrà assistere a un cambiamento di rotta o a episodi d’insofferenza o incomprensione.
Anche se l’Arietino non teme la sfida e la lotta, sarà bene che mostri molta cautela nella gestione delle sue finanze cosi’ come in campo socio- professionale a causa dell’ostilità di Marte tornato in Capricorno e dell’espansività di Giove che puo’ generare ostinazione e imprudenza, senza tralasciare la presenza di Plutone che eccita una reattività esagerata e risveglia un’aggressività sopita.

Con Marte in Sagittario dal 13 dicembre,  l’anno si chiuderà in bellezza, all’insegna della fiducia  e del desiderio di sperimentare nuove interessanti direzioni.

Infine anche in amore tira un’aria diversa rispetto agli anni più recenti. Basta con le  sofferenze e le  delusioni, ora  è tempo di rimettersi in gioco, di lasciarsi andare senza difese né tattiche astruse.
Già nella prima settimana dell’anno, grazie a Venere in Sagittario, i sensi si risvegliano, e se non si potrà fare l’amore sotto le stelle o a cielo aperto, luoghi preferiti da questa Venere, un bicchiere di vino sarà già sufficiente a liberare le pulsioni.
Eccellente il periodo tra marzo aprile, Venere entra in Ariete e si respira aria di primavera, soprattutto se la vita potrà finalmente riprendere un corso meno opprimente e costrittivo.

Ecco che in amore appariranno oasi, incontri, riprese e dinamiche in cui ritrovare una ridda di emozioni capaci di rinsaldare un legame con una maggiore intesa mentale, fisica e progettuale o di far nascere un nuovo sentimento.
Ottimo periodo con Venere in Leone tra giugno e luglio,  specie per chi ha la  Venere di nascita in Ariete o in Gemelli.

BUON 2021 A TUTTI!

Related Posts

Share This

Commenti

Loading Facebook Comments ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.